panzerotti mozzarella e pomodoro

  Ricetta italia

  Viene servita come secondo piatto
  Ricetta per 2 persone

  Costo 3 €

  Tempo di preparazione
02:-30:00


  Tempo di cottura
00:10:00


  Tipo di cottura: fritto
Lista degli Ingredienti


  • 300 grammi di farina di grano tenero
  • 300 grammi di conserva di pomodoro
  • 250 grammi di mozzarella
  • 100 millilitri di Acqua
  • 30 grammi di origano
  • 10 grammi di lievito
  • 1 manciata di sale
  • 3 cucchiai di Olio extravergine
Valori Nutrizionali di una porzione:
  • 1038Kcal
  • 26g di grassi
  • 26g colesterolo
  • 15g di fibre
  • 50g di proteine

Panzerotti pomodoro e mozzarella

La ricetta che oggi vi proponiamo è un piatto molto appetitoso e facile da realizzare in casa, con l'aggiunta di ingredienti genuini e semplici che potete reperire al supermercato.

Per preparare i panzerotti fatti in casa, dovete fare come prima cosa l'impasto, che è simile a quello della pizza e questo deve essere molto morbido e leggero al tatto e privo di grumi.

I panzerotti sono un piatto ideale per il sabato sera in famiglia, oppure tra amici, da accompagnare con della buona birra chiara.

Potete cuocere questo alimento sia fritto, come lo abbiamo fatto noi, che al forno, se volete restare leggeri.

La farcitura è la classica, realizzata con polpa di pomodoro e mozzarella grattugiata, ma se volete variare il condimento, potete sostituirlo con altri ingredienti a vostro gradimento, come prosciutto crudo o cotto, funghi, verdure e molto altro ancora.

Una porzione pari a 200 g complessivi, è il quantitativo ideale da consumare solo una volta la settimana raccomandato dagli esperti della nutrizione.

Panzerotti pomodoro e mozzarella

Tellier 49843-05 Stampo Panzerotti, Confezione da 5 Pezzi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,89€


Ingredienti

Ingredienti Per la preparazione di questa pietanza per due persone, dovete avere in casa i seguenti ingredienti:

300 g di farina 00

300 g di polpa di pomodoro

250 g di mozzarella grattugiata

1/2 bicchiere di acqua tiepida

30 g di origano

10 g di lievito secco per pizza

sale fino q.b

olio di oliva extravergine

    3 Pezzi – Stampo Calzone, Mini Pizza, Ravioli Diam : 12,5 - 10,5 e 8,5 cm

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,96€


    Unite gli ingredienti

    • Unite gli ingredienti
    • Unite gli ingredienti
    • Unite gli ingredienti
    Iniziate la ricetta versando la farina dentro una terrina di medie dimensioni (1) e lentamente aggiungete una parte dell'acqua tiepida che vi occorre (2) dopo aggiustate di sale fino a vostro gradimento senza esagerare (3).


    Proseguite con gli ingredienti

    • Proseguite con gli ingredienti
    • Proseguite con gli ingredienti
    • Proseguite con gli ingredienti
    A questo punto unite nella terrina tre cucchiai di olio di oliva extravergine (4) e sciogliete il lievito dentro il bicchiere con l'acqua tiepida mescolando accuratamente (5). Una volta ben sciolto, aggiungetelo insieme agli altri ingredienti (6).


    Realizzate l'impasto

    • impasto
    • impasto
    • impasto
    Ora con le mani lavorate tutti gli ingredienti nella terrina in maniera veloce (7), fino a realizzare un composto liscio e ben elastico a cui andrete a dare la classica forma rotonda di panetto (8). Lasciate il composto nel recipiente e copritelo con un panno da cucina di cotone (9), lasciandolo riposare e lievitare per circa un'ora .


    La polpa di pomodoro

    • La polpa di pomodoro
    • La polpa di pomodoro
    • La polpa di pomodoro
    Adesso prendete uno scolapasta e scolate la polpa di pomodoro per eliminare totalmente la parte acquosa (10) ed una volta completata questa operazione, trasferitela dentro una terrina di piccole dimensioni (11). A questo punto aggiungetevi la mozzarella grattugiata (12).


    Il condimento

    • Il condimento
    • Il condimento
    • Il condimento
    Aggiustate di sale fino a vostro gradimento (13) e proseguite con l'origano (14), ed una volta terminato questo passaggio, aggiungetevi un cucchiaio abbondante di olio di oliva extravergine (15) e mescolate accuratamente con un cucchiaio. Lasciate da parte la farcitura nello stesso contenitore.


    Realizzate i panzerotti

    • Realizzate i panzerotti
    • Realizzate i panzerotti
    • Realizzate i panzerotti
    Dopo aver fatto lievitare la pasta, prendete una piccola parte e ponetela sopra un tagliere, dopo con un mattarello stendetela finemente dandole la forma rotonda (16) e con un cucchiaio ponete al centro una parte del condimento realizzato in precedenza (17). Proseguite sovrapponendo l'impasto fino a realizzare una mezza luna (18).


    Terminate i panzerotti

    • Terminate i panzerotti
    • Terminate i panzerotti
    • Terminate i panzerotti
    Con la punta di una forchetta schiacciate intorno al perimetro del panzerotto facendo una leggera pressione (19). Lasciate l'alimento da parte sopra un piatto piano e a questo punto prendete nuovamente una parte dell'impasto e dopo averlo steso riempitelo con il condimento (20), sovrapponete come avete fatto con il primo e infine schiacciate il perimetro con la forchetta sempre facendo una leggera una leggera pressione (21).


    Proseguite la ricetta

    • Proseguite la ricetta
    • Proseguite la ricetta
    • Proseguite la ricetta
    Lasciate i panzerotti realizzati sopra un piatto piano da portata (22) e mettete a riscaldare una padella con abbondante olio di oliva extravergine (23), una volta ben caldo, aggiungetevi i panzerotti mano a mano (24).


    panzerotti mozzarella e pomodoro: Terminate la ricetta

    • Terminate la ricetta
    • Terminate la ricetta
    • Terminate la ricetta
    Fate cuocere a fiamma moderata per qualche minuto e dopo con un cucchiaino girateli facendo attenzione a non scottarvi (25). Terminate la cottura e prendete i panzerotti con una ramina uno alla volta (26) e trasferiteli sopra un piatto piano precedentemente foderato con la carta assorbente (27). Se volete eliminare ancora una volta l'olio in eccesso, prendete altri due fogli di carta e poneteli sopra i panzerotti facendo una leggera pressione con le mani.

    Servite in tavola la pietanza ben calda, accompagnandola per chi la gradisce, con della buona birra chiara.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO