spremuta di arancia








Descrizione

L'arancio, ossia il “Citrus Aurantium” che un grande albero da frutto appartenente alla famiglia “Rutaceae” ed il frutto che si ricava è appunto l'arancia.

Questa pianta è in grado di raggiungere anche i dieci metri di altezza ed è caratterizzata da foglie dalla forma allungata molto corposi con la presenza di bellissimi fiori di colore bianco.

I germogli di questo albero sono perennemente verdi ed i frutti sono delle bacche dalla forma grande che vengono chiamati anche “Esperidi”.

L'origine del nome risale alla mitologia greca, dove si parla appunto di come questi grandi alberi crescevano nel giardino delle Esperidi, immersi tra fanciulle adorabili figlie di Atlante e della Notte.

Per quanto riguarda l'origine della pianta, sembra risalire l Giappone e Cina, anche se era presente nella Spagna, Italia e Grecia, dove era stato importato inizialmente dagli arabi ed in seguito dai viaggi dei mercanti genovesi.

La diffusione nel nostro paese risale al quattordicesimo secolo nella regione della Sicilia, dove sin da allora, rappresentano il simbolo caratteristico dei paesaggi delle campagne sicule e dove ancora oggi se ne coltivano varietà differenti.

Spremuta di arancia

Spremiagrumi Princess 201970 Super Juicer – Motore potente – Design in acciaio inox

Prezzo: in offerta su Amazon a: 37,99€
(Risparmi 6,96€)


Classificazione

Spremuta di arancia Le arance si classificano con il termine “Agrume” e questa parola si riferisce al gusto agre ed acidulo del frutto e vale anche per i pompelmi, limoni, cedro e clementine.

Questo frutto molto apprezzato caratterizza il periodo invernale, perché la sua completa maturazione avviene nel mese di novembre fino ai mesi primaverili e si possono raccogliere fino al mese di giugno ed il quantitativo dei frutti raccolti in una sola stagione è di circa 500.

Esteticamente si presentano con una buccia esterna molto ruvida che viene chiamata “pericarpo” e che inizialmente prima della maturazione ha un colore verde ed a maturazione avvenuta il pigmento varia da giallo fino ad arrivare all'arancione e rosso.

La polpa interna si chiama “endocarpo” ed è commestibile, dalla consistenza medio-dura suddiviso in spicchi succosi e seconda della varietà del frutto.

Come vi sarà capitato girando tra mercatini avrete notate di certo le “arance da tavola”, che vengono separate da quelle che si impiegano per la realizzazione dalla spremuta di arancia.

Non solo la polpa viene impiegata, ma anche la buccia, dalla quale si ricava un olio essenziale, e molto spesso viene anche utilizzata per la preparazione di canditi, ottimi per dolci tradizionali e caratteristici.

Sul mercato si può trovare anche la denominazione “Arancia rossa di Sicilia” e questa indica principalmente le arance dalla polpa rossa, ovvero il tarocco, il sanguinello ed il moro, che devono rispettare le caratteristiche previste dal disciplinare “Arancia Rossa di Sicilia IGP” Indicazione Geografica Protetta.

L'arancia dalla polpa rossa vine in realtà coltivata anche in altre regioni, in particolar modo in Calabria, dove sembrerà strano, ma la produzione supera di 1,7 volte quella della regione Sicilia.


  • acqua L'acqua è l'elemento essenziale alla vita sulla terra, e come tutti sanno senza di essa non sarebbe possibile nella sul nostro pianeta. Viene definito un composto chimico, tra i più semplici che esist...
  • soia La soia, scritto anche soja è una pianta erbacea definita dalla botanica con il nome di Glycine max che fa parte della famiglia Fabaceae mentre per altre classificazioni è una Leguminosa. La sua origi...
  • la regione del douro Il Porto è un vino prodotto con uve selezionate nella valle del Douro nel nord est del Portogallo, che subisce un particolare processo di vinificazione, con il taglio effettuato nel mosto fermentato p...
  • Penne ai peperoni I peperoni sono un ortaggio facente parte di una vasta famiglia, quella delle Solinaceae, con numerosissime varietà che vanno dai piccoli peperoncini piccanti fino ai grandi peperoni utilizzati in mol...

Spremiagrumi Princess 201852 Champion Juicer – Braccio professionale extra forte – Motore potente

Prezzo: in offerta su Amazon a: 54,99€


spremuta di arancia: Benefici

Spremuta di arancia È stato accertato tramite studi, che la spremuta di arancia, ovvero il succo che se ne ricava, possiede numerose proprietà benefiche per l'apparato digerente, infatti ha la capacità di regolare molte funzioni, prevenendo complicazioni nel suo funzionamento come ad esempio l'ulcera gastroduodenale. In questo caso specifico, il succo di arancia è efficace per rallentare la formazione di ulcere.

La spremuta di arancia va consumata tra i pasti, ma deve essere caratterizzata solo dal succo in modo tale da essere più efficace.

Il succo della spremuta di arancia è particolarmente utile per il fegato, sempre se consumato tra i pasti, infatti è in gradi di regolarizzare la digestione, il gonfiore e la fermentazione dei cibi.

Per quanto riguarda l'insufficienza biliare, il succo della spremuta di arancia è in gradi di riprodurre più bile e proprio per questo utile nella normale funzione dell'organo.

Per quanto riguarda la diarrea e la stitichezza, il succo della spremuta di arancia ha numerosissime proprietà benefiche, perché come tutti sanno, quando un intestino ha queste problematiche, soffre moltissimo. Vi consigliamo in questi casi specifici di bere durante l'arco della giornata il succo, in modo tale da regolarizzare e mantenere stabili le funzioni dell'intestino.

Per una cattiva digestione, di certo il succo di arancia è particolarmente indicato, perché è in grado di eliminare tutti i residui che sostano nell'intestino e che producono malessere.

Avendo grandi proprietà alcalinizzanti, il succo della spremuta di arancia è molto importante per depurare il sangue, visto e considerato che scioglie gli acidi, impedendo in questa maniera il sedimento nei reni, e quindi la formazione di eventuali calcoli renali.

Come abbiamo visto, il succo di arancia ha molti benefici per la nostra salute, ed inoltre è molto facile realizzarlo, basta avere in casa uno spremiagrumi anche manuale ed il gioco è fatto.



COMMENTI SULL' ARTICOLO