spezzatino

Lo spezzatino è uno dei piatti più completi e gustosi. E’ conosciuto in tutto il mondo, ma l’origine non è ben nota perché è un piatto cucinato in molti paesi, dato che questo piatto deriva dalla necessità di cuocere i pezzi della carne più povera. La ricetta dello spezzatino richiede una cottura molto lunga.

I tagli della carne adatti per lo spezzatino sono carni povere, ad esempio il collo, il girello di spalla, la polpa di spalla, la pancia. Sono carni grasse e molto nervose ideali per la cottura in umido. E’ inutile prendere delle carni pregiate per cucinare uno spezzatino perché si rovinerebbero poiché richiede una cottura molto lunga. La cottura è fondamentale per la realizzazione dello spezzatino, la carne deve essere rosolata a fuoco moderato, poi vanno aggiunte le verdure e le spezie, poi i liquidi, e far cuocere a fiamma bassa con coperchio.

Lo spezzatino lo si può cucinare in infiniti modi, ... continua


Articoli su : spezzatino


1          3      ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
    1          3      ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
      prosegui ... , il più classico, la ricetta dello spezzatino di vitello con le patate, è molto semplice da preparare e richiede solo una lunga cottura.

      Bisogna prendere lo spezzatino di vitellone, infarinarlo quanto basta, fare rosolare la carne infarinata fino a quando prenderà del colore, tagliare una cipolla, una carota, un sedano, molto finemente, sfumare con del vino bianco, o rosso, far evaporare l’alcool, aggiungere brodo o sugo di pomodoro, e il prezzemolo, il rosmarino e l’alloro, far cuocere per almeno 30 minuti. Nel frattempo tagliare le patate in piccoli pezzi, farle cuocere in acqua bollente per cinque minuti, e aggiungerle allo spezzatino. Servire con polenta e tanto sugo.

      Una ricetta di spezzatino poco conosciuta ma molto buona è lo spezzatino al curry. La preparazione è molto semplice e veloce, fare un soffritto con cipolla aglio e alloro, aggiungere il curry e la farina e far cuocere a fuoco moderato, aggiungere la carne e far cuocere fino a che la carne non sarà dorata. A questo punto aggiungere il brodo e far cuocere a fuoco basso e con coperchio per almeno 2 ore.

      Lo spezzatino lo si può cucinare anche nella pentola a pressione, risulterà comunque un secondo piatto molto gustoso. La preparazione è molto semplice, tagliare molto sottilmente la carota, la cipolla e il sedano, fare soffriggere tutto e aggiungere la carne infarinata, lasciarla cuocere fino a che non prende colore, sfumare con del vino, salare pepare e aggiungere il brodo. Alzare la fiamma e coprire con il coperchio; quando la pentola fischierà, abbassare il fuoco e fare cuocere per 10 minuti. Aprire la pentola dopo aver spento il fuoco e aver fatto uscire il vapore, aggiungere i piselli.

      Far cuocere per altri 15 minuti da quando la pentola a pressione emetterà il fischio. Lo spezzatino in pentola a pressione richiede una cottura più breve rispetto a quello cotto normalmente, ma il gusto non ne risentirà sicuramente.


      Guarda il Video