cheddar








Introduzione

Il “Cheddar” è un formaggio che nasce in Inghilterra, prodotto nell'omonima città Cheddar situata nella regione Somerset.

Questo prodotto molto apprezzato viene realizzato anche negli USA, in Australia, nel Canada e nella Nuova Zelanda.

In Italia questo prodotto si può trovare in commercio già affettato e confezionato come le sottilette, reperibile in quasi tutti i supermercati, utilizzato appunto per la preparazione di piatti e ricette che necessitano di formaggio fondente.

L'originale “ Cheddar” in realtà è un formaggio molto grande, sia dal punto gustativo, che delle dimensioni, visto che si presenta esteticamente in grandi forme cilindriche che possono arrivare a pesare fino a 50 chilogrammi.

Questo alimento in vendita al supermercato è un prodotto ai fini industriali, il cui colore non è conferito dal periodo della stagionatura.

Il vero colore di questo formaggio è giallo paglierino, come tutti i formaggi che vengono realizzati attraverso la lavorazione di latte vaccino, seguito da un periodo di stagionatura, mentre il colore arancione alla quale siamo abituati tutti a vedere, lo acquisterebbe solo dopo tantissimo tempo di stagionatura, ed oltre ad avere questa caratteristica estetica, risulterebbe anche di una pasta secca, asciutta e molto dura, indice di troppa stagionatura.

Lo sviluppo delle attività casearie in Inghilterra, sembrerebbero essersi sviluppate nell'epoca della dominazione dei Romani, ma per quanto riguarda la produzione del Cheddar nello specifico, questo nacque nel medioevo, quando i ricchi proprietari terrieri richiedevano la realizzazione di grande forme di formaggio realizzate mediante la lavorazione del latte delle loro mucche nella zona del Somerset, come abbiamo citato all'inizio.

Questa zona specifica, ricca di pascoli verdi e prevalentemente collinare, è ideale per l'allevamento di bestiame, caratterizzato anche dalla presenza di grotte naturali dove poter far stagionare i prodotti caseari.

Il termine “ Cheddar”, indicato per il riconoscimenti di questo formaggio, venne introdotto nel Cinquecento nel vocabolario inglese.

Cheddar

Irlandese Cheddar Formaggio bianco Country White Cheddar formaggio 300g

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,28€


Produzione

Cheddar Le verdi colline del Somerset, permette al bestiame di nutrirsi attraverso ranuncoli, margherite e trifogli, fiori che sono presenti nel sapore di questo formaggio.

Assaggiare un pezzo di “ Cheddar”, significa assaporare una parte di Inghilterra.

I formaggi Cheddar migliori sono quelli che si possono acquistare direttamente nelle fattorie, realizzate interamente a mano con latte crudo pastorizzato, dove è possibile intuire solo all'olfatto la loro intensità aromatica.

Il Cheddar è un formaggio tipico a pasta cruda e la cagliata non viene cotta prima di essere messa nella forma, un metodo che utilizzano anche per la produzione del parmigiano-reggiano, e questa tipologia di lavorazione, conferisce una consistenza molto morbida, burrosa ed umida, anche dopo un lunghissimo periodo di stagionatura.

Per realizzare le grandi forme di Cheddar, la cagliata viene tagliata in grandi pezzi come mattoni, per poi in un secondo tempo, sistemata in pile di due, una sopra l'altra.

Questo processo viene ripetuto con la frequenza di 15 massimo 20 minuti, finché i blocchi non si appiattiscono sufficientemente ed in questo modo il siero in eccesso fuoriesce e l'acidità del prodotto aumenta.

Una volta appiattiti i blocchi, vengono successivamente macinati e triturati delle dimensioni di un dito, per poi essere mescolati a mano tramite l'impiego di grandi forconi, in modo tale da rinfrescare ed areare la cagliata prima del processo di salagione.

Nel processo di maturazione la parte esterna del formaggio, ovvero la crosta, viene attaccata da una muffa di colore grigio molto sottile, che fa in modo che il Cheddar perda ancora parte di umidità e possa a sua volta conferire la propria struttura caratteristica, densa, compatta e molto dura.

Il periodo di stagionatura varia da un minimo di due anni fino ad un massimo di tre, ma si possono mette sul commercio anche forme di cheddar con una stagionatura di soli sei mesi.

Nel 2003 questo alimento ha ottenuto il marchio DOP “ Denominazione Di Origine Protetta” e la produzione è limitata nella regione del Somerset, Dorset, Devon e Cornovaglia.


  • acqua L'acqua è l'elemento essenziale alla vita sulla terra, e come tutti sanno senza di essa non sarebbe possibile nella sul nostro pianeta. Viene definito un composto chimico, tra i più semplici che esist...
  • soia La soia, scritto anche soja è una pianta erbacea definita dalla botanica con il nome di Glycine max che fa parte della famiglia Fabaceae mentre per altre classificazioni è una Leguminosa. La sua origi...
  • la regione del douro Il Porto è un vino prodotto con uve selezionate nella valle del Douro nel nord est del Portogallo, che subisce un particolare processo di vinificazione, con il taglio effettuato nel mosto fermentato p...
  • Penne ai peperoni I peperoni sono un ortaggio facente parte di una vasta famiglia, quella delle Solinaceae, con numerosissime varietà che vanno dai piccoli peperoncini piccanti fino ai grandi peperoni utilizzati in mol...

Cheddar Formaggio Five Agriturismo Formaggi 5 inglese Posto formaggio Agricoltori five 300g

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,45€


cheddar: Qualità organolettiche

CheddarLe caratteristiche organolettiche di questo alimento variano da produttore a produttore ed anche a sua volta da fattoria a fattoria.

Tendenzialmente il Cheddar è un latticino molto ricco di acidità con sentori e profumi particolari ai quali sicuramente nel nostro paese non siamo abituati ad assaporare.

In gran parte dei formaggi realizzati in Inghilterra si avvertono profumi vegetali e terrosi, non presenti nei formaggi italiani ad esempio e nel Cheddar li troviamo nella loro massima espressione.

La struttura e la consistenza varia anche in base al periodo di stagionatura, infatti un prodotto molto giovane di circa sei mesi, ha una struttura molle dal gusto estremamente delicato che ricorda molto il sapore del burro.

Il Cheddar di un anno invece ha una massa molto più dura quasi gommosa ed il suo colore interno si presenta giallo tendente all'oro con un sapore al palato che via via si fa sempre più intenso e presente.

Con la stagionatura lunga (18-20 mesi) la struttura è asciutta e più dura ed il colore della pasta internamente è arancione, con un sapore al quanto più forte e deciso.

Spesso mentre lo si assapora, è possibile sentire i cristalli di calcio che sotto i denti sono molto croccanti.



COMMENTI SULL' ARTICOLO