panini all'olio








Introduzione

I panini all'olio sono delle pagnotte di pane molto piccole e spesso dalla forma sia allungata che rotonda e solitamente il loro peso si aggira intorno ai 50 o 70 grammi ciascuno.

Questo alimento è una evoluzione del pane, che con il trascorrere degli anni è divenuto da alimento considerato “povero” ovvero realizzato solo con acqua e farina, un prodotto variegato con l'aggiunta di moltissimi ingredienti.

Una tra le tante modifiche forse la più semplice è stata quella di inoltrare alla farina ed acqua, l'olio di oliva extravergine ed il sale fino alla ricetta base del pane di una volta.

Come abbiamo detto l'olio di oliva meglio se extravergine, contribuisce a determinare la gradevolezza di questo prodotto, ma anche la morbidezza e la sua conservazione.

Si aggiunge olio di oliva una volta terminata la prima fase di lavorazione e questo serve per ottenere panini molto soffici nella consistenza, senza dovere introdurre nella ricetta base ulteriore lievito.

Di certo questo accorgimento mette in risalto la netta differenza che passa tra un alimento di qualità ed un altro molto povero.

I panini all'olio di “Oliva Extravergine” hanno delle caratteristiche nutrizionali di rilievo anche se presentano un quantitativo calorico maggiore rispetto al pane classico.

Un panino del peso di 50 grammi, contiene all'incirca 150 chilo-calorie, contro i 130 del pane classico dello stesso peso.

panini olio

Grande Scot Lenticchie rosse - 1 x 500gm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,1€


Valori nutrizionali

Per quanto riguarda i valori nutrizionali dei panini all'olio, possiamo dire che non si differenziano moltissimo da quelli presenti nel pane classico, perché l'ingrediente principale, resta sempre e comunque la farina.

Detto questo possiamo dedurre che i panini all'olio sono una fonte ricchissima di carboidrati, in particolar modo di amido.

Una parte rilevante che occupa il 57.50% del peso complessivo del pane, è composto in gran parte da glucidi perlopiù di natura complessa.

In base alla dieta mediterranea e a quello che consente essa i carboidrati sono la fonte principale che fornisce all'organismo energia dalla nostra alimentazione, infatti un buon 60% di esse vengono fornite appunto attraverso il pane.

Per coloro che desiderano consumare nello stesso pasto, sia pane che pasta, devono innanzitutto sapere, che un panino all'olio vale a livello nutrizionale come 30 grammi di pasta condita con solo un cucchiaino di olio di oliva extravergine. Basterà dunque ridurre sia il condimento che il quantitativo del piatto di pasta per mantenere inalterati i valori energetici dell'intero pasto.

Quando si realizzano i panini all'olio, solitamente si impiega la farina bianca di tipo 0 oppure 1 e molto di rado viene utilizzata la farina integrale oppure i suoi semi per la preparazione.

Per quanto riguarda la proteine presenti nei panini all'olio, queste derivano principalmente dalla farina che si utilizza nella fase della pianificazione e gran parte delle volte questa si aggira attorno al 7-8%, mentre i grassi sono in media il 6%, conferiti dall'aggiunta di olio di oliva extravergine.

Questo ultimo ingrediente è molto noto dal punto di vista nutrizionale e per i tanti benefici sul corpo umano, considerato per questo un alimento di pregio.

Gli acidi grassi polinsaturi “Essenziali£ dell'olio di oliva extravergine occupano un posto di rilievo nella tabella nutrizionale, oltre a contenere polifenoli e buone quantità di vitamina E, che hanno una dimostrata azione antiossidante benefica all'uomo, infatti combattono i radicali liberi che si formano nel corso degli anni e che sono la maggiore causa se non la principale dell'invecchiamento cellulare.


  • acqua L'acqua è l'elemento essenziale alla vita sulla terra, e come tutti sanno senza di essa non sarebbe possibile nella sul nostro pianeta. Viene definito un composto chimico, tra i più semplici che esist...
  • soia La soia, scritto anche soja è una pianta erbacea definita dalla botanica con il nome di Glycine max che fa parte della famiglia Fabaceae mentre per altre classificazioni è una Leguminosa. La sua origi...
  • la regione del douro Il Porto è un vino prodotto con uve selezionate nella valle del Douro nel nord est del Portogallo, che subisce un particolare processo di vinificazione, con il taglio effettuato nel mosto fermentato p...
  • Penne ai peperoni I peperoni sono un ortaggio facente parte di una vasta famiglia, quella delle Solinaceae, con numerosissime varietà che vanno dai piccoli peperoncini piccanti fino ai grandi peperoni utilizzati in mol...

Set servizio da 6 pezzi piatti di portata vassoio tagliere piatto scifetta per polenta salumi alimenti in legno di faggio naturale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 26,01€


panini all'olio: Ricetta da fare in casa

Per la preparazione di 10 panini all'olio dovete avere a disposizione questi ingredienti:

- 350 grammi di farina 00

- 150 grammi di farina 0

- ½ panetto di lievito di birra

- 300 ml di acqua tiepida

- 6 cucchiai di olio di oliva extravergine

Procedimento

Iniziate la ricetta facendo sciogliere il lievito di birra a vostra disposizione in una terrina con un po di acqua tiepida ed una volta divenuto liquido, incorporate il 50% della farina. Impastate a mano energicamente oppure utilizzando una impastatrice ed una volta concluso questo passaggio lasciate che il composto lievito per circa trenta minuti in un luogo tiepido.

Trascorso il tempo necessario per la lievitazione, riprendete l'impasto ed unitevi i cucchiai di olio di oliva extravergine insieme all'altro 50% della farina restante. Ripete l'operazione impastando in maniera energica fino ad ottenere un composto morbido nella consistenza, liscio senza grumi e sufficientemente elastico.

Date all'impasto la forma classica del pane e lasciate lievitare questa volta per due ore sempre in un luogo tiepido.

Ora dividete l'impasto in dieci parti uguali nel peso e con le mani realizzate dei panini. Una volta terminato questo passaggio, prendete una teglia precedentemente rivestita con carta da forno e disponetevi i panini, lasciandoli lievitare ancora per un'ora circa.

Infornate a 180 gradi per venti minuti ed estraete solo quando i panini avranno esteriormente la crosta color oro.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO