panzerotti ricetta

  Ricetta italia

  Viene servita come piatto unico
  Ricetta per 6 persone

  Costo 3 €


  Tempo totale di esecuzione
00:40:00
  Tempo di preparazione
00:30:00

  Tempo di cottura
00:10:00


  Tipo di cottura: fritto
Lista degli Ingredienti


  • 250 millilitri di Acqua
  • 15 millilitri di Olio extravergine
  • 5 grammi di sale
  • 500 grammi di farina di grano tenero
  • 25 grammi di lievito
  • 1 pizzico di zucchero
  • 250 grammi di pelati
  • 200 grammi di mozzarella
  • 5 grammi di origano
  • 150 grammi di olio di semi di girasole
Valori Nutrizionali di una porzione:
  • 626Kcal
  • 34g di grassi
  • 34g colesterolo
  • 4g di fibre
  • 18g di proteine

I panzerotti

I panzerotti sono delle specialità tipiche del sud della penisola italiana. Questi sono dei piccoli calzoni fritti, il cui termine è tipicamente napoletano: durante la frittura la pasta subisce un rigonfiamento simile ad una pancia, in napoletano panza. Questi piccoli manicaretti sono ottimi da poter servire come antipasto, come secondo piatto o anche come pasto unico, sia durante delle cene tra amici o anche durante incontri più formali. Sono molto amati, sia dai più grandi ma soprattutto dai più piccini, infatti, sono l’ideale anche per essere serviti durante delle feste. La loro preparazione non è molto complicata, né richiede troppo tempo. Questa è una ricetta che può tranquillamente essere realizzata anche da coloro i quali sono alle prime armi nell’arte del cucinare. L’importante è saper eseguire bene l’impasto dei panzarotti e stare attenti alla cottura. Per preparare i panzarotti occorrono pochi passaggi, che vanno dalla realizzazione dell’impasto, il quale prevede l’uso di sale, lievito di birra, olio extravergine di oliva, farina e acqua tiepida. Dopo aver impastato fino ad aver ottenuto una pasta liscia ed omogenea, la si lascia riposare per circa 45 minuti. Successivamente si procede con la preparazione dell’imbottitura, ovvero salsa, sale, origano, olio extravergine di oliva e mozzarella. Lasciar cuocere leggermente. Non appena il tempo del riposo sarà terminato, la pasta sarà cresciuta e si potrà procedere con il dare forma ai panzarotti e farcirli con il condimento preparato. Infine, friggere nell’olio riscaldato abbondantemente e lasciar cuocere fin quando non si presentano dorati. Servire ancora caldi.
ricette panzerotti

3 Pezzi - Stampo Calzone, Mini Pizza, Ravioli Diam : 12,5 - 10,5 e 8,5 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,96€


Ricetta dei panzerotti

  • ingredienti ricetta
La ricetta dei panzarotti è molto semplice e anche abbastanza sbrigativa. Per poterla realizzare occorrono i seguenti ingredienti nelle seguenti misure per preparare circa dieci mini calzoncini fritti (1):

500 grammi di farina

250 ml di acqua tiepida

1 lievito da 25 grammi

5 grammi di sale grosso

1 pizzico di zucchero

400 grammi di pomodori

200 grammi di mozzarella

15 ml di olio extravergine di oliva

1 pizzico di origano

150 ml di olio di semi di girasole.


  • Panzerotti pomodoro e mozzarella La ricetta che oggi vi proponiamo è un piatto molto appetitoso e facile da realizzare in casa, con l'aggiunta di ingredienti genuini e semplici che potete reperire al supermercato.Per preparare i pa...
  • Panzerotti ripieni I panzerotti ripieni sono un piatto tipico del nostro paese, che in base alla regione ed alle tradizioni culinarie,, molto spesso viene indicato con un nome differente, ma la forma resta la stessa, me...
  • mozzarella impanata e fritta Durante la stagione estiva si ha solitamente più voglia di cimentarsi nell’arte culinaria, realizzando manicaretti saporiti, freschi o comunque particolari, accompagnati spesso da contorni che più si ...
  • OLIO DI PALMA L'olio di palma, è un grasso alimentare che viene utilizzato come condimento, di origine vegetale.Viene estratto dal frutto delle palme da olio provenienti dall'Africa ed anche da quelle del Sud Ame...

Tescoma Delicia Set per gnocchi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,9€


Ricetta impasto

ingredienti impasto Iniziamo con la preparazione dell’impasto dei panzarotti, per la cui ricetta occorreranno i seguenti ingredienti (2):

500 grammi di farina

250 ml di acqua tiepida

1 lievito da 25 grammi

5 grammi di sale grosso

1 pizzico di zucchero

15 ml di olio extravergine di oliva.


Gli ingredienti

  • farina
  • olio, lievito e acqua
  • sale e zucchero
Per avere una visione ancora più chiara ecco che qui di seguito elenchiamo gli ingredienti necessari alla preparazione dell’impasto: farina (1), olio extravergine di oliva, lievito e acqua tiepida (2), sale grosso e zucchero (3).


La farina

  • farina necessaria
  • disporre farina su una superficie
  • farina a fontanella
Per iniziare la preparazione dell’impasto per i panzarotti, si parte dalla farina. Quindi, prendere il quantitativo di farina necessario per la ricetta (4), disporla su di una superficie piana (5) e realizzare la classica forma di fontanella, creando un foro al centro (6).


Il lievito

  • lievito e acqua
  • acqua in cui sciogliere il lievito
  • lievito sciolto
Dopo aver disposto la farina a forma di fontanella, è il momento di dissolvere il lievito in una parte dell’acqua che andremo ad utilizzare nella ricetta. Quindi, riempire per metà un bicchiere di acqua tiepida (7) e riporre al suo interno il cubetto di lievito di birra da 25 grammi (8) e girare fino a farlo sciogliere (9).


Aggiungere l'acqua

  • aggiungere acqua alla farina
  • aggiungere acqua alla farina
  • impastare e poi aggiungere il lievito
Ora si può iniziare con il creare l’impasto. Procedere con l’aggiungere l’acqua tiepida (10) al centro della farina disposta precedentemente a fontanella (11). Mano mano che versate l’acqua iniziare ad impastare per aiutare il processo di assorbimento. Infine, versare il bicchiere di acqua e lievito e continuare ad impastare (12).


L'impasto

  • impasto
  • impasto a riposo
Dopo che tutta l’acqua è stata aggiunta alla farina, continuare ad impastare il tutto fin quando la pasta non si presenterà liscia ed omogenea (13). Appena si è raggiunto il risultato desiderato, riporre l’impasto in una ciotola capiente con della farina (14) e lasciarla riposare per circa 45 minuti, coprendola con un panno, in modo tale da consentire la lievitazione.


Ricetta della farcitura

  • ingredienti farcitura
Mentre l’impasto è a riposo, si può procedere con la preparazione della farcitura, per la quale occorreranno i seguenti ingredienti (15):

250 grammi di pomodori

200 grammi di mozzarella

5 grammi di rosmarino

1 pizzico di sale

50 ml di olio extravergine di oliva

1 spicchio di aglio.


Ingredienti della farcitura

  • olio, origano e aglio
  • mozzarella
  • pomodori
Per avere una visione ancora più chiara, ecco che qui di seguito postiamo gli ingredienti necessari alla preparazione dell’imbottitura dei panzarotti: olio extravergine di oliva, spicchio di aglio, origano (16), mozzarella (17) e pomodori (18).


Soffriggere

  • aggiungere olio in una padella
  • aggiungere aglio
  • far soffriggere olio e aglio
Ora che tutti gli ingredienti per la farcitura sono stati riuniti, si può procedere con la preparazione. Quindi prendere una pentola e versare al suo interno dell’olio (19). Riporre tutto sul fornello e poi aggiungere l’aglio (20). Lasciar soffriggere per qualche minuto (21).


Aggiungere i pomodori

  • pomodori da cuocere
  • versare i pomodori nella padella
  • pomodori in cottura
Dopo aver lasciato soffriggere per qualche istante, si può procedere con l’aggiunta dei pomodori (22) all’interno della padella. Versare tutto l’alimento (23) e lasciar cuocere a fiamma vivace per circa 10 minuti (24).


Aggiungere l'origano

  • origano
  • aggiungere origano al sugo
  • aggiungere origano al sugo
Quando i pomodori sono giunti quasi al termine della cottura, si può aggiungere l’origano (25). Quindi, prenderne una piccola manciata (26) e versarlo all’interno della pentola con i pomodori (27).


La mozzarella

  • riporre la mozzarella su un tagliere
  • tagliare la mozzarella
  • tagliare la mozzarella in parti molto piccole
Ora che il sugo è pronto, si può procedere con la mozzarella (28), la quale va posizionata su di un tagliere per iniziare a tagliarla in più parti (29), fino a ridurla in piccolissimi pezzettini (30).


Impasto cresciuto

  • pasta lievitata
  • riporre l'impasto su di una superficie con della farina
  • dividere l'impasto in più parti
Allo scadere dei 45 minuti, iniziare a controllare la lievitazione della pasta che, a questo punto, dovrebbe essere conclusa (31). Disporre della farina sulla superficie su cui si è lavorato precedentemente e poggiarvi l’impasto cresciuto (32). In seguito, iniziare a tagliarlo in piccole pagnotte (33), così da poterle lavorare più facilmente.


Stendere la pasta

  • impasto diviso in più parti
  • stendere l'impasto
  • dare una forma sferica
Dopo aver diviso in più parti l’impasto (34), prendere un matterello e iniziare a stendere la pasta (35) fino a conferire una forma sferica all’impasto (36).


Imbottire i panzerotti

  • imbottire i panzerotti
  • distribuire la salsa su metà superficie dell'impasto
  • aggiungere la mozzarella
Una volta stesa la pasta, la si può iniziare a farcire con la salsa, aggiungendo due cucchiai (37) da spargere su metà dell’impasto (38) e, in seguito, aggiungere la mozzarella (39).


I panzerotti

  • chiudere il panzerotto
  • premere sulla chiusura con i dentini di una forchetta
  • cottura del panzerotto
Ora che il panzerotto è stato imbottito con salsa e mozzarella, lo si può chiudere congiungendo le due metà (40), formando così un mini calzone. Premere con le dita il contorno così da evitare che la farcitura possa fuoriuscire e, in seguito, utilizzare i dentini di una forchetta (41). Il panzerotto, ormai farcito, è pronto per la frittura. Quindi, mettere a riscaldare dell’olio di semi di girasole e quando questo è abbastanza bollente, si può aggiungere al suo interno il fagottino (42).


panzerotti ricetta: Fittura del panzerotto

  • cuocere da entrambi i lati
  • lasciar cuocere per qualche minuto
  • al termine della cottura riporre il panzarotto su della carta assorbente
Lasciar cuocere il panzerotto per qualche minuto. Girarlo per far si che la frittura sia omogenea (43). Appena questo presenta la sua doratura (44), vuol dire che la cottura è terminata e lo si può estrarre dalla pentola con l’olio e adagiarlo su di un piatto con della carta assorbente (45).



COMMENTI SULL' ARTICOLO