cioccolato fondente








Caratteristiche

Per definizione del cioccolato fondente, dobbiamo risalire ad una normativa che regola le caratteristiche di questo prodotto ormai molto noto ai giorni d'oggi.

Questa normativa definisce il cioccolato fondente come prodotto costituito principalmente da granelli di cacao, cacao magro e cacao in polvere.

All'aggiunta di questo importante ingrediente per la realizzazione del cioccolato in generale, vi sono poi il burro di cacao, e il saccarosi, e le quantità di questi, sono riportate sulle confezioni, in base al tipo di cioccolato in commercio.

La percentuale di cacao presente, viene specificata in etichetta e per un cioccolato fondente, vicino alla parola cacao troverete anche il termine (puro), e questo indica che il prodotto che state per acquistare è privo di grassi vegetali, che comunque per norma di legge, non può essere presente in misura maggiore del 5% del prodotto finito.

Il cioccolato fondente e quello extra fondente, contengono una percentuale minima di cacao pari al 43% ed il 28% è burro di cacao.

Oltre a questi ingredienti vi sono anche le parti secche ovvero pasta di cacao e cacao, che risultano essere proprietà benefiche per il nostro organismo.

Le tipologie di cioccolato extra fondente, possono contenere cacao in percentuali molto elevate anche superiori al 70%.

Il cioccolato fondente amaro ed quello extra amaro, contiene cacao che varia dal 85% fino ad un massimo di 99 % e questo prodotto proprio per la sua caratteristica non è apprezzato da tutti.

Il cioccolato fondente in generale, sia quello amaro che quello extra, è una buona fonte di di fibra, infatti contiene per 40 grammi di prodotto 3,2 di fibra,mentre nel classico cioccolato al latte la quantità è minore, solo 1,4 grammi per 40 grammi di cioccolato.

La dose giornaliera consigliata di consumo del cioccolato non deve essere superiore ai 50 grammi.

Inoltre il cioccolato fondente, contiene carboidrati e zuccheri nella stessa quantità “19,88 grammi”, per 40 di prodotto e 2,6 grammi di proteine.

Le calorie totali sono 206 per il cioccolato fondente, contro le 218 per quello al latte.

Cioccolato fondente

ConfettI MAXTRIS NOIR cioccolato fondente

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,83€


Grassi e colesterolo

Cioccolato fondente Sappiamo che il cioccolato in generale, è un fonte altissima di grassi saturi, nocivi al nostro organismo, ma fonti mediche e studi, dimostrano che un consumo normale di cioccolato, non altera i livelli di colesterolo nel sangue.

Questo avviene perché non tutti i grassi saturi sono uguali.

Il grasso presente nel cioccolato fondente, proviene dal burro di cacao e circa il 36% di grassi del chicco di cacao è grasso buono, mentre il cioccolato al latte è più grasso proprio per l'aggiunta di grassi vegetali (o aggiunta di latte).

I grassi presenti nel fondente, sia quelli mono che quelli saturi, si trovano anche nell'olio di oliva extra vergine in una percentuale molto elevata.

Meta del grasso presente nel cioccolata fondente, è acido stearico, e molti studi, hanno dimostrato che questo elemento, non ha nessuno impatto nocivo alla nostra salute e quindi non altera il livello di colesterolo nel sangue.

Questo avviene perché una volta consumato il cioccolato fondente, il nostro organismo metabolizza questo acido, trasformandolo in grasso insaturo mediante il nostro organismo attraverso fasi naturali.

  • acqua L'acqua è l'elemento essenziale alla vita sulla terra, e come tutti sanno senza di essa non sarebbe possibile nella sul nostro pianeta. Viene definito un composto chimico, tra i più semplici che esist...
  • soia La soia, scritto anche soja è una pianta erbacea definita dalla botanica con il nome di Glycine max che fa parte della famiglia Fabaceae mentre per altre classificazioni è una Leguminosa. La sua origi...
  • la regione del douro Il Porto è un vino prodotto con uve selezionate nella valle del Douro nel nord est del Portogallo, che subisce un particolare processo di vinificazione, con il taglio effettuato nel mosto fermentato p...
  • Penne ai peperoni I peperoni sono un ortaggio facente parte di una vasta famiglia, quella delle Solinaceae, con numerosissime varietà che vanno dai piccoli peperoncini piccanti fino ai grandi peperoni utilizzati in mol...

fendii pulsanti 3d in silicone stampo torta di cioccolato fondente stampo Strumento Fai Da Te

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,98€


Proprietà benefiche ed antiossidanti del cioccolato fondente

Cioccolato fondente Tra le tante proprietà benefiche che si riscontrano nel cioccolato fondente, uno dei piu importanti sono quelle antiossidanti.

Sia il cioccolato fondente, che il cacao in polvere, sono un concentrato di composti poli-fenolici, flavonoli (in forma monomerica), e proantocianine.

Questi elementi agiscono come forti antiossidanti a livello alimentare.

La funzione degli antiossidanti, è quella di proteggere e riparare le cellule dall'ossidazione causata dai radicali liberi.

I radicali liberi, sono delle molecole molto dannose al nostro organismo, perché queste danneggiano le cellule e possono essere causa di gravi malattie croniche e del cancro.

Gli antiossidanti si trovano nella parte esterna del frutto (buccia), infatti con il processo produttivo, si riduce la concentrazione in base al tempo di fermentazione e a quello di essiccazione.

Un prodotto con un elevato numero di antiossidanti, comporta una restrizione del frutto, tanto da renderlo meno palpabile e con una concentrazione scarsa di antiossidanti, tanto da far perdere molti effetti benefici al cioccolato fondente.

Il cioccolato presenta anche molti minerali, infatti più il prodotto è puro, quindi privo di altre sostanze (latte ad esempio), più i minerali contenenti in esso sono maggiori.

Una barretta del peso di 40 grammi, contiene il 5,2 % di minerali, dose giornaliera consigliata per l'assunzione di ferro, mentre una tavoletta di cioccolato fondente, ha il 6,9 % di minerali.

Nel cioccolato in generale, sono presenti anche il Magnesio, Rame, e Potassio.

Il cioccolato fondente, contiene quantità di caffeina molto basse, all'incirca quanto una tazza di caffè decaffeinato, ma vengono comunque associate ad esso proprietà eccitanti.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO