vodka








Generalità

La vodka, è una bevanda distillata alcolica, con una elevata gradazione di etanolo.

Questo superalcolico, contiene anche acqua e molto spesso anche delle piccole quantità di coloranti ed aromatizzanti.

La vodka quella originale, viene ricavata mediante la distillazione di patate o cereali fermentati, anche se oggi le varietà più moderne, utilizzano substrati differenti, come l'aggiunta di zucchero e frutta.

Grazie ad alcune direttive da parte di un chimico russo, nel 1890 la vodka standard non solo quella di origine russa, manche ucraina, polacca, estone, lituana e ceca, deve avare una percentuale di alcol pari al 40% in volumi.

In secondo tempo, l'Unione Europea ha stabilito un minimo di 375 di volume per qualsiasi vodka in commercio.

La vodka venduta negli Stati Uniti d'America, invece possiede una percentuale di gradazione alcolica minima del 40% in volumi.

Per tradizione questa bevanda superalcolica, viene consumata liscia, spesso molto fredda, specialmente nei paesi dell'Europa Orientale che di affacciano sul Mar Baltico.

Viene spesso utilizzata per la realizzazione di diversi cocktail e bevande di vario genere, come la vodka martini, la vodka tonic, black o white russian, bloody mary e molti altri ancora.

VODKA

Vodka Red Army Kalashnikov e granate con liquore alle erbe

Prezzo: in offerta su Amazon a: 171,05€


Aspetti nutrizionali

VODKACome abbiamo gia descritto all'inizio di questo articolo, la vodka tradizionale ha una gradazione minima del 37.5 o 40% di valore alcolico e questo non preclude un consumo regolare di questa bevanda. Anche se si assume solo occasionalmente, dovete sapere che il quantitativo giusto da consumare è di 40-80 ml al giorno.

La vodka, non possiede alcun nutriente utile per la nostra salute e per questo è considerata come una bevanda vuota.

L'assunzione abbondante e continua di questo prodotto, è sempre sconsigliata e controindicata, non solo per chi ha problemi legati alla salute, ma anche per le persone sane e questa raccomandazione vale in particolar modo in casi di accrescimento, gravidanza ed allattamento.

La vodka assunta con frequenza, provoca gravi problemi di salute come l'ipertensione arteriosa, ipertrigliceridemia e la sindrome metabolica conclamata.

Oltre a quanto appena citato, nuoce anche gravemente su molti organi del nostro corpo, come il fegato, i reni e pancreas, aggravando chi ne già soffre o predisponendo soggetti sani ad insufficienza renale o epatica e neoplasie e molti altre malattie.

Dobbiamo ricordare inoltre che l'assunzione di alcol etilico, risulta essere particolarmente irritante per le mucose, specialmente quelle dell'esofago, dello stomaco e dell'intestino ed fa aumentare in modo significativo la secrezione acida gastrica.

Queste condizioni, predispongono il soggetto all'aggravamento di patologie infiammatorie idiopatiche e non come il morbo di Crohon e la retto- colite ulcerosa, e potrebbe originare coliti e gastriti e sua volta a queste si possono accodare diverse tipologie di complicanze, come l'ulcera gastrica o duodenale, il reflusso gastro esofageo e l'esofago di Barret che si potrebbe evolvere in tumore dell'esofago.

In ambito sportivo, la vodka deve essere evitata o al limite consumata sporadicamente nelle dosi consigliate e raccomandate.

L'alcol favorisce la disidratazione per aumento della diuresi e questo è un aspetto negativo, in quanto peggiora il bilancio idro-salino, già di per se compromesso da una sudorazione molto intensa.

Inoltre dobbiamo aggiungere che il consumo di alcol in generale influisce sui cicli del sonno e non permette un riposo sufficiente al sistema nervoso centrale.

Per concludere questo paragrafo, dobbiamo specificare inoltre che l'alcol interferisce anche nell'assorbimento del metabolismo dei farmaci e che in caso di abuso aumenta il rischio di male assorbimento dei cibi ed infine la cosa più importante è che le molecole presenti in tutti i tipi di alcol favoriscono la tossico-dipendenza.


  • pennette alla vodka La vodka è un distillato tra i più puri in alcol che esistono, prodotto da secoli. È infatti il distillato più semplice da ottenere, a partire dal moltissimi ingredienti, dal grano alle patate. Genera...
  • Le penne vodka e salmone Le penne con la vodka e il salmone è un piatto divenuto di gran moda negli ultimi due decenni, dal buon sapore forte e il sostegno di ingredienti ricchi e sostanziosi. Molto amate dai giovani, stanno ...
  • Le penne gamberi e vodka Le penne con i gamberi e la vodka sono un piatto semplice e molto amato dai giovani, che amano queste pietanze con la panna. Realizzarlo in pochi minuti non richiede particolari abilità in cucina e si...
  • tonica L'acqua tonica, prende questo suo nome, dagli effetti terapeutici e medicinali del chinino.Venne scoperta intorno al sedicesimo secolo ed il suo consumo era destinato prevalentemente per le popolazi...

My First Drink' il mio primo drink - bottiglia di bambino

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,98€


vodka: Salute

VODKAAnche essendo illegale, in alcuni paese dell'est Europa, è molto diffusa la realizzazione di vodka fatta in casa, detta anche “ da vasca da bagno”. Questa è sicuramente esentasse e la sua vendita è molto facile e a minor prezzo.

Il metodo di distillazione non controllata della vodka, conduce all'assunzione di elementi altamente tossici, che possono provocare nei casi meno gravi semplice intossicazione, oppure la cecità o la morte.

Nel 2007, vi fu in Russia una manifestazione di ittero in diversi soggetti, ed è stato poi scoperto che nella produzione della vodka fatta in casa, veniva utilizzato un disinfettante industriale, che contiene fino al 95% di etanolo.

Chiaramente oltre all'etanolo, il prodotto conteneva diversi composti chimici pericolosi, ed uno in particolar modo altamente tossico per il fegato.

Vi furono circa 1.000 casi di avvelenamento e 120 persone morirono e purtroppo i soggetti in vita, sono destinati anch'essi a morire, in quanto la cirrosi epatica provocata dall'avvelenamento, è potenzialmente fatale nel lungo termine.

In Russia, oltre a questo episodio che ha visto morire centinaia di persone, le stime documentano un alto numero di decessi annuo a causa di un consumo eccessivo della vodka fatta in casa che raggiunge migliaia di casi all'anno.



COMMENTI SULL' ARTICOLO