birra germania








La birra in Germania

Il primato sul mercato della birra è senza alcun ombra di dubbio della bella Deutschland, tanto è vero che questa bevanda ne è addirittura una parte integrante della sua cultura. Il popolo bavarese detiene il record dei bevitori di birra che si aggira intorno a circa 240 litri a testa, un dato molto vicino al popolo dei cechi. L’importanza della birra per la popolazione tedesca è davvero fondamentale, tanto è vero che nel 1516 venne istituita una legge, conosciuta con il nome di Reinheitgebot, con la quale veniva proibita la produzione di birra se non con materiali e ingredienti di alta qualità, legge a cui i tedeschi e i birrifici tedeschi ancora si aggrappano. In Germania esistono innumerevoli marche e varietà di birra, ma la più famosa è senza dubbio la Pilsener, meglio conosciuta come Pils, una bevanda alcoolica realizzata a bassa fermentazione e anche molto leggera. Durante il periodo primaverile, tra le birre preferite dal popolo tedesco, invece, ritroviamo la Doppelbock e la Maibock, le quali sono anche caratteristiche della festa della birra celebrata nella città di Monaco tra la fine di settembre e l’inizio del mese di ottobre, l’Oktoberfest. Un’ altra birra molto gustata nel paese tedesco è la Weizen Bier, ma anche la Berlin Weisse, che altro non è che una variazione della precedente con l’aggiunta di succo di frutta. Come ogni birra che si rispetti, anche in Germania eistono le birre scure definite, tramite il linguaggio tedesco, Dunkel e Schwarz. È possibile trovare anche delle bevande leggermente più dense, il nome è Rauchbier, una birra affumicata.

Boccale da Birra tedesco con lo stemma della Germania di stagno nero 0,5 litri KI 155-SZA 0,5L Deutschland

Prezzo: in offerta su Amazon a: 83,86€


Oktoberfest: la festa della birra

oktoberfestDal 1810 è usanza del popolo tedesco celebrare un avvenimento molto importante: la festa della birra, meglio conosciuto con il nome di Oktoberfest. Questa celebrazione ha inizio alla fine del mese di settembre e dura all’incirca 16 giorno e prevede un largo consumo di birra da parte dei cittadini e dei turisti che accorrono da tutto il mondo per potervi partecipare. L’evento si tiene nel parco di Theresenwiese e vede il passaggi di grandi carri con fusti di birra e gente vestita con il costume tradizionale dei bavaresi, cosa che per molti locali è assolutamente d’obbligo. La bevanda alcoolica viene servita nel classico boccale di birra accompagnando grandi quantità di carne e i bicchieri continueranno ad essere riempiti ogni qualvolta essi si svuotano. In tutta la Germania si svolgono feste dedicate alla bevanda della birra, ma l’Oktoberfest è quella che ha riscosso più successo in assoluto a livello mondiale. Anche a Stoccarda si celebra un avvenimento simile, il Cannstatter Volkerfest, ma tale avvenimento vede l’afflusso solo dei cittadini tedeschi e non dei turisti stranieri.

  • birra La birra è davvero una bevanda universale, è davvero il caso di dire “paese che vai, birra che trovi”.Eppure l’origine di questa bevanda diffusa in tutto il mondo è sconosciuta. Sicuramente è antich...
  • birra artigianale La birra artigianale oggi è quella birra che non viene pastorizzata, un po come succedeva in passato prima delle scoperte scientifiche di Pasteur che portarono poi alla pratica, in tutta la moderna in...
  • maiale alla birra Le braciole di maiale possono essere cucinate in vari modi, sempre molto gustosi, con diverse spezie. Se i semi di finocchio sono la spezia simbolo del maiale, altre ricette utilizzano le erbe aromati...
  • POLLO ALLA BIRRA Il pollo alla birra è un piatto gustoso e inusuale, cucinato se volete alla brasiliana, popolo che usa molto cucinare questo volatile con questo alcolico. Preparazione di estrema semplicità, questa pi...

Boccale da Birra tedesco con lo stemma della Germania nero 0,4 litri ZO 1545/600

Prezzo: in offerta su Amazon a: 46,91€


La storia della birra

La storia della birra ha inizio circa 500 anni fa, quando il re Guglielmo IV di Baviera, emanò un editto, il Reinheitgebot, una legge valida ancora al giorno d’oggi, secondo cui la birra doveva essere prodotta solo ed esclusivamente con prodotti di prima qualità. Ciò accadde perché ci fu un lungo periodo di raccolta del grano che non ebbe esito positivo e la conseguenza fu un aumento del prezzo della birra quasi incontrollabile ed essendo questa una bevanda molto importante per la popolazione bavarese, il re voleva garantire a tutti un suo costo accessibile. Un altro motivo per cui venne indetto questo editto era dovuto al fatto che molti birrai cercarono di dare un sapore più intenso alla birra, in quanto la fermentazione risultava a dir poco insipida e, quindi, iniziarono ad utilizzare diversi ingredienti fino al raggiungimento del risultato sperato, talvolta facendo anche uso di sostanze nocive all’organismo. Intenzione del re Guglielmo IV, dunque, era quella di proteggere la popolazione.


birra germania: La Paulaner

La Paulaner Nel 1634 in Germania viene fondato un birrificio conosciuto con il nome di Paulaner Brauerei GmbH & Co. KG. L’origine del nome di questa fabbrica proviene da un ordine di francescani, i quali risiedevano a Neuhauser Strasse, sita nella città di Monaco. Nello stesso anno in cui questa iniziò ad essere prodotta, ovvero il 1634, la birra palane iniziò anche ad essere consumata, ma solo ed esclusivamente a scopo personale. Fu dopo qualche tempo, circa nel 1700, che la birra divenne accessibile anche ad un pubblico più vasto. Successivamente il convento venne abolito e al suo posto venne costruito un carcere. Ma nel 1813 un fabbricante di birra decise di acquistarlo per poter dare un seguito alla produzione e alla tradizione della birra Boch, destinando all’edificio da lui acquistato il nome di Salvator. Con il trascorrere degli anni questa birra ha raggiunto una notevole fama e conseguente diffusione: in Italia il primo locale con il marchio della palane è giunto nel 2005, nella città di Bolzano, con il nome di Paulaner Stuben. Eistono diverse varianti di questa bevanda: la Wiessbier, la Origina Munchner, le Munchner e le specialità stagionali, che prevedono la Paulaner Oktoberfest Bier e la Paulaner Salvator. Ciascuna di queste tipologie consta di altrettante varietà ognuna delle quali presenta delle proprie caratteristiche organolettiche.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO