malto birra








Malto birra

Quando si parla di malto si vuole indicare la cariosside, ovvero il chicco di un cereale che ha subito la germinazione. Molto spesso anche se non è specificato, il termine malto indica il comune malto d'orzo. Il processo di lavorazione per ottenerlo, è la trasformazione di un cereale in forma grezza che è costituito da: pulitura e cernita delle cariossidi, germinazione, idratazione del cereale ed infine essiccatura del cereale maltato.

La produzione a livello industriale del malto viene eseguita nelle malterie, dove tutte le cariossidi vengono lasciate macerare in appositi contenitori che prendono il nome di tini, dove qui assorbono acqua e si rigonfiano. Tale procedimento ha una durata di circa una settimana nelle camere di germinazione, dove qui nascono le radichette, piccole radici. Una volta terminata questa fase il malto vine trasferito in una camera di essiccazione , dove qui viene bloccata la germinazione e l'umidità scende dal 50% a circa l'8%. Una volta ben essiccato il malto vine posto in dei silos dove vi resta fino alla lavorazione. Il malto verde vine successivamente sottoposto alla tostatura, così da poter ottenere diverse tipologie in termini di colore. Da qui si ricava il malto secco. La maltatura può essere detta anche maltazione, e tale processo è molto importante per realizzare una delle materie prime per la produzione di bevande come la birra, oppure il whisky, perché il malto a differenza di altri cereali grezzi, può essere sottoposto a fermentazione mediante l'impiego di lieviti e trasformato così in alcol. Una volta che il seme germina, questo produce enzimi che servono ad idrolizzare l'amido in zuccheri meno raffinati, ideali per essere fermentati da lieviti. Infine dal malto si possono realizzare anche diverse tipologie di farina.

Ferrari Group Malto Preparato Per Birra 'English Bitter'

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,89€


Proprietà del malto

Il malto è un prodotto naturale che offre benefici al nostro organismo, nello specifico all'intestino. Esso ha anche proprietà depurative, dato che favorisce il giusto funzionamento del fegato, organo importante deputato all'eliminazione delle tossine. Grazie agli enzimi digestivi presenti, il malto ha un potere digestivo amico dello stomaco. È anche un buon alleato energizzante, grazie al quantitativo di zuccheri a lento rilascio, che garantiscono un apporto costante nel tempo di energia.

Proprio per questa caratteristica vine utilizzato ampiamente dagli sportivi. Uno studio recente condotto in Italia ha dimostrato infine che il malto d'orzo possiede un principio attivo benefico che prende il nome di maltolo, e che possiede proprietà antitumorali ed è in grado inoltre di condurre le cellule degenerate verso l'apoptosi, ovvero l'autodistruzione.

  • birra La birra è davvero una bevanda universale, è davvero il caso di dire “paese che vai, birra che trovi”.Eppure l’origine di questa bevanda diffusa in tutto il mondo è sconosciuta. Sicuramente è antich...
  • birra artigianale La birra artigianale oggi è quella birra che non viene pastorizzata, un po come succedeva in passato prima delle scoperte scientifiche di Pasteur che portarono poi alla pratica, in tutta la moderna in...
  • maiale alla birra Le braciole di maiale possono essere cucinate in vari modi, sempre molto gustosi, con diverse spezie. Se i semi di finocchio sono la spezia simbolo del maiale, altre ricette utilizzano le erbe aromati...
  • POLLO ALLA BIRRA Il pollo alla birra è un piatto gustoso e inusuale, cucinato se volete alla brasiliana, popolo che usa molto cucinare questo volatile con questo alcolico. Preparazione di estrema semplicità, questa pi...

MALTO COOPER'S dark ale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,8€


malto birra: Tipologie malto

Grazie alla trasformazione attualmente in commercio si possono trovare diverse tipologie di malto, anche sotto forma di farina ed altro, ora vedremo insieme:

1. Farina di malto: essa si ricava mediante la macinazione dei chicchi di di orzo germinati, ed ha un potere diastasico molto buono, ovvero 13000 unità Pollak, ma il quantitativo di maltosio è basso.

2. Estratto di malto in pasta oppure sotto forma di sciroppo concentrato: esso è un prodotto che si realizza con la farina di malto o di cereali maltati successivamente diluiti con acqua calda. IL concentrato di tale trattamento consente di ottenere un liquido dalla consistenza molto densa, molto simile allo sciroppo di miele. Inoltre può essere ridotta nuovamente sotto forma di polvere mediante essiccazione. Il suo potere diastasico è elevatissimo, ovvero 24000 unità Pollak, ed inoltre anche la presenza di zuccheri è molto alta.

3. Estratti di malto sciroppato: esso presenta un elevato potere diastasico, ovvero 16000 unità Pollak ed inoltre contiene moltissimi zuccheri, in una percentuale che si aggira intorno all'85%.

4. Estratto di malto in polvere: questo prodotto si ricava mediante l'essiccamento dell'estratto di malto in sciroppo. Contiene uno scarso potere diastasico, ovvero 8000 unità Pollak, ma una elevata quantità di zuccheri, che si aggirano a circa il 90%.

Cosa sono i Malti luppolati per la birra

I malti luppolati per la realizzazione della birra sono degli estratti di malto già pronti che si possono trovare facilmente in commercio. La casa produttrice BIRRAMIA, offre la sua gamma MITICA da 3 chilogrammi con la serie COSMICA fornita di DRY HOPPING. I Nano Malt invece è la nuovissima serie Urban da 1,8 chilogrammi. Ideali sono anche i Balgian Extreme che utilizzano il metodo Partial Mash, dove sono compresi anche gli extra strong. I marchi inglesi più noti invece sono i Brewmarker a la Muntos, mentre i marchi più noti neozelandesi e molto apprezzati sono i Black Rock. Attualmente potete trovare i nuovissimi malti Old Brewer, migliori in Europa ed in America, realizzati dalla casa produttrice Mangrove Jack's Coopers, ovvero un diffusissimo marchio australiano. Infine troviamo l'apprezzatissimo Brewferm, il leader nel malti d'abbazia a doppio malto. Inoltre troverete moltissimi prodotti del birrificio inglese del Suffolk St. Peter's e gli Irlandesi Mountmellick, compresi entrambi di una bustina contenete lievito secco.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO