ricette liquori








Ricette liquori

Il liquore è una bevanda che viene realizzata con alcol, acqua e zucchero. Essa può essere preparata sia a freddo che a caldo ed aromatizzata con estratti vegetali. In base alla tecnica di lavorazione si possono distinguere tre classi:

1. Infusi: sono macerati delle sostanze di origine vegetale aromatiche che conferiscono i loro principi attivi all'alcol.

2. Distillati: si realizzano mediante distillazione del macerato alcolico, e con tale lavorazione si ricavano delle bevande molto chiare.

3. Preparati con essenze: si utilizzano gli oli essenziali concentrati che vengono solubilizzati nell'alcol.

Anche in base alle sostanze impiegate è possibile fare una classificazione:

1. Liquori naturali o semplici: per la preparazione vengono impiegati l'anice, il limone, la ciliegia ecc.

2. Liquori di fantasia o composti: si realizzano mediante le ricette originali, che spesso sono caratterizzate da una vasta scelta di ingredienti.

3. Liquori crema: sono delle bevande particolarmente dense con un elevato contenuto zuccherino

Il liquore rientra a far parte dal punto di vista tecnico-legale delle Bevande Spiritose, ossia delle bevande alcoliche che sono destinate al consumo umano. Hanno inoltre delle caratteristiche organolettiche molto particolari ed un volume alcolometrico minimo di 15%.

Ricette liquori

Cocktail Set Boston Professionale di BARTENDER SOUL - Shaker (530 é 830ml) con Doppia Bilancia Equilibrata, Colino Hawthorne, Vetro Jigger, Cucchiaio Barista, Pestello, Pourers Liquore e Ricette

Prezzo: in offerta su Amazon a: 33,97€
(Risparmi 26,03€)


Ricetta liquore fatto in casa al cioccolato

Il liquore fatto in casa è una ricetta molto semplice da eseguire, ideale da consumare in famiglia o quando avete ospiti, oppure da regalare a parenti ed amici.

Per la preparazione di questa bevanda alcolica, dovete avere in casa i seguenti ingredienti:

1. 1 litro di latte intero a lunga conservazione

2. 300 grammi di zucchero semolato bianco

3. 200 millilitri di alcol puro

4. 150 grammi di cioccolato fondente

5. 1 cucchiaio colmo di cacao in polvere

6. 1 baccello di vaniglia

Procedimento:

Iniziate la ricetta sminuzzando finemente il cioccolato fondente a vostra disposizione. Successivamente prendete una casseruola di medie dimensioni e versate al suo interno il latte intero a lunga conservazione, lo zucchero semolato bianco ed il baccello di vaniglia intero. Portate ad ebollizione e mescolate accuratamente con un mestolo per far sciogliere lo zucchero. Adesso spegnete il fuoco ed unitevi il cioccolato fondente precedentemente sminuzzato insieme al cacao in polvere, al latte ed allo zucchero. Mescolate energicamente con un mestolo fino al completo scioglimento. Una volta che il cioccolato si sarà ben sciolto e la crema realizzata sarà fredda al punto giusto, eliminate il baccello di vaniglia ed aggiungetevi l'alcol che avete a disposizione. Mescolate di nuovo con un mestolo accuratamente fino a quando la crema non si sarà ben amalgamata. Ora prendete le bottiglie di vetro con il tappo ermetico precedentemente sterilizzato e versatevi il liquore. Chiudete le bottiglie e lasciate riposare la bevanda per qualche giorno prima del consumo.


  • Liquori I liquori che si possono trovare in commercio sono moltissimi, e possono essere sia aromatiche, che bacche oppure frutta.Ad esempio i liquori di albicocca si trovano sotto il nome di brandy albicoc...
  • L’amaro è una liquore, una bevanda alcoolica, molto forte, spesso dal sapore amaro. La sua gradazione minima deve essere pari al 15% e mai al di sotto. Questo liquore viene ottenuto attraverso un pro...
  • limoncello Come dice la parola stessa, il limoncello si ricava dalla lavorazione della buccia dei limoni, grazie ad una ricetta genuina e sobria con l'aggiunta di acqua, alcool e numerose quantità di zucchero se...
  • Sorbetto Il sorbetto si può considerare il progenitore dell'attuale gelato, anche se molto spesso viene confuso con la gramolata o con la granita e si differenzia da questi due prodotti, principalmente per la ...

Completo Shaker Set Professionale - Kit Cocktail 750ml 0,8mm con Colini Integrato, Hawthorne e a Maglia Fine, Jigger, Cucchiaio Barista, Pestello, Pourers Liquore e Ricette - Acciaio di Alta qualità

Prezzo: in offerta su Amazon a: 39,97€
(Risparmi 30,03€)


Variante

Come abbiamo precedente descritto, in questa ricetta dovete utilizzare il cioccolato fondente e non quello al latte o bianco. Prima di aggiungere l'alcol vi consigliamo di lasciare raffreddare completamente la crema. Questa bevanda può essere assaporata anche subito, ma dopo qualche giorno di riposo risulterà più gustosa. Una variante che potete provare è la sostituzione di metà latte intero con metà panna fresca liquida per dolci, oppure aggiungere acqua al posto del latte, ma il liquore sarà meno cremoso una volta pronto. Infine si può evitare anche l'impiego del cioccolato in polvere, ma la bevanda risulterà meno saporita.


ricette liquori: Ricetta liquore fatto in casa al mandarino

Il liquore al mandarino è una bevanda che rientra a far parte della tradizione culinaria siciliana. È un ottimo digestivo da consumare dopo un pasto abbondante, e la sua preparazione casalinga è davvero molto semplice e simile a quella del limoncello. A differenza del liquore alla liquirizia, necessita di un tempo più lungo di riposo, ovvero di circa 30 giorni per poterlo assaporare.

Per la preparazione di questa bevanda alcolica, dovete avere in casa i seguenti ingredienti:

1.500 grammi di mandarini maturi

2. 500 millilitri di alcol puro

3. 500 millilitri di acqua naturale

4. 350 grammi di zucchero semolato bianco

Procedimento:

Iniziate la ricetta lavando e sbucciando accuratamente i mandarini, eliminando anche la parte bianca della scorza. Tagliate una parte di scorzetta in pezzi molto sottili e mettetela nell'alcol puro. A questo punto coprite con una pellicola trasparente e lasciate riposare per circa 5 giorni. Una volta trascorso questo tempo, prendete una casseruola di medie dimensioni ed aggiungetevi al suo interno lo zucchero semolato e l'acqua naturale e fate cuocere a fiamma moderata. Mescolate con mestolo accuratamente fino a quando non avrete realizzato uno sciroppo. Ora lasciate raffreddare ed unitevi successivamente l'alcol e le scorzette di mandarino. Prendete una frusta a mano ed iniziate a sbattere energicamente. Mettete da parte e lasciate riposare per 30 giorni. Trascorso un mese filtrate la bevanda con un colino e trasferitela in una bottiglia. IL liquore al mandarino è pronto per essere assaporato.



COMMENTI SULL' ARTICOLO