vegan dieta








La dieta vegan

La dieta vegan appartiene a un vero e proprio stile di vita, ad una ideoligia, ad un pensiero che è tutto racchiuso nel significato del termnine "veganismo". Il veganismo viene associato ad un gruppo vegetariano che si differenzia dai comuni vegetariani per il consumo di latticini. L'alimentazione vegan nega infatti la possibilità di consumo sia di latticini sia di uova. Il veganismo nasce negli anni 40-45 come protesta ad uno stile vegetariano in cui erano presenti latte e latticini. Il veganismo è vegetarismo puro a detta dei vegani. Il veganismo nasce da una negazione di prodotti che implicano delle fasi di produzione in cui sono o potrebbero essere presenti componenti di origine animale. La dieta vegan include l'uso di prodotti naturali, frutta e verdure coltivate biologicamente e cereali ed altri alimenti non glutammati, non pastorizzati, non raffinati. Quella vegan è una vera e propria ideologia che predilige l'uso di prodotti naturali. Seguire un tipo di dieta vegan include anche l'utilizzo di particolari tipi di cotture che non lascino posto all'uso di grassi di origine naturale. Le verdure vengono cotte saltate in padella con poca acqua o con pochissimo olio di sesamo. E' consentita pure una frittura che si esegue anche con una deliziosa pastella a base di acqua freddissima e farina ( la tempura). Sono ovviamente consentite cotture al vapore, al forno, alla griglia.
dieta vegan alimenti

Omega 3 vegan di LINEAVI • acidi grassi Omega 3 di alta qualità da olio d'alghe • l'alternativa vegetale ai preparati a base d'olio di pesce • made in Germany • 60 capsule (confez. scorta per 2 mesi)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,99€
(Risparmi 5€)


Alimenti consentiti dalla dieta vegan

Nella dieta vegan sono consentiti alimenti non trattati industrialmente e che potrebbero contenere tracce di sostanze di origine animale. Per quanto riguarda la frutta e la verdura, vanno consumate quelle coltivate biologicamente e bisogna limitare l'utilizzo di tutti i prodotti raffinati tipo zucchero , olio, farine. I cereali vanno consumati integrali e poco raffinati e per quanto riguarda i dolcificanti si possono usare molti dolcificanti naturali come lo sciroppo di acero o il malto d'orzo. Anche il sale va limitato insieme all'uso di frutta secca e di caffè. Sono vietati tutti i tipi di carne, di grassi animali, latte e derivati, uova e pesce. La dieta vegan lascia il posto a molti alimenti che si possono trovare in commercio anche confezionati. Per seguire un tipo di alimentazione vegan non è necessario rinunciare a tutto. Ci sono molti piatti che possono essere preparati in modo veganiano.

  • cibi vegan L’alimentazione vengana è un tipo di dieta vegetariana nota con il nome di dieta vengana. Il termine vegan è stato coniato nel 1944 da Donald Watson, uno dei membri principali della Vegetarian Society...
  • Dieta vegana ricette Oggi prepareremo insieme un piatto ideale per coloro che seguono un alimentazione vegana, ma anche per quelli che desiderano assaporare un alimento leggero ma nutriente allo stesso tempo. Per la reali...
  • Le zucchine e patate Il contorno con zucchine e patate è molto gustoso e può essere servito con piatti di carne rossa aromatica, ma anche con piatti di carne bianca o addirittura con pesce saporito. La loro realizzazione ...

Fart rainbows – be a vegan – Funny vegan/dieta Unicorn tazza da caffè/tè – idea regalo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,75€


Ricette vegan

crepes veganLa dieta vegan include molti prodotti che sono acquistabili nei vari punti vendita e che possono essere consumati per la colazione, il pranzo, la cena e gli spuntini. Una colazione veganiana non include latte di vaccino, ma esiste il latte di soia, il latte di riso, il latte di mandorle e il latte di avena. Questi tipi di latte sono del tutto sostituibili al latte vaccino in moltissime ricette. Per la colazione lo stesso possono essere consumati biscotti, fette biscottate, merendine preparate senza burro e senza latte e con cereali. Importante è leggere le etichette o orientarsi per un tipo di marchio che prepara prodotti seguendo lo stile vegan. Il caffè può essere sostituito dal caffè d'orzo o dal caffè di malto. La pasta può essere consumata e i condimenti vegan sono sughi di pomodoro e spezie, sugo con tofu, zuppe di cereali, legumi. Spesso il tofu si sostituisce alla carne nelle ricette più amate dai non vegetariani. Il tofu e il seitan sono valide alternative alla carne in quanto di sostanza consistente. Possono essere sbriciolati, preparati con sugo di pomodoro, impanati con tempura e fritti. Dalla soia si ricavano anche deliziosi spuntini e yogurt ai quali viene aggiunta anche della frutta. Moltissime sono anche le ricette di dolci che si preparano secondo la tradizione vegan. Il lievito vegan è lievito in sfoglie del tutto naturale.I dolci sono ovviemante senza uova e al posto del burro si usa olio di semi. In effetti molti sono i dolci che possono essere cucinati secondo l'etica veganiana tra cui la torta di mele, molti tipi di biscotti ( al cacao, alle mandorle, al cocco, al sesamo) , tiramisù (preparato con caffè d'orzo e crema al latte si soia),


Brioches vegan

Seguire una dieta vegan non vuol dire rinunciare per sempre alle brioches calde farcite con marmellata o crema di cioccolato. La marmellata e la crema al cioccolato potete acquistarle già pronte e preparate con prodotti vegetariani e senza grassi animali o potete preparale in casa. Le brioches possono essere preparate utilizzando i seguenti ingredienti:

- farina mantioba

- farina di frumento

- zucchero

- malto

- lievito

- vanillina

- scorza di limone grattugiata

- marmellata per la farcitura preparata in casa o bio.

Le brioches impastate possono essere messe a lievitare e poi cotte in forno. Dopo la cottura si farciscono con marmellata.


vegan dieta: Frittata di ceci e verdure

Molto simile alla frittata che un po' tutti conosciamo ma preparata secondo lo stile vegan è la frittata di ceci e verdure, uno dei secondi piatti gustosi della dieta vegan. Si prepara con farina di ceci, pochissimo sale, acqua, un tipo di verdure a piacere tipo zucchine cotte al vapore, spinaci lessi, bietole lesse, lattuga cotta, carote lesse, cipolle ed olio di sesamo, di semi oppure di oliva. In una terrina si prepara una pastella con farina di ceci ed acqua alla quale poi si aggiunge un pizzico di sale e le verdure scelte. Si cuoce in una padella antiaderente bagnata con un filo raso di olio. La cottura deve essere eseguita coprendo la padella con un coperchio.



COMMENTI SULL' ARTICOLO