papaya








Storia

L'albero di Papaya, è una pianta molto piccola che può arrivare a 10 metri di altezza.

Le sue origini sono dell'America Centrale, ma è diffusa un po in tutte le regioni tropicali e sub tropicali come il Brasile, la Florida, l'India, l'Indonesia e lo Sri Lanka.

La pianta della Papaya, è molto simile nell'aspetto alla pinta della palma.

Il tronco è percorso da numerosi canali laticiferi e porta sul tronco le cicatrici delle voglie cadute.

Il frutto di questa pianta è la Papaya, che si presenta come una grossa bacca arrotondata di forma ovale che può arrivare ad un peso di 10 chilogrammi.

Una volta che il frutto è maturo, il suo colore è verde tendente al giallo e la sua polpa all'interno è di colore arancio, ricca di moltissimi semi neri da mucillagine.

A seconda del posto di provenienza e coltivazione, la Papaya prende nomi diversi, ad esempio in Messico si chiama “Capote”, nel Brasile “Mamao”, a Cuba “Fruta Bomba”, in Portorico “Lech”, e nelle Molucche “Passiflora”.

In Italia, le varietà più conosciute sul mercato sono Hortus Gold, Cera, Kagdum, e Semangka.

La Papaya è un frutto tropicale molto apprezzato in tutto il mondo, per il suo sapore e il suo succo rinfrescante, a metà tra albicocca e melone.

La Papaya italiana, ha un sapore meno dolce ed è più insipida, se questa viene raccolta acerba, va conservata a temperatura ambiente, poiché una elevata concentrazione di Papaya, impedisce al frutto acerbo di raggiungere in fretta una adeguata maturazione e preparazione per essere mangiata.

Papaya

Pink Papaya coperta di pile Coral Snug Me | colore: antracite | coperta per coccole XXL plaid copertina in pile coral Fleece 220 x 240 cm | morbida, grossa e calda coperta di pile

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,95€


Frutto

Papaya Il frutto di Papaya, ha una forma allungata tondeggiante e la sua consistenza molto delicata. Il colore di frutto può essere verde, arancio, giallo oppure rosa.

Il peso può arrivare anche fino a 9 chili, ma per esigenze di mercato, si raccolgono i frutti con un peso massimo di 600 grammi, specialmente la qualità delle piante nane, molto produttive e destinate all'esportazione.

La decisione di raccogliere la Papaya di questo peso, è di mantenere il frutto intatto durante la trasportazione fino al momento del consumo.

In base all'età della pianta, diminuiscono anche le dimensioni del frutto.

Il fiori ed i frutti,si trovano in grappoli, subito dopo le inserzioni dei piccoli delle foglie palmate.

La pianta di Papaya, non necessita di particolari suoli, infatti può cresce in qualsiasi territorio, anche abbandonato ed arido, oppure in grandi vasi.

È una delle piante più produttive in base alla sua dimensione, perché la sua fioritura e nascita dei frutti, che avviene contemporaneamente, accade in continuazione, non ha momenti di riposo nel quale non da frutti.

Una volta che i frutti si sviluppano e crescono, le piccole foglie cadono, quindi per questo il frutto è sempre scoperto, ed esposto alla luce solare.

La selezione artificiale di questa pianta, ha favorito la produzione di specie ermafrodite, quando in natura, la Papaya nasce dioica.

La Papaya, è conosciuta come frutto di consumo, da assaporare intero oppure frullato ed ha molte proprietà benefiche all'organismo e vitamine, inoltre favorisce la digestione di alimenti di difficile assimilazione.


  • acqua L'acqua è l'elemento essenziale alla vita sulla terra, e come tutti sanno senza di essa non sarebbe possibile nella sul nostro pianeta. Viene definito un composto chimico, tra i più semplici che esist...
  • soia La soia, scritto anche soja è una pianta erbacea definita dalla botanica con il nome di Glycine max che fa parte della famiglia Fabaceae mentre per altre classificazioni è una Leguminosa. La sua origi...
  • la regione del douro Il Porto è un vino prodotto con uve selezionate nella valle del Douro nel nord est del Portogallo, che subisce un particolare processo di vinificazione, con il taglio effettuato nel mosto fermentato p...
  • Penne ai peperoni I peperoni sono un ortaggio facente parte di una vasta famiglia, quella delle Solinaceae, con numerosissime varietà che vanno dai piccoli peperoncini piccanti fino ai grandi peperoni utilizzati in mol...

Scendibagno di ciniglia di ottimo gusto Pink Papaya – Shaggy Style – Lavorato a mano | 60 x 100 cm | BIANCO | 100% cotone con potere assorbente | peso 1600 g/m² | Tappeto da bagno | Tappetino da bagno | Scendibagno di Pink Papaya Products

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,95€


papaya: Proprietà benefiche

Papaya La Papaya, è un frutto che può essere consumato crudo, oppure cotto.

Grazie alla dolcezza del suo sapore, si possono fare conserve e marmellate, oppure se viene fermentata può essere una specie di acquavite.

Dal punto di vista della nutrizione, questo frutto è un ottimo antiossidante, grazie all'elevata percentuale di (Licopene e Vitamina A), ma contiene anche vitamina C e D, mentre la presenza di fibre e potassio hanno una percentuale minore.

A livello fitoterapico, la droga è costituita principalmente da lattice essiccato o papaina bruta, che viene ricavata tramite incisione dei frutti immaturi ( un frutto di medie dimensioni, è capace di fornire fino a 100 grammi di lattice).

Dal lattice disciolto nell'acqua con aggiunta di alcol, si ricava la papaina purificata. Che viene anche chiamata col nome di papaiotina.

Questa sostanza ricavata, ha una forte attività proteolitica che serve in caso di insufficienza a livello gastrico e del duodeno.

Infatti grazie a questa proprietà ( pepsina), la digestione delle proteine è più facilitata.

La Papaya, svolge le sue attività, anche in ambienti neutri o basici,mentre per espletare la propria funzione, richiede la presenza di acido cloridrico.

La papaina, non è presente solamente nel frutto, ma si può ricavare anche dalle foglie oppure dai semi ed ha proprietà antielmintiche e grazie a queste, viene utilizzata contro lo sviluppo e la crescita di parassiti intestinali.

Oltre a queste proprietà benefiche per la cura di problemi legati alla digestione o gastrici in generale, questa sostanza, viene impiegata come detergente per gli occhi per la rimozione dei depositi proteici delle lenti a contatto dalla superficie.

Riassumendo in breve, possiamo dire che questo frutto, oltre ad essere molto gustoso grazie al suo sapore, ha delle importanti proprietà per il benessere del nostro corpo.



COMMENTI SULL' ARTICOLO