seitan








Cos’è il seitan

Il seitan è un prodotto tipicamente vegetariano a base proteica. Lo stesso nome è infatti una parola giapponese che significa “proteina”. È un alternativa alle proteine della carne e viene anche cucinato in modi diversi proprio per sostituire la carne in molte ricette vegetariane. Il seitan è un alimento a base di glutine che si prepara a base di grano e farro. Si presenta come un composto solido tipo panetto che si taglia e si cuoce in tanti modi diversi. Le fette di seitan sono morbide ed hanno un sapore molto delicato che si sposa con i contorni più svariati. L’aspetto delle fette di seitan è infatti molto simile a quello delle fettine di carne sebbene sia molto più leggero. Il seitan è un alimento altamente digeribile in quanto a base di proteine del glutine e fibre ed è particolarmente indicato anche per coloro che, pur non essendo vegetariani, hanno bisogno di seguire un regime alimentare povero di grassi. Il seitan è , per esempio, indicato per chi soffre di colesterolo alto e ha bisogno di diminuire i grassi senza rinunciare a tutti i principi nutritivi che ogni alimento può offrire.
seitan con verdure

25 kg di grano glutine glutine seitan Cuocere il pane di frumento eiweiss Vital

Prezzo: in offerta su Amazon a: 86,99€


Come si ottiene il seitan

Il processo di preparazione del seitan non è tanto complesso, ma richiede tempo ed è per questo che lo si trova già pronto per essere aggiunto alla ricetta da preparare. Il seitan che potete comprare è di diversi tipi. Oggi lo si trova al naturale, a cubetti, aromatizzato, affumicato in base alle varie ricette che è possibile preparare con il seitan. Per ricavare il “panetto” di seitan si riscalda l’acqua e vi si aggiunge la farina e si impasta il tutto. Si aggiunge poi altra acqua calda e si lascia il composto in ammollo per circa dieci minuti. Dopo si procede ad impastare di nuovo il composto che viene poi passato in un colino dove si fa scorrere dell’acqua fredda per dare consistenza al composto. Si forma poi una palla che diventerà il seitan pronto per le ricette.

    2 X 500 G Frumento Adesivo Senza Glutine seitan Cuocere il pane di frumento eiweiss Vital 1 kg

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,99€


    Cuocere il seitan

    Il seitan si può cuocere in tanti modi diversi a base delle ricette che si devono preparare. Il gusto del seitan è molto delicato e si accompagna aq vari tipi di contorni quali patate, carote, piselli e altre verdure, proprio come la carne. Nella ricetta tradizionale il seitan è preparato con proteine del grano, farro e aromatizzato con zenzero , salsa di soia Il modo più semplice per prepararlo è alla piastra perché cuoce subito e può essere poi accompagnato da molte verdure. Il seitan si può cucinare anche come un normale stufato di carne e può sostituire la carne in ricette quali peperoni o melenzane ripiene o anche per il ragù. Il seitan può anche essere anche cucinato fritto. Si deve usare il seitan tagliato a fettine per ottenere delle gustose cotolette di seitan oppure a cubetti per friggerlo e servirlo con salsa di cipolle. Per impanare il seitan si passano le fette nella farina, poi si passano delicatamente in acqua e poi nel pangrattato. Si friggono poi le fettine in olio e si servono poi con verdure. Invece che a fettine potete anche tagliare il seitan a cubetti e procedere con l’impanatura e alla frittura. La salsa di cipolle si prepara con cipolle, olio, acqua e sale. Per la preparazione si una una pentola capiente in cui si mettono l’olio extravergine di oliva e le cipolle. Si lasciano soffriggere un po’ e si aggiunge il sale e acqua tale da coprire le cipolle. La salsa va controllata e si aggiunge acqua se è troppo poca nella cottura. Una volta che le cipolle si saranno appassite la salsa sarà pronta e si può passare tutto nel mixer.


    Ricette a base di seitan

    seitan fritto Il seitan può essere la base di un buon stufato ottimo per le giornate fredde e nutriente come pasto. Per preparate lo stufato a base di seitan si mette in un tegame uno o due cucchiai di olio extravergine di oliva e si fa imbiondire una cipolla. Dopo si aggiungono le patate e le carote tagliate a pezzetti e il seitan che potete tagliare a cubetti o lasciare a fettine. Se volete potete aggiungere altre verdure a piacere. Aggiungete tanta acqua tale da coprire gli ingredienti, salate e coprite con un coperchio. Lasciate cuocere a fuoco lento fino a quando le verdure non si saranno cotte. Aggiungere acqua durante la cottura se si asciuga troppo.

    Ragù di seitan

    Per preparare un ottimo ragù di seitan avrete bisogna di un cipolotto, tre cucchiai di olio di oliva, una carota, il seitan , sedano, basilico, alloro e pomodori pelati. Iniziate a soffriggere la cipolla e aggiungete il sedano e la carota tagliata in pezzi piccolissimi. Dopo aver aggiunto carota e sedano aggiungete qualche foglia di alloro e il seitan a pezzetti finemente tagliati. Fate insaporire il seitan e togliete l’alloro. Aggiungete i pomodori pelati e il basilico. Fate cuocere per dieci minuti circa o fino a quando i pomodori avranno raggiunto il livello di cottura preferito. Il ragù potete utilizzarlo per condire la pasta o il riso o potete servirlo come spezzatino. Si può infatti aggiungere anche dell’origano in modo da ottenere uno spezzatino alla pizzaiola. In questo caso , però, insieme alla cipolla soffriggete anche uno spicchio di aglio che potete far soffriggere e poi togliere o schiacciare con uno schiacciaglio.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO