farina di avena








Descrizione

Iniziamo questo articolo, facendo una dettagliata descrizione sull'avena.

L'avena è una pianta che appartiene alla famiglia delle graminacee, del genere Avena, specie sativa, la nomenclatura binomiale dell'avena, è “Avena Sativa”.

Questo cereale, viene adoperato solo per l'alimentazione umana e se ne consuma solamente il seme, che può essere sia intero con la buccia, che decorticato.

La parte chimica principale che è presente nel seme di avena è l'amido, con una percentuale pari al 70%, dopo vengono le proteine, i grassi e le fibre.

Per quanto riguarda i composti successivi, quelli che emergono sono: sali minerali, vitamine e lecitine.

Nella crusca di avena, si evidenziano numerose quantità di “avenina”, e “trigollenina”, alcaloidi stimolanti della funzione neuro-muscolare.

Le foglie di questo cereale, contengono saponine triterpeniche, mentre le parti restanti erbacee, sono ricchissime di gramine, alcaloidi indolici dalla funzione calmante.

La paglia presente invece, è composta da pectine ed acido silicico.

Queste componenti appena menzionate, risultano essere molto importanti per le realizzazioni di prodotti erboristici con la stessa pianta, che viene impiegata principalmente per combattere l'astenia, l'esaurimento a livello fisiologico, e per la dermatite di grave entità come quella seborroica.

Con il passare del tempo, anche l'avena ha subito in modo negativo il forte consumo di riso, frumento e mais, ma ad oggi, alcune diete dette “salutistiche” , stanno introducendo questo cerale, perfino la “dieta a zone”.

Del cereale avena, si consuma principalmente i semi interi o decorticati, i fiocchi di avena, il latte e la farina di avena.

Dobbiamo ricordare inoltre a voi lettori, che la crusca che si ricava dall'avena, viene considerata in modo meno pregiato, rispetto a quella che si ricava dal frumento.

Farina di avena

Base sapone Melt and Pour - farina d'avena e burro di karitè 1kg

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,95€


Dettagli

Farina di avena La farina di avena, raffinata o integrale, si ricava mediante la macinatura dei semi interi oppure decorticati, e viene utilizzata principalmente per la realizzazione di prodotti da forno, anche se spesso viene miscelata con la polvere di frumento, per farla poi lievitare in modo corretto.

Questo prodotto, si presta benissimo per la lavorazione di dolci secchi, come ad esempio i classici biscotti.

Una tra le tante ricette famose a base di avena è il “porridge”, un alimento come utilizzato come primo pasto del mattino, dalle popolazioni anglosassoni.

L'avena essendo un cereale, non può essere introdotto nella dieta “glutine-free, anche se ad oggi, la sua adattabilità all'alimentazione del celiaco, è oggetto di polemica e controversie, proprio perché gran parte di questi soggetti, la sopportano in modo positivo.

Lo stesso “Ministero della Salute”, ne consente il consumo, solo in assenza pero, di problematiche legate all'intestino, come l'ipertrofia della mucosa, e comunque in piccolissime porzioni, pari a 50 grammi per gli adulti, e 25 per i bambini.

Ora parliamo della farina che si ricava dall'avena.

Rispetto al prodotto che si ricava dai cereali detti più nobili, la farina di avena vanta numerose caratteristiche e proprietà nutrizionali molto differenti.

Il suo valore energetico innanzitutto, è molto più elevato, caratterizzato per la maggior parte dalla presenza di lipidi, che forniscono come sappiamo, elevate calorie, più del doppio dei carboidrati.

I lipidi presenti sono di origine insatura ed hanno una abbondante concentrazione di polinsaturi essenziali, ovvero omega 6.

L'amido della farina di avena, grazie alla presenza di fibre, viene digerito e poi assorbito in modo molto lento, a vantaggio del valore glicemico rispetto all'alimento moderato.

La porzione fibrosa, contiene per la maggior parte, ottime percentuali di beta-gucani, che sono delle molecole benefiche al nostro organismo, per combattere alcune malattie legate al metabolismo, come ad esempio l'ipercolesterolemia ed il diabete mellito di tipo 2.

Se parliamo di farina di avena dal punto di vista delle proteine, quello che dovete sapere che queste sono molto abbondanti, circa il 50% rispetto alla farina di frumento, e tra l'altro è ricca dell'amminoacido lisina, che per tendenza è assai carente nei cereali.

Per quanto riguarda il profilo delle vitamine, nell'avena è presente principalmente la vitamina B1, la vitamina PP ed anche quella E.

I sali minerali invece sono il potassio, il ferro, lo zinco ed il fosforo, e sono presenti in ottime concentrazioni.


  • acqua L'acqua è l'elemento essenziale alla vita sulla terra, e come tutti sanno senza di essa non sarebbe possibile nella sul nostro pianeta. Viene definito un composto chimico, tra i più semplici che esist...
  • soia La soia, scritto anche soja è una pianta erbacea definita dalla botanica con il nome di Glycine max che fa parte della famiglia Fabaceae mentre per altre classificazioni è una Leguminosa. La sua origi...
  • la regione del douro Il Porto è un vino prodotto con uve selezionate nella valle del Douro nel nord est del Portogallo, che subisce un particolare processo di vinificazione, con il taglio effettuato nel mosto fermentato p...
  • Penne ai peperoni I peperoni sono un ortaggio facente parte di una vasta famiglia, quella delle Solinaceae, con numerosissime varietà che vanno dai piccoli peperoncini piccanti fino ai grandi peperoni utilizzati in mol...

32 pc Caffè Decorazione Stencil, Senhai 2 Confezione 32 pezzi in schiuma Latte Art Stencil Barista Template per la decorazione di farina d'avena Cupcake torta Cappuccino caldo al cioccolato per adulti bambini bambini

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,99€


farina di avena: Valori nutrizionali

Farina di avenaOra elencheremo i valori nutrizionali della farina di avena, calcolati per 100 grammi di prodotto.

Acqua: 9 g

Carboidrati disponibili:72,30 g

Carboidrati complessi: 59,20 g

Zuccheri solubili: 7,20 g

Proteine: 12,60 g

Grassi “ lipidi”: 7,10 g

Saturi: ND

Monoinsaturi: ND

Polinsaturi: ND

Colesterolo: 0

Fibra totale:7,60 g

Fibra solubile: ND

Fibra insolubile: ND

Alcol: 0

Sodio: 33 g

Potassio: 3,70 g

Ferro: 4,20 g

Calcio: 80 g

Fosforo: 342 g

Magnesio: ND

Zinco: ND

Rame: ND

Selenio: ND

Tiamina: 0,52 mg

Riboflavina: 0,17 mg

Niacina: 2,40 mg

Vitamina C: ND

Vitamina E: ND

Vitamina B6 : ND

Vitamina B12: ND

Manganese: ND



COMMENTI SULL' ARTICOLO