spezzatino di cinghiale

  Ricetta italia

  Viene servita come secondo piatto
  Ricetta per 2 persone

  Costo 9 €

Tempo di preparazione
03:00:00
  Tempo di preparazione
00:30:00

  Tempo di cottura
02:30:00


  Tipo di cottura: fornello
Lista degli Ingredienti


  • 400 grammi di
  • 300 grammi di conserva di pomodoro
  • 100 grammi di pancetta di maiale
  • 500 millilitri di vino rosso
  • 50 grammi di cipolle
  • 50 grammi di carote
  • 50 grammi di sedano
  • 2 spicchi di Aglio
  • 5 foglie di Alloro
  • 1 spolverata di rosmarino secco
  • 1 manciata di timo
  • 1 manciata di sale
  • 1 spolverata di pepe
  • 5 cucchiai di Olio extravergine
Valori Nutrizionali di una porzione:
  • 1272Kcal
  • 84g di grassi
  • 84g colesterolo
  • 6g di fibre
  • 46g di proteine

Lo spezzatino di cinghiale

Lo spezzatino di cinghiale un secondo piatto di grande gusto, e dalla cottura lunghissima. Questa carne infatti deve cuocere per almeno due ore e mezza, se non tre, prima di diventare tenera e morbida, e rendere il piatto unico e speciale.

La ricetta molto semplice, ma va iniziata il giorno prima con una marinatura in vino rosso e spezie. Una volta marinata per molte ore, va tolta dal vino e dalle spezie, e poi cotta in un soffritto e ancora nel vino, e nel sugo di pomodoro. Per questa preparazione si consiglia un vino rosso corposo, dai toni animali e terziari, molto profondi, e dalle note balsamiche, come pu essere un ottimo Aglianico del Vulture o un Carignano del Dulcis.

spezzatino di cinghiale

Crock-Pot Slow Cooker Pentola per Cottura Lenta, 5 Litri, con Pentola Interna in Duraceramic, Sauté per Cotture anche su Fuoco e Piastre, Adatta fino a 6 Persone, Bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 144,99€
(Risparmi 5€)


Gli ingredienti

spezzatino di cinghiale Per fare uno spezzatino di cinghiale per due persone, procuratevi i seguenti ingredienti:

400g di polpa di cinghiale

300g di salsa di pomodoro

100g di guanciale

500ml di vino rosso

cipolla

carota

1 gambo di sedano

2 spicchi d'aglio

5 foglie di alloro

10 bacche di ginepro

2 chiodi di garofano

rosmarino secco

timo secco

sale

pepe nero

olio extravergine di oliva

  • Lo spezzatino ai peperoni Lo spezzatino ai peperoni una dei tante ricette che vede la carne stufata protagonista, con lunghissime cotture e preparazioni semplici. Il piatto ricco e molto sostanzioso, grazie anche ai pepero...
  • Lo spezzatino al pomodoro Lo spezzatino al pomodoro tra i pi classici, se non il pi classico, degli stufati di carne in pezzi, cucinato da tutte le mamme almeno una domenica al mese. La sua cottura molto lunga infatti lo f...
  • Lo spezzatino di pollo Lo spezzatino di pollo semplice un secondo piatto facile e veloce da realizzare, in quanto il pollo una carne che non ha bisogno di lunghe cotture. In questo modo potrete mangiarlo senza cucinare ...
  • Lo spezzatino al curry Lo spezzatino al curry un gustoso secondo piatto dalla preparazione semplice ma dai tempi di cottura molto lunghi, di cui dovrete tener conto quando cominciate la ricetta....

De'Longhi FH1163/1 Multicooker

Prezzo: in offerta su Amazon a: 210,8€
(Risparmi 19,2€)


La carne

  • spezzatino di cinghiale
  • spezzatino di cinghiale
  • spezzatino di cinghiale
Iniziate la ricetta il giorno prima, preparando la marinatura. Prendete la carne e mettetela sul tagliere (1). Quindi, con il coltello da carne, tagliatela tutta a bocconcini piccoli (2), che poi metterete in una scodella (3) a parte.


Iniziate a marinare

  • spezzatino di cinghiale
  • spezzatino di cinghiale
  • spezzatino di cinghiale
Ora prendete met del vino rosso e versatelo in una planetaria (4), dove poi metterete i bocconcini di cinghiale (5), su cui spolvererete il rosmarino secco (6).


Continuate

  • spezzatino di cinghiale
  • spezzatino di cinghiale
  • spezzatino di cinghiale
Quindi iniziate a mettere sulla carne anche il timo secco (7) e poi mettete nel vino anche i chiodi di garofano. Quindi mettete nel vino anche le foglie di alloro (9), e proseguite.


Il ginepro

  • spezzatino di cinghiale
  • spezzatino di cinghiale
  • spezzatino di cinghiale
Poi mettete le bacche di ginepro sul tagliere (10), e con il dorso del coltello grande, schiacciatele leggermente (11), per poi rimetterle a parte (12).


L'aglio

  • spezzatino di cinghiale
  • spezzatino di cinghiale
  • spezzatino di cinghiale
Poi iniziate a sbucciare anche gli spicchi d'aglio (13), e schiacciate (14) anche questi con il dorso del coltello. Quindi metteteli nel vino (15) della marinatura, e proseguite.


Terminare la marinatura

  • spezzatino di cinghiale
  • spezzatino di cinghiale
  • spezzatino di cinghiale
Infine mettete nel vino anche le bacche di ginepro (16) schiacciate, e poi coprite il tutto con il vino restante (17). Quindi mettete la planetaria con la marinata in frigo (18), e lasciatela marinare per circa 18 ore.


Riprendete la carne

  • spezzatino di cinghiale
  • spezzatino di cinghiale
  • spezzatino di cinghiale
Il giorno seguente, riprendete la planetaria (19) e fate stemperare un pochino la carne. Quindi prendete i singoli bocconcini di cinghiale (20) con le pinze, facendo attenzione a lasciare nel vino tutte le spezie, e a non portale con la carne. Mettete i bocconcini in una planetaria vuota, e poi filtrate la marinata (21) attraverso un setaccio, in un altro contenitore, in modo da tenere solo il vino.


Il sedano

  • spezzatino di cinghiale
  • spezzatino di cinghiale
  • spezzatino di cinghiale
Quindi iniziate a preparare gli ingredienti per il soffritto, lavando bene il sedano per tagliarlo poi a listelle (22) lunghe, che triterete (23) finemente per metterlo a parte in un piattino (24).


La cipolla

  • spezzatino di cinghiale
  • spezzatino di cinghiale
  • spezzatino di cinghiale
Poi passate alla cipolla. Sbucciatela (25) e quindi tritatela (26) finemente sul tagliere, per mettere poi a parte su un piattino (27).


La carota

  • spezzatino di cinghiale
  • spezzatino di cinghiale
  • spezzatino di cinghiale
Quindi lavate bene la carota (28) sotto l'acqua fredda, e poi grattugiatela (29) con il gratta verdure. Mettete anche la carota grattugiata su un piattino (30) a parte e proseguite.


Il guanciale

  • spezzatino di cinghiale
  • spezzatino di cinghiale
  • spezzatino di cinghiale
Infine mettete il guanciale sul tagliere (31) per tagliarlo a cubetti (32) con il coltello da carne. Mettete il guanciale a parte (33) e iniziate dunque il soffritto.


Il soffritto

  • spezzatino di cinghiale
  • spezzatino di cinghiale
  • spezzatino di cinghiale
Versate sette cucchiai di olio extravergine di oliva (34) in un tegame grande, e fateli scaldare a fiamma media. Una volta caldo, uniteci dentro la cipolla tritata (35), e la carota grattugiata (36).


Continuate

  • spezzatino di cinghiale
  • spezzatino di cinghiale
  • spezzatino di cinghiale
Aggiungete anche il sedano tritato (37) e fate soffriggere un paio di minuti, aggiungendo anche il guanciale (38) e mescolando bene (39), per fargli prendere colore.


Iniziate lo spezzatino

  • spezzatino di cinghiale
  • spezzatino di cinghiale
  • spezzatino di cinghiale
Quando il guanciale ha soffritto, potete mettere i bocconcini di cinghiale marinati nel tegame (40), iniziando a mescolare un pochino (41), per fargli prendere colore. Lasciate la carne cuocere a fiamma bassa, per almeno mezzora, per farle perdere tutto il vino della marinatura. Quando il sughetto di fondo si condensato, aggiungete il vino della marinatura (42) che avevate filtrato e messo da parte.


La cottura finale

  • spezzatino di cinghiale
  • spezzatino di cinghiale
  • spezzatino di cinghiale
Quando anche il vino rosso aggiunto evaporato, non vi resta che versare la salsa di pomodoro (43), passata al frullatore, e mescolare bene (44) per amalgamare il tutto. Coprite tutto lo spezzatino con la salsa, abbondando, perch dovrete fare una cottura molto lunga. A questo punto sar trascorsa gi un'ora circa di cottura. Coprite con il coperchio e lasciate cuocere lo spezzatino per un altro paio d'ore, con la fiamma al minimo. Controllate di tanto in tanto che vi sia abbastanza sugo, e se necessario, aggiungete dell'acqua calda. Quando manca circa un quarto d'ora al termine della cottura, aggiustate di sale. Controllate che la carne sia ben tenera, e quindi spegnete il fuoco. Spolverate con del pepe nero (45) macinato fresco, e quindi lasciate riposare cinque minuti, prima di servire in tavola.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO