farina di cocco








Introduzione

Ora faremo una introduzione generale sulla pianta di cocco.

La pianta del cocco, detta anche noce di cocco, è un alimento molto ricco di proprietà benefiche per il nostro organismo e la nostra salute.

Questo era considerato dagli abitanti del Pacifico, un vero e proprio toccasana per la salute, fino a soprannominare la pianta di cocco “Albero della Vita”.

Dal nostro punto di vista, il cocco rappresenta un alimento esotico, un cibo molto fresco che simboleggia l'estate e che possiamo reperire nei supermercati e che con facilità possiamo trovare in vendita nella spiagge.

Viaggiando all'estero però potremmo avere la possibilità di assaporare noci di cocco locali.

Appena apriamo una noce di cocco comune, possiamo subito gustare la sua polpa dal colore bianco candido, mentre da una noce di cocco non matura, ancora verde, si ricava l'acqua di cocco, una bevanda molto dissetante e particolarmente ricca di sali minerali.

Da questa pianta si possono ricavare moltissimi prodotti alimentari, come ad esempio il latte di cocco ed anche l'olio di cocco, una bevanda vegetale, che può sostituire il classico latte vaccino, oppure può essere affiancata al latte di riso e a quello di mandorle.

L'olio che si ricava da questa pianta, viene impiegato per la bellezza del corpo ed anche in cucina come condimento, specialmente in oriente.

Questo alimento, è considerato benefico specialmente per il suo alto valore di sali minerali, infatti esso, è una preziosa fonte di potassio, ma anche di magnesio, zinco, ferro, fosforo e rame.

Gli zuccheri presenti sono naturali e vi sono anche amminoacidi e fibre vegetali.

Anche per quanto riguarda le vitamine, il cocco ha una notevole fonte di vitamina C, vitamina E, vitamina K ed anche quelle del gruppo B.

Se parliamo del cocco dal punto di vista delle calorie, dovete sapere che anche se contiene gran parte di fibre ed acqua, c'è una parte grassa che lo rende un frutto molto molto nutriente ed allo stesso tempo, propri questa parte grassa, fa salire il valore delle calorie.

Per cento grammi di questo prodotto, la parte commestibile apporta circa 360 calorie.

farina cocco

Farina di Cocco biologica 1 kg

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18€


Generalità sulla farina

farina cocco La farina di cocco, si presenta sotto forma di polvere e viene ricavata mediante la macinatura della polpa essiccata del frutto della noce di cocco.

Tendenzialmente è grossolana, rispetto alle altre farine ma la potete trovare anche lavorata finemente.

Quando si parla di noce di cocco, si intende il frutta di questa pianta tropicale, che appartiene al genere “Cocos”.

Il frutto può raggiungere il peso di un chilogrammo e sono costituiti di un esocarpo liscio, molto sottile e di colore marrone, che avvolge il mesocarpo che invece è fibroso e a sua volta contiene l'endocarpo, di consistenza legnosa e molto dura.

Al suo interno si trova la membrana del seme (endosperma), ovvero la sola ed unica porzione di frutto commestibile, insieme al liquido libero che contiene.

Questa polpa avendo una consistenza molto croccante e fibrosa allo stesso tempo, è di colore bianco dal profumo caratteristico e il suo substrato, viene impiegato per la realizzazione della farina di cocco.

  • Pasticcini al cocco Ora faremo una descrizione dettagliata sul cocco e sulle sue proprietà e benefici.In botanica il cocco, è il frutto che si ricava dal Cocos Nucifera appartenente alla famiglia delle Arecaceae, ovver...
  • acqua L'acqua è l'elemento essenziale alla vita sulla terra, e come tutti sanno senza di essa non sarebbe possibile nella sul nostro pianeta. Viene definito un composto chimico, tra i più semplici che esist...
  • soia La soia, scritto anche soja è una pianta erbacea definita dalla botanica con il nome di Glycine max che fa parte della famiglia Fabaceae mentre per altre classificazioni è una Leguminosa. La sua origi...
  • la regione del douro Il Porto è un vino prodotto con uve selezionate nella valle del Douro nel nord est del Portogallo, che subisce un particolare processo di vinificazione, con il taglio effettuato nel mosto fermentato p...

Farina di cocco Dr. Goerg 600 g

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,95€


farina di cocco: Valori nutrizionali ed aspetti culinari

farina cocco La farina di cocco, è un alimento molto ricco di grassi e povero di acqua, infatti l'apporto energetico è molto elevato, e possiamo paragonarlo tra un olio di condimento ed una farina di cereali qualsiasi raffinata.

Gli acidi grassi presenti, sono di natura satura, e questo è un aspetto non positivo per quanto riguarda il metabolismo del colesterolo.

Grazie alla digestione dei trigliceridi, la farina di cocco, ricca di polimeri a catena media, è di facile assorbimento e viene immessa direttamente nel circolo del sangue, contrariamente alle lunghe catene che invece entrano nel torrente linfatico, tramite i chilomicroni.

Un alimento che si avvicina moltissimo a queste caratteristiche, è il latte materno.

Per quanto riguarda le proteine ed i carboidrati, le quantità presenti non hanno un posto rilevante, mentre le fibre, sono presenti in quantità elevate.

La farina di cocco dal punto di vista delle vitamine, mostra una elevata presenza, contrariamente ai sali minerali che sono molto scarsi in questo alimento.

Si possono trovare in questa farina, buonissime quantità di ferro ed anche di potassio.

Potete trovare in commercio due tipi di farina di cocco, ovvero il “Rapè” grattugiato, che viene utilizzato specialmente come decorazione o come copertura, e lo sfarinato, idoneo per la realizzazione di impasti per dolci.

Questo prodotto, viene molto impiegato in ambito gastronomico, specialmente per la realizzazione di dolci, dessert, dolcetti al cucchiaio, ed anche per la pasticceria secca.

Ora citeremo alcuni dolci molto conosciuti, realizzati con la farina di cocco:

I dolcetti di cocco e liquirizia, la torta di cocco senza burro, cheesecake di cocco con ciliege e ricotta e pasticcini secche fatti con cocco in scaglie.

Ci sono anche preparazioni alternative che vengono realizzate con il frutto del cocco, come ad esempio il latte di cocco ed il liquore di cocco.



COMMENTI SULL' ARTICOLO