birra weiss








La birra Weiss

Con il termine birra Weiss si indicano le birre di frumento tedesche, che si differenziano da quelle belghe per il fatto che nelle prime, viene utilizzato il grano maltato, mentre nelle secondo quello non maltato. Il termine Weiss del resto, intedesco, indica una birra bianca, così come per le birre di frumento belga, il termine blanche, con cui vengono comunemente chiamate. L'appellativo di “bianche”, si deve alla colorazione della schiuma, sempre bianchissima e densa, molto alta. Queste birre vengono infatti servite in particolari bicchieri proprio per esaltare questa qualità, mentre la colorazione del corpo della birre è generalmente di un biondo acceso oppure un biondo bruno.

Sono birre dolciastre e corpose, che vengono prodotte dal grano maltato misto a malto di orzo, con una struttura cremosa, e una lavorazione ad alta fermentazione, ovvero con i lieviti che tendono a salire in superficie durante la fermentazione, dando più corpo alla birra.

Per esaltare la schiuma di queste birre, i bicchieri di servizio sono stretti alla base, e larghi in alto, quasi sempre con una leggera curvatura per contenere più schiuma possibile. Inoltre, contrariamente alla grande tradizione tedesca, non vengono servite in bicchieri da litro come è uso comune per questo popolo.

Sono birre molto considerate, sia dai consumatori che dagli intenditori, e stanno conquistando sempre più fette di mercato, non solo in Germania. In lingua tedesca possono prendere il nome di Weizenbier, che vuol dire appunto birra di frumento, anche se il termine Weiss è il più usato, in particolare al sud, nella ricca Baviera.

weiss

Kit fermentazione birra. Malto Weissbier. Istruzioni multilingua (IT, EN, FR, DE)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 59,9€


I diversi tipi di Weiss

weissLa Weiss viene prodotta anche con alcune differenze rispetto alla classica tradizione birra di frumento tedesca. Questa è la Hefeweizen, considerata la classica Weiss, con un bel corpo torbido e biondo, in cui si percepisce il lievito di questa birra non filtrata, in cui il termine Hefe vuole appunto indicare i lieviti. Quando la Weiss viene filtrata dai lieviti invece, prende il nome di Kristallweizen, e somiglia molto di più alla blanche belga, tanto che anche in questo caso la si preferisce con una bella fetta di limone dentro.

La Weiss può essere prodotta anche con la colorazione scura, e in questo caso prende il nome di Dunkelweizen, dove anche in questo caso il prefisso Dunkel significa scuro. Per chi ama una birra più forte della classica 5% vol Weiss, ecco la Weizenstarkbier, mentre quella più leggera è la Leichtes Weizen. Tra le più tipiche Weiss c'è la Berliner, che poi sarebbe in realtà anche la più leggera, ma anche la più dissetante. Ma questa birra è anche molto particolare in quanto con una base maggiore di grano maltato che le conferisce molta acidità. Non a caso in Germania, viene spesso mescolata con dei succhi di frutta, come ananas o mela, per smorzare proprio questa sua caratteristica e consumarla in estate.

Infine c'è la WeizenBock, che deve il suo nome alla particolare fermentazione con cui viene ottenuta. La fermentazione Bock è un tipo di lavorazione che deriva dalle birre prodotte in Germania nel Medioevo, quando la città di Einbeck, il cui nome storpiato era appunto Bock, era uno dei principali luoghi di produzione della birra in Europa, con le esportazioni in tutto il Baltico grazie alla navigazione sotto la protezione della lega Anseatica.

  • birra La birra è davvero una bevanda universale, è davvero il caso di dire “paese che vai, birra che trovi”.Eppure l’origine di questa bevanda diffusa in tutto il mondo è sconosciuta. Sicuramente è antich...
  • birra artigianale La birra artigianale oggi è quella birra che non viene pastorizzata, un po come succedeva in passato prima delle scoperte scientifiche di Pasteur che portarono poi alla pratica, in tutta la moderna in...
  • maiale alla birra Le braciole di maiale possono essere cucinate in vari modi, sempre molto gustosi, con diverse spezie. Se i semi di finocchio sono la spezia simbolo del maiale, altre ricette utilizzano le erbe aromati...
  • POLLO ALLA BIRRA Il pollo alla birra è un piatto gustoso e inusuale, cucinato se volete alla brasiliana, popolo che usa molto cucinare questo volatile con questo alcolico. Preparazione di estrema semplicità, questa pi...

Brewferm Tarwerbier - Malto preparato birra blanche weizen weiss

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,88€


birra weiss: La produzione in Germania

weiss La Weissbier è comunque una birra molto popolare in Baviera, anzi, la si può definire bavarese, anche se diffusa in tutto il paese, in quanto qui è particolarmente apprezzata. Lo testimoniano i tantissimi microbirrifici della regione, che fanno della Baviera un degustazione permanente di Weiss. Questo tipo di birra inoltre, a differenza delle altre birre tedesche che per legge possono essere prodotte solo da malto d'orzo, può utilizzare anche altri frumenti, tra cui chiaramente il grano è il più utilizzato, anche se non mancano aggiunte di avena e farro per alcune produzioni speciali.

Poi ci sono anche produzioni molto particolare, come la Gose, dove durante la fermentazione vien addizionata con coriandolo, sale e fermenti lattici, per un gusto decisamente inconsueto e non per il palato di tutti. È una birra di nicchia prodotta ed amata a Lipsia. Ma d'altra parte è noto che i tedeschi hanno spesso gusti particolari in fatto di enogastronomia, che in altre nazioni si ritangono bizzarri, se non disgustosi.

La birra Weiss, essendo una birra ad alta fermentazione, va a far parte della famiglia delle Ale, anche se con le produzioni inglesi non ha praticamente nulla a che vedere, se non il metodo di lavorazione. La Weiss è infatti una birra carbonica e servita alla spina con il classico impianto di refrigerazione ad anidride carbonica, da bere fredda. Ha comunque un corpo sapido e leggermente sazievole, e va benissimo anche con i pasti tipici della cucina bavarese, in particolare con il maiale e altri cibi grassi.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO