amaro svedese








Amaro Svedese. Introduzione

L'amaro Svedese è un'antichissima ricetta erboristica che si trova in soluzione alcolica in grado di guarire diversi disturbi, con molta rapidità ed efficacia. Esso può far guarire i semplici ed occasionali mal di testa o mal di stomaco, oppure patologie molto più complesse come i dolori alla colonna vertebrale, alla cervicale, l'artrite, l'artrosi, l'ulcera, le fistole, gli acufeni, ovvero i ronzii alle orecchie, la sinusite e anche la sordità, la paralisi ed alcune tipologie di tumori. In realtà le patologie in grado di curare molte ma molte di più. La ricetta è stata rinvenuta in un antico manoscritto, dove sono presenti ben 46 punti che elencano le patologie ed i disturbi che si possono curare attraverso l'impiego dell'Amaro Svedese, che inoltre è stato testato con esiti positivi, portando alla guarigione alcuni pazienti. Non è la solita favola che ci raccontano alla televisione, ma un vero e proprio rimedio naturale senza alcuna controindicazione ed alla portata di tutti, molto semplice da utilizzare.

Fa parte di quelle preparazioni che derivano dall'esperienza secolare della manipolazione delle erbe con l'aggiunta di alcol. Queste preparazioni, anticamente, servivano a curare le malattie più disparate.

Amaro Svedese

Lashuma Plüschtier Designer Orso di Peluche in Accappatoio, Teddy Mr. Bukowski Marrone, Premium Peluche ca. 30 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 27,1€
(Risparmi 2,25€)


Composizione dell'Amaro Svedese ed origini

L'Amaro Svedese è un estratto completamente alcolico che si ricava mediante la macerazione in un litro e mezzo di acquavite di grano o frutta, dalla gradazione alcolica di 40 volumi, come il gin o la grappa ad esempio, per due settimane alla luce del sole, una miscela precisa di erbe precedentemente essiccate- Le erbe utilizzate per la preparazione di questa pozione magica sono:

1. 10 grammi di Aloe Vera o di Aleo Barbadensis

2. 5 grammi di Mirra Commiphora Myrrha

3. 0,2 grammi di Zafferano Crocus Sativus

4. 10 grammi di radice Angelica Archangelica Angelica

5. 10 grammi di radice di Rabarbaro Rheum Rhabarbarum

6. 5 grammi di radice di Carlina Vulgaris Carlina

7. 10 grammi di foglie di Cassia Angustifolia Cassia

8. 10 grammi di radice di Curcuma Zedoaria Curcuma

9. 10 grammi di Canfora Naturale Cinese Canfora

10. 10 grammi di Teriaca Veneziana ( miscuglio di diverse spezie ed erbe)

11. 10 grammi di Manna

Secondo diverse ipotesi le vere origini dell'Amaro Svedese sono dovute all'invenzione geniale dello svizzero Paracelso, ovvero un grandissimo medico, alchimista e botanico che pare sia vissuto nell'epoca del Rinascimento. Successivamente venne riscoperto da alcuni medici svedesi, ovvero Hurban Hjarne e Claus Samst intorno al diciottesimo secolo. Infine la ricetta sembra essere divenuta di dominio pubblico dopo la morte di quest'ultimo, perché venne ritrovata tra le sue carte in un manoscritto dove era riportata la formula segreta delle 11 erbe utilizzate per la realizzazione di questo elisir straordinario in grado di guarire da molte patologie e disturbi. Questo mix di erbe sembra avere avuto un ruolo molto importante anche nella vita stessa del medico Samst che morì dopo una caduta a cavallo all'età di 104 anni.

  • NOCINO Ad oggi sono ancora incerte le origini di questo liquore, ma la cosa che sappiamo è che ne esistono diverse versioni in moltissimi paese d'Europa dall'Italia fino ad arrivare in Inghilterra.Alcuni m...
  • Sangria Come sappiamo la sangria ha origini spagnoli, e loro amano definire questa bevanda “espectacular” e ad avvalorare questo detto popolare è una curiosa coincidenza, infatti la bevanda alcolica più famos...
  • Asti spumante Asti spumante come ci suggerisce la parola stessa, è un vino spumante dolce DOCG.Tenete sempre presente che Asti spumante ed il Moscato d'Asti, anche se fanno parte della stessa denominazione ed ess...
  • Vini rossi Il vino rosso è un atipica bevanda alcolica dell'era mediterranea, che si ottiene mediante fermentazione del mosto dell'uva nera.La produzione di questo alimento, prevede la macerazione della buccia...

Posterlounge Stampa su Acrilico 120 x 180 cm: Small House di Ohkimiko

Prezzo: in offerta su Amazon a: 379,95€


amaro svedese: Amaro Svedese e Maria Treben

Maria Treben era una famosissima scrittrice e studiosa della medicina naturale attraverso l'utilizzo di erbe mediche. È proprio grazie a lei che dobbiamo la conoscenza e la diffusione dell'Amaro Svedese, perché fu ella a pubblicare nel suo libro “La Salute della Farmacia del Signore” divenuto un bestseller notizie inerenti a questo prezioso ritrovato naturale, che venne scritto in 20 lingue diverse, per una vendita totale di oltre 8 milioni di copie. La sua grande passione per la medicina naturale sbocciò proprio grazie alla scoperta di questo estratto fitoterapico miracoloso. Nel suo libro si racconta che in passato ella si ammalò di una grave forma di tifo di cui non guarì mai completamente. Per diversi anni infatti la scrittrice si portò dietro tutta una serie di disturbi come dolore improvviso allo stomaco, diarrea, vomito, difficoltà nel coricarsi e nel sedersi. Tutti questi problemi resero la sua vita un vero e proprio inferno. Un giorno però giunge a casa sua una signora che le portò in dono una bottiglietta che all'interno conteneva un liquido scuro e molto profumato. Si trattava appunto dell'Amaro Svedese. La gentile signora era venuta a conoscenza della malattia di Maria Treben e voleva aiutarla nella guarigione. Le raccontò dei tanti poteri curativi dell'estratto di erbe, e del modo in cui avrebbe dovuto somministralo per guarire definitivamente dai suoi disturbi.

Anche se inizialmente Maria era scettica, nei giorni a seguire ebbe modo di utilizzare l'Amaro Svedese testando così la sua efficacia, sia su di essa che sui suoi cari e sulla gente sconosciuta che aveva bisogno di aiuto. Tutto questo fece appassionare la Treben al mondo delle erbe medicamentose, fino a che la sua passione la condusse negli anni ad essere una dei massimi esponenti in tema di Medicina Naturale.



COMMENTI SULL' ARTICOLO