arachidi tostate








Introduzione

L'arachide è una pianta che appartiene alla famiglia delle Fabaceae o leguminose e le sue origini sono brasiliane, anche se ad oggi vine coltivata un po in tutto il mondo.

Il seme che si ricava da questa pianta erbosa sono oggetto di una intensissima attività non solo industriale ma anche agricola.

Spremendo questo prodotto, si ottiene l'omonimo olio di arachidi, adatto qualitativamente all'alimentazione dell'essere umano.

Avendo un punto di fumo molto elevato ed un costo basso rispetto all'olio di oliva, in commercio vine molto venduto per la preparazione di fritture.

Gli americani utilizzano principalmente questo prodotto sotto forma di crema, ovvero una preparazione burrosa che prende il nome di “Peanuts Butter ovvero Burro di Arachidi.

In Europa la diffusione delle arachidi non ha ancora sbarcato il lunario, infatti il suo consumo è prevalentemente quello del seme tostato.

In commercio potete trovare sia i baccelli legnosi tostati, che la preparazione sgusciata con l'aggiunta di sale, oppure le arachidi tritate.

Arachidi tostate

THE YELLOW DOOR Piantatrici con vassoio di supporto impianto Garden Home Decor color rosso

Prezzo: in offerta su Amazon a: 30€


Valori nutrizionali

Se osserviamo le arachidi tostate dal punto di vista nutrizionale, possiamo affermare che queste hanno alcune caratteristiche molto interessanti.

Come prima cosa contengono un ottimo quantitativo di proteine con la presenza di un discreto profilo amminoacido e sono tra gli alimenti che contengono più arginina.

Questo seme è molto ricco di alcuni sali minerali come ad esempio lo zinco, il magnesio, il potassio, il fosforo, il rame ed il manganese.

Per quanto riguarda le fibre, queste occupano un posto di rilievo, infatti basta sapere che per 100 grammi di prodotto, troviamo 25 grammi di fibra, oltre all'elevato contenuto di vitamina E.

Anche se le arachidi in generale sono privi di colesterolo, non bisogna mai eccedere con il consumo, perché sono ricchissimi di lipidi, in particolare di acido oleico, lo stesso che troviamo anche nell'olio di oliva extravergine.

Il sodio è estremamente ridotto nel frutto fresco, ma sale notevolmente nelle arachidi tostate, in quelle sgusciate ed anche salate.

  • acqua L'acqua è l'elemento essenziale alla vita sulla terra, e come tutti sanno senza di essa non sarebbe possibile nella sul nostro pianeta. Viene definito un composto chimico, tra i più semplici che esist...
  • soia La soia, scritto anche soja è una pianta erbacea definita dalla botanica con il nome di Glycine max che fa parte della famiglia Fabaceae mentre per altre classificazioni è una Leguminosa. La sua origi...
  • la regione del douro Il Porto è un vino prodotto con uve selezionate nella valle del Douro nel nord est del Portogallo, che subisce un particolare processo di vinificazione, con il taglio effettuato nel mosto fermentato p...
  • Penne ai peperoni I peperoni sono un ortaggio facente parte di una vasta famiglia, quella delle Solinaceae, con numerosissime varietà che vanno dai piccoli peperoncini piccanti fino ai grandi peperoni utilizzati in mol...

GR 920 ARACHIDI TOSTATE RICOPERTE DI CIOCCOLATO AL LATTE CRISPO CONFETTI SMARTIES LENTI COLORATE PER DOLCI E GELATI

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,9€


arachidi tostate: Allergie e consigli

Questo alimento può scaturire pericolose reazioni allergiche con sintomi molto gravi, e la sola terapia efficace a contrastare questa problematica, è la totale esclusione dall'alimentazione,anche se molto presto potrebbero essere sviluppati dei rimedi farmacologici in gradi di risolvere completamente il problema.

Per i malati di ipertrigliceridemia dovrebbero consumare le arachidi tostate e non con moderazione, specialmente nei giorni antecedenti al prelievo sanguigno, per evitare che i risultati possono subire cambiamenti drastici.



COMMENTI SULL' ARTICOLO