pop corn








Storia e preparazione

Il popcorn si ottiene facendo scoppiare i chicchi di mais, attraverso il loro riscaldamento, infatti la parola stessa ce lo suggerisce, dall'inglese Pop che significa “scoppiare”, e Corn che significa “mais”.

Per preparare i popcorn, si devono versare i chicchi di mais in una padella o pentola, con dell'olio extra vergine di oliva, e ben coperti con il coperchio.

Una volta che il prodotto sarà pronto per essere mangiato, lo riconoscerete dal fatto che questi saltano e scoppiettano.

Per la preparazione dei popcorn a casa senza l'apposita macchina, è necessario avere una padella antiaderente con il fondo spesso, il coperchio, e l'aggiunta di pochissimo olio e della carta da cucina che servirà per tamponare, procedendo in questa maniera:

Mettete la padella sul fuoco vivo insieme ad una quantità di chicchi che non deve coprire completamente il fondo della padella, una volta che i popcorn iniziano a scoppiettare, scuotete per fare in modo che questi non si brucino, appena cotti, togliete il coperchio facendo evaporare l'umidità che si è creata e condite con del sale fino polverizzato, ponendo i popcorn su un tagliere.

Potete utilizzare al posto dell'olio extra vergine di oliva, del burro, oppure della margarina se lo preferite.

Popcorn

Ariete Popcorn Popper Macchina per Pop-Corn Compatta

Prezzo: in offerta su Amazon a: 31,88€
(Risparmi 13,12€)


Altri modi di preparazione e condimento

popcornEsistono in commercio delle macchine per la cottura dei popcorn ad aria calda, senza dover utilizzare necessariamente l'olio o il burro, oppure potete anche utilizzare il forno a microonde, mettendo i semi di mais in un sacchetto.

Il classico popcorn, è quello condito con del sale fino o polverizzato, ma nel corso degli anni, la classica ricetta, ha subito cambiamenti e modifiche,come ad esempio, i popcorn al miele,al caramello, oppure al cioccolato e possono essere consumati sia freddi che caldi e queste varianti si possono trovare facilmente nei cinema.

  • acqua L'acqua è l'elemento essenziale alla vita sulla terra, e come tutti sanno senza di essa non sarebbe possibile nella sul nostro pianeta. Viene definito un composto chimico, tra i più semplici che esist...
  • soia La soia, scritto anche soja è una pianta erbacea definita dalla botanica con il nome di Glycine max che fa parte della famiglia Fabaceae mentre per altre classificazioni è una Leguminosa. La sua origi...
  • la regione del douro Il Porto è un vino prodotto con uve selezionate nella valle del Douro nel nord est del Portogallo, che subisce un particolare processo di vinificazione, con il taglio effettuato nel mosto fermentato p...
  • Penne ai peperoni I peperoni sono un ortaggio facente parte di una vasta famiglia, quella delle Solinaceae, con numerosissime varietà che vanno dai piccoli peperoncini piccanti fino ai grandi peperoni utilizzati in mol...

gadgy macchina per popcorn | retro Popcorn Maker | aria calda senza grasso grasso libero senza olio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 30,99€


Altri modi di preparazione e condimento

popcornEsistono in commercio delle macchine per la cottura dei popcorn ad aria calda, senza dover utilizzare necessariamente l'olio o il burro, oppure potete anche utilizzare il forno a microonde, mettendo i semi di mais in un sacchetto.

Il classico popcorn, è quello condito con del sale fino o polverizzato, ma nel corso degli anni, la classica ricetta, ha subito cambiamenti e modifiche,come ad esempio, i popcorn al miele,al caramello, oppure al cioccolato e possono essere consumati sia freddi che caldi e queste varianti si possono trovare facilmente nei cinema.


pop corn: Motivo dello scoppio e calorie

popcornIl mais come tutti i chicchi dei cereali, possiede una quantità di umidità racchiusa nel suo endosperma amidaceo, mentre a differenza di altri semi di cereali, il suo involucro esterno del seme del mais, è spesso molto umido.

Accade, che nel momento in cui i semi vengono riscaldati e l'acqua contenete in essi arriva ad ebollizione,si genera una forte pressione e quindi il classico scoppio, che sta ad indicare che i popcorn sono pronti per essere assaporati.

Capita spesso che vi sono dei chicchi di mais in padella che non sono scoppiati e questo dipende da una seria di fattori:

● Insufficienza di umidità nel seme, tanto da non fare evaporare e poi generare lo scoppio.

● Falla presente nel pericarpo, che causa la fuoriuscita dell'umidità e quindi non si arriva al raggiungimento della pressione utile a generare lo scoppio.

● Poca uniformità nella distribuzione del calore in padella, per cui il chicco, non ha ricevuto il giusto calore sufficiente allo scoppio.

Vi sono negli Stati Uniti, numerose catene di negozi, che vendono i pop corn in moltissime varietà di gusti. Questo largo commercio è un giro di affari molto ampio. Infatti i popcorn, utilizzati non solo come il classico snack, hanno trovato un largo consumo anche nei ricevimenti importanti, come ad esempio i matrimoni, eventi aziendali, e feste private.

In Italia, la moda dei negozi esclusivi di pop corn, ha preso piede in questi ultimi anni nelle città di Torino e Bologna, dove si possono degustare i popcorn artigianali in moltissime varietà.

Una leggenda metropolitana, narra di come il campo elettromagnetico creato da cellulari, sia in grado da fare scoppiare i chicchi di popcorn, ma appunto questa è una leggenda che lascia il tempo che trova, perché le sole onde elettromagnetiche, non provocano calore, quindi l'aumento della temperatura che serve al chicco per l'esplosione e dunque la reazione all'interno del pericarpo.

I popcorn, molto apprezzati non solo dai bambini ma anche dagli adulti come snack da assaporare, nascondono un' insidia importantissima: le sue numerose calorie, pari a 390 per 100 grammi di prodotto.

Sono composti maggiormente da carboidrati grassi, ma anche di una elevata dose di fibre e proteine. Un consumo eccessivo di questo prodotto è sconsigliato, specialmente a chi segue diete per il controllo del peso corporeo, oppure per chi soffre di patologie gravi, come ad esempio i trigliceridi nel sangue, oppure forme gravi di diabete.

Essendo un prodotto molto goloso, il solo pericolo che si corre, è quello che mangiandone anche una piccola quantità, come consigliato, non si è poi in grado di cedere alla tentazione di assaporarne molti altri.

Valori nutrizionali e calorie per 100 grammi di prodotto

Calorie 380 Kcal

Grassi 4,54 g

Proteine 12, 94 g

Carboidrati 77,9 g

Acqua 3,32g

Fibre 14,5 g

Zuccheri 0,87 g

Chi non si ricorda di un vecchio film western del famoso regista Sergio Leone?

Questo film molto noto, non avrebbe mai avuto lo stesso successo, senza il sottofondo di popcorn sgranocchiati.

I popcorn sono presenti in tutte le sale cinematografiche d'Italia, partendo dal nord per arrivare al sud, isole comprese.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO