grissini pasta sfoglia

  Ricetta Italiana

  Viene servita come salatini
  Ricetta per 4 persone

  Costo 5 €


  Tempo totale di esecuzione
00:30:00
  Tempo di preparazione
00:10:00

  Tempo di cottura
00:20:00


  Tipo di cottura: forno
Lista degli Ingredienti


  • 250 grammi di pasta sfoglia
  • 100 grammi di prosciutto cotto
  • 1 uovo di gallina
Valori Nutrizionali di una porzione:
  • 408Kcal
  • 30g di grassi
  • 30g colesterolo
  • 1g di fibre
  • 9g di proteine

Grissini con la pasta sfoglia

Uno dei modi più semplici per preparare i grissini è sicuramente quello di usare la pasta sfoglia già stesa che trovate nel banco frigo del supermercato o del vostro negozio di alimentari di fiducia. La pasta sfoglia è un alimento molto semplice che si prepara con acqua, burro e farina. Non è complicato impastare la pasta sfoglia. Il problema è che quando abbiamo poco tempo da dedicare alla preparazione dei pasti preparare una pasta sfoglia fatta in casa richiede un po' di tempo da dedicare sia alla preparazione sia piegatura della pasta, che è un passaggio importante, un passaggio dal quale deriva il successo della ricetta. Vi proponiamo anche una breve descrizione della ricetta della pasta sfoglia con la quale, ovviamente, otterrete grandi complimenti, ma se non avete tempo potete usare tranquillamente quella del supermercato, già stesa e sicuramente molto semplice da utilizzare per numerose ricette. Dovete calcolare che vi occorre mezz'ora di riposo ogni volta che avete effettuato la piegatura dell'impasto e che l'operazione va ripetuta per almeno 4 volte ( per un totale di 2 ore solo per la piegatura). Ovviamente c'è anche chi fa il lavoro una sola volta e prepara una buona quantità di pasta sfoglia per poi congelare in panetti quella che resta inutilizzata dopo la preparazione di una ricetta. C'è anche chi prepara già rustici o grissini con ripieni e poi surgela il tutto per avere sempre a "portata di freezer" sfizi vari di pasta sfoglia da cuocere all'occasione.
Grissini con la pasta sfoglia

Tescoma 630023 Rullo Tagliapasta Multifunzionale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,49€
(Risparmi 0,41€)


Ingredienti per i grissini ripieni di sfoglia

Per i grissini di sfoglia che abbiamo realizzato in questa ricetta:

- uno o più rotoli di pasta sfoglia

- prosciutto cotto

- un uovo per spennellare la superficie

    Tescoma 630021 Rotella Taglia e Chiudi Pasta

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,96€


    Preparare la sfoglia

    • pasta sfoglia
    • pasta sfoglia
    • pasta sfoglia
    Per preparare i grissini con la pasta sfoglia, il rotolo di pasta sfoglia va cacciato dal frigo quando si devono preparare i grissini. Non occorre tirarlo via dal frigo prima ( soprattutto se fa troppo caldo). Aprite il rotolo di pasta sfoglia (1) e con una forchetta , bucherellate la pasta sfoglia (2). Iniziate a distribuire sulla pasta sfoglia le fette di prosciutto cotto (3).


    Ricavare i grissini

    • ripieno
    • piegare la sfoglia
    • tagliare
    Il ripieno va disposto solo nella metà della pasta sfoglia (4) perchè poi , con l'aiuto della carta da forno, dovrete piegare la pasta sfoglia lungo il lato lungo (5). A questo punto potete ricavare delle strisce (6) con le quali realizzerete i grissini.


    Preparazione per la cottura

    • grissini
    • grissini
    • grissini
    Prendendo le due stremità della striscia con le dita, avvolgete la striscia su se' stessa creando tre o quattro giri (7)potrete così abbellire i grissini potete dandogli una forma attorcigliata come quella dei fusilli(8). Disponete i vostri grissini su una teglia che avrete coperto con della carta forno (9)


    Spennellare l'uovo e cuocere

    • Spennellare l'uovo
    • Spennellare l'uovo
    • grissini di sfoglia
    Sbattete un uovo in una ciotola (10) e spennellate con esso la superficie dei grissini di sfoglia (11). Infornate i grissini a 180°C nella parte media del forno. Di solito i grissini cuociono in poco più di venti minuti, ma i tempi di cottura saranno comunque relativi al funzionamento del vostro forno. Una volta sfornati fateli raffreddare per qualche minuto (12) e potete , poi, servirli sia tiepidi che freddi.


    Preparare la sfoglia in casa : impasto e panetto

    Per preparare la pasta sfoglia è preferibile che usate una planetaria o uno sbattitore. Preparate 250 ml di acqua nella quale sciogliete un paio di cucchiaini di sale e poi impastate acqua e 350 grammi di farina. Amalgamate bene il tutto e lasciate riposare questa pastella per circa trenta minuti ricoprendo la ciotola con un canovaccio. Passata mezz'ora impastate 250 grammi di burro e 75 grammi farina fino ad ottenere un panetto bello compatto. Trasferite il panetto su una superficie infarinata, stendetelo un po' con le mani e copritelo con carta da forno. A questo punto potete trasferirlo in frigo ( posizionatelo sul ripiano più basso) e lasciarcelo per circa mezz'ora ( anche di più). Il tempo di riposo del panetto è importante perchè poi il panetto sarà la base per la seconda fase della preparazione


    Grissini di sfoglia : dolci e salati

    Preparare la pasta sfoglia in casa richiede davvero molto tempo, pazienza e dedizione alla preparazione. Certo, il risultato sarà una sfoglia della quale ansare fiere, soprattutto se state preparando delle ricette deliziose come quelle dolci. La pasta sfoglia è infatti molto utilizzata sia per la preparazione di ricette dolci che per quelle salate. Se comprate una pasta sfoglia pronta per essere infornata non sarà difficile preparare dei grissini salati in poco più di 20 minuti per i vostri ospiti o per i vostri bambini. Vi basta piegare la sfoglia, tagliare i rettangolini ed infornare dopo aver spennellato con acqua e zucchero o acqua e miele. Una spolverata di zucchero a velo sui vostri grissini dolci e la merenda sarà pronta. Ancora più deliziosi se spalmate della marmellata o della nutella su metà della sfoglia, ripiegate e ricavate i grissini con ripieno dolcissimo.


    Preparare la sfoglia in casa : piegature

    Passato il tempo di riposo del vostro panetto, su un piano da lavoro infarinato stendete con il mattarello la pasta di acqua e farina che avevate fatto riposare e al centro posizionateci il panetto che avevate messo in frigo. Avvolgete il panetto con la pasta piegando quest'ultima, proprio come se stesse coprendo con della carta regalo. A questo punto passate sul panetto 'incartato' il mattarello e stendete fino a 25 cm circa. Piegate il tutto partendo dai lati più corti che devono combaciare al centro del lato lungo. Ripiegate ancora una volta ' a libro' e mettete la pasta sfoglia in frigo, avvolta in pellicola trasparente, per circa mezz'ora. Passata la mezz'ora riprendete l'impasto, ristendetelo di forma rettangolare, rifate la stessa piegatura e riposizionatela in frigo. L'operazione di piegatura deve avvenire almeno 4 volte. La pasta sfoglia che vi resta inutilizzata potete riporla in congelatore in un sacchetto per la congelazione degli alimenti oppure pensare a congelare direttamente i grissini o i rustici già con il ripieno da cuocere in forno dopo averli lasciati qualche minuto a temperatura ambiente. Un ulteriore metodo per congelare la pasta sfoglia fatta in casa è anche facendo solo tre volte la piegatura, poi congelare in carta trasparente o in una bustina per alimenti da freezer. Potete poi scongelare il vostro panetto molte ore prima della preparazione della ricetta mettendolo in frigo. Una volta scongelato, ripetete l'operazione della piegatura e lasciatela riposare in frigo per mezz'ora prima di preparare la vostra ricetta.


    Grissini di pasta sfoglia salati

    Ovviamente molto buoni sono anche i grissini salati di sfoglia che potete preparare allo stesso modo e scegliendo il tipo di spessore che volete. Se volete dei grissini più grandi piegate su se' stessa la sfoglia più volte prima di ricavarne dei rettangoli. Per rendere i grissini più belli anche da vedere e più facili alla cottura, attorcigliate la pasta ( come dei fusilli) ed otterrete dei simpatici e croccanti grissini. Spennellate la superficie con poca acqua e olio o con un uovo sbattuto, in modo da rendere la superficie lucida e ancora più croccante. Normalmente trovate sia il rotolo rotondo che quello rettangolare, benché sia più comune trovare il formato rotondo. Se lavorate con quello quadrato le striscioline dalle quali ricavare i grissini potete tagliarle tutte della stessa misura. Se , al contrario, trovate un rotolo di pasta sfoglia in formato rotondo i grissini sono ugualmente realizzabili e dovrete poi dividere voi le strisce in modo che sia tutte più o meno dello stesso formato. Insomma, non fatevi problemi se non trovate nel banco frigo l'uno o l'altro formato. Se avete bisogno di grissini tutti della stessa misura e più omogenei dal punto di vista della forma, allora optate per un formato di pasta sfoglia rettangolare, anche se poi gustando questi squisiti sfizietti, nessuno baderà alla lunghezza e alla forma.


    grissini pasta sfoglia: Grissini di sfoglia ripieni

    Siccome è molto semplice preparare i grissini di sfoglia, vale la pena pensare ad un ripieno che possa arricchire e rendere ancora più deliziosa la ricetta dei grissini di pasta sfoglia. Il ripieno è possibile realizzarlo sia con soli affettati, come prosciutto cotto, prosciutto crudo, speck, bresalola, pancetta, salame e così via, sia con formaggi, ricotta, verdure. Certo è molto più semplice preparare un ripieno che sia 'spalmabile' , quindi verdure frullate miste a formaggi quali ricotta, philadelphia, stracchino o semplicemente affettati che poi si taglieranno insieme alle striscioline dalle quali ricavare i grissini. Nella ricetta che proponiamo abbiamo usato per il ripieno un affettato semplice, poco costoso e soprattutto che piace sia a grandi che piccini : il prosciutto cotto. Potete,però, usare lo stesso procedimento per realizzare grissini di sfoglia con altri affettati e formaggi. Molto gustosi sono anche i grissini al formaggio preparati con fette di provolone anche di diverso tipo. Potete distribuire del provolone dolce, del provolone piccante e dell'emmental anche insieme per unire i sapori così diversi dei tre tipi di formaggi. I grissini di pasta sfoglia sono molto utili per cucinare degli stuzzichini per aperitivi in poco tempo. Calcolate che distribuendo il tutto in teglie diverse potete cucinare con una sola "infornata" più di 50/60 grissini. I grissini vanno cotti nella parte centrale del forno, ma se volete infornarne più teglie partite dal centro e poi posizionate le altre teglie verso il basso. Trascorsi 10 minuti scambiate di posto le teglie lasciando ciascuna nella parte più altra per almeno 10/12 minuti ( per consentire la cottura in superficie e la doratura dei grissini di sfoglia)



    COMMENTI SULL' ARTICOLO