cacao amaro in polvere








Origini e provenienza

Molto diffuso allo stato selvatico nelle foreste dell'Amazzonia, la pianta del cacao, vene ancora oggi coltivata soprattutto nell'America centro-meridionale e nell'Africa tropicale.

Dai i suoi semi si ricava la polvere di cacao utilizzata per creare moltissimi dolci ed anche il cioccolato.

Questa polvere alle origini ha un sapore amaro e si possono trovare in commercio anche confezioni non solo di cacao amaro, ma anche con l'aggiunta di zucchero.

Gli antichi popoli Toltechi ed Incas del sud e del centro America, già conoscevano ed utilizzavano il cacao amaro, dove attraverso dei metodi di polverizzazione lo rendevano ancora più fine nella consistenza.

I primi che intrapresero con successo la coltivazione del cacao furono i Maya, che con le loro piantagioni nello Yucatan in Messico, svilupparono un fiorente commercio ed utilizzavano i semi di cacao come moneta negli scambi commerciali da le tribù indigene.

In Europa il cacao amaro arrivo nel 1502, quando Cristoforo Colombo, portò in Spagna i primi semi.

CACAO AMARO IN POLVERE

Caotina noir, Cacao in Polvere con Cioccolata Svizzera Amara, Cioccolata Calda, Cioccolata da Bere, Barattolo, 500g

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,17€


Rimedi naturali del cacao amaro

cacaoUn recente studio pubblicato dal British Journal of Nutrition, ha attestato come il cacao amaro, sia molto ricco di polifenoli rispetto al vino, al te verde e nero.

In questi studi sono stati valutati tutti gli effetti del consumo di 20 grammi di cacao amaro, sia in polvere che sotto forma di cioccolato fondente ( contenente circa 500 o 1000 mg di polifenoli) per un impiego della durata di due settimane, sulla glicemia, colesterolo e sulla pressione arteriosa in 40 persone con problemi di sovrappeso ed obesità.

Un consumo di cacao amaro contenente 500 mg di polifenoli, ha prodotto una riduzione molto significativa sia della glicemia a digiuno, che della pressione arteriosa e invece un consumo pari a 1000 mg di polifenoli non ha comportato effetti diversi sugli stessi parametri di ricerca.

Lo studio quindi ha dato conferma dei benefici del cacao amaro in polvere,quindi un consumo regolare ed in dosi moderate, aggiunto ad esempio nel latte la mattina, previene il diabete e il sovrappeso e mantiene regolare la pressione arteriosa.


  • acqua L'acqua è l'elemento essenziale alla vita sulla terra, e come tutti sanno senza di essa non sarebbe possibile nella sul nostro pianeta. Viene definito un composto chimico, tra i più semplici che esist...
  • soia La soia, scritto anche soja è una pianta erbacea definita dalla botanica con il nome di Glycine max che fa parte della famiglia Fabaceae mentre per altre classificazioni è una Leguminosa. La sua origi...
  • la regione del douro Il Porto è un vino prodotto con uve selezionate nella valle del Douro nel nord est del Portogallo, che subisce un particolare processo di vinificazione, con il taglio effettuato nel mosto fermentato p...
  • Penne ai peperoni I peperoni sono un ortaggio facente parte di una vasta famiglia, quella delle Solinaceae, con numerosissime varietà che vanno dai piccoli peperoncini piccanti fino ai grandi peperoni utilizzati in mol...

Caotina Noir, Cacao in Polvere con Cioccolata Svizzera, Bevande Calde, 2 x 500g

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,59€


cacao amaro in polvere: Usi in cucina

cacao La polvere di cacao, si può utilizzare sia cruda che cotta e serve ad aromatizzare molti alimenti, primi fra tutti i dolci, come crostate, torte, gelati, mousse e caramelle.

Il suo impiego serve anche per insaporire il latte, e per produrre degli ottimi digestivi e liquori.

Alcuni paesi come la Spagna ed il Messico, utilizzano il cacao amaro in polvere per la preparazione di piatti salati. Questo ingrediente infatti, viene sciolto insieme a delle salse che verranno poi servite insieme al pollo, tacchino, coniglio ed anche frutti di mare.



COMMENTI SULL' ARTICOLO