patate

  Ricetta italia

  Viene servita come contorno
  Ricetta per 4 persone

  Costo 4 €


  Tempo totale di esecuzione
00:30:00
  Tempo di preparazione
00:10:00

  Tempo di cottura
00:20:00


  Tipo di cottura: nessuna cottura
Lista degli Ingredienti


  • 500 grammi di patate
  • 1 spolverata di rosmarino
  • 150 grammi di burro
  • 1 mezzo bicchiere di vino bianco
Valori Nutrizionali di una porzione:
  • 396Kcal
  • 32g di grassi
  • 32g colesterolo
  • 2g di fibre
  • 3g di proteine

Patate burro e rosmarino

Le patate sono un tubero dai molteplici utilizzi. Con le patate si possono preparare primi piatti buonissimi e tutti differenti e sono usate, cucinate in molti modi, come contorno. Il contorno di patate si adatta perfettamente a qualsiasi secondo piatto che sia di carne o di pesce, che sia caldo o freddo. Le patate come contorno possono essere cucinate fritte o al forno o, come presenteremo in questo articolo, semplicemente in padella. Le patate burro e rosmarino sono un contorno molto semplice da preparare e allo stesso tempo molto delizioso. Adatto anche ad accompagnare secondi piatti più "impegnativi", le patate con burro e rosmarino sono la soluzione per preparare un contorno non banale e allo stesso tempo veloce e semplice da realizzare, anche per chi è alle prime armi in cucina o per chi semplicemente per chi cerca un modo alternativo alle patate fritte in olio come contorno.
Patate burro e rosmarino

Sbuccia patate a spirale twister taglia affetta pela patate manuale in acciaio inox. MWS

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,95€


Ingredienti

Ingredienti 500 grammi di patate

rosmarino

150 grammi di burro

sale





  • minestra di patate La minestra è un piatto tipico dell'inverno ed il perchè è chiaro a tutti: bere qualcosa di caldo e nutriente allevia il freddo e fa sentire meno le basse temperature che ci sono fuori casa. Da novemb...
  • Ricetta gnocchi di patate La preparazione degli gnocchi è una delle preparazioni sicuramente più conosciute ma soprattutto più facili da preparare comodamente in casa. La ricetta degli gnocchi è così semplice che può essere f...
  • Polpette di patate Le polpette di patate sono una ricetta gustosissima e diventano ancora più gustose se ci aggiungiamo anche del tonno. La preparazione è abbastanza veloce, richiede un po’ di tempo la cottura delle pat...
  • Minestra di patate Le patate sono oggi un alimento fondamentale nella nutrizione umana, ma in Europa sono relativamente recenti. Nonostante questo il loro utilizzo è quotidiano e molto importante in tutte le culture eur...

Patafacile,chips Patatine al forno e Cottura Senza Grassi in Microonde, novità, visto in tv, crea le tue patate comodamente a casa, Euronovità

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€


Pelare e tagliare le patate

  • pelare le patate
  • tagliare
  • tagliare
Per prima cosa dovete occuparvi delle patate: lavatele e pelatele (1), ricavate degli spicchi (2) e dagli spicchi dei cubetti (3).


Preparare il burro aromatizzato

  • aromatizzare il burro
  • aromatizzare il burro
  • aromatizzare il burro
Tagliate il burro a pezzi e mettetelo in una padella abbastanza capiente (4). Accendete a fiamma molto bassa ed aggiungete sale e rosmarino (5). Con un cucchiaio di legno mescolate (6) per far aromatizzare bene il burro.


Cuocere le patate

  • Cuocere le patate
  • Cuocere le patate
  • Cuocere le patate
Aggiungete le patate in padella (7) e aggiustate di sale. Spolverate di rosmarino (8) ed aggiungete mezzo bicchiere di vino bianco (9). Lasciate cuocere mescolando di tanto in tanto.


Le patate : benefici e proprietà

La patata è conosciuta come 'tubero' ossia un alimento che nasce dalla parte del fusto che , generalmente, cresce sotto terra. La patata, come la maggior parte dei tuberi, è ricca di amido. Questo avviene perchè, i tuberi in generale hanno la tendenza ad accumulare acqua e sostanze nutritive di tutta la pianta. Le patate sono ricche anche di altri nutrienti quali ferro, potassio, magnesio e molte vitamine. Essendo ricca di amido è un alimento molto completo e praticamente molto più calorici di altre verdure. Avendo calorie e qualità nutritive, sono inserite in molti regimi alimentari dietetici, soprattutto se si elimina il pane. Fondamentali anche per prevenire la formazione di mucose a livello gastrico. Tra le proprietà delle patate ricordiamo, infatti, quelle diuretiche ed emollienti, fondamentali anche in caso di problemi intestinali, di emorroidi o gastriti in corso. Come detto, quindi, la patata contiene carboidrati, ma rispetto ad altri alimenti di più difficile digestione, le patate sono facilmente digeribili e inoltre sono una ricca fonte di vitamine. Per questo sono una fonte di energia sicura e subito utilizzabile. Oltre che utili per problemi intestinali o mal di stomaco, sono importanti anche per il corretto funzionamento renale e cardiaco. Essendo ricche in magnesio favoriscono l'assorbimento del calcio riducendone l'accumulo nei reni, causa di formazione di calcoli. Delle patate a volte si consuma anche la buccia. Dipende dalla tipologia di cottura e dalla tipologia di patate usate. La buccia è un ottimo alleato del nostro cuore perché contiene molti antiossidanti.


Utilizzi delle patate

Sicuramente ciascuno di noi utilizza le patate in molti modi diversi sia per preparare primi piatti che contorni, per non parlare del loro utilizzo in impasti come gli gnocchi o la torta rustica. Le patate erano un alimento indispensabile ai tempi di povertà proprio perché meno costosi del pane e di altri alimenti ricchi in carboidrati e sicuramente calorici ( ed energetici) allo stesso modo. Le patate sono protagoniste di primi piatti casarecci come la pasta e patate napoletana o primi più moderni e sfiziosi come la pasta e patate con provola e rucola. Diciamo che le patate con la pasta si sposano bene e potete preparare con gli ingredienti base , la pasta e le patate appunto, tante ricete diverse. Se volete una pasta da brodo potete scegliere la ricetta napoletana della pasta ( o riso) con patate o farne una versione con pomodoro e provola da infornare. Potete preparare una pasta e patate con un soffritto di olio, peperoncino e aglio. Potete ancora cuocere le patate e la pasta assieme e poi insaporirla con tutto ciò che volete ( salsiccia, prosciutto, speck, mozzarella, pancetta, rucola). Le patate sono ottime come contorno : bollite e condite con olio e prezzemolo sono un ottimo contorno e anche un ottimo piatto unico in caso di dieta o di una scelta di pasto leggero. Fritte o saltate in padella con aromi e burro, le patate sono un contorno saporito e amato da tutti. Il consiglio, per qualsiasi utilizzo, è quello di targliarle al momento della preparazione o diventeranno nere. Il segreto della nonna per le patate fritte croccanti? Tagliate le patate a bastoncini, cospargetele di sale, mettetele in una ciotola con l'acqua. Lasciatele un po' a mollo e poi scolatele e asciugatele bene con uno strofinaccio prima di friggerle in abbondante olio.


Gnocchi di patate

Uno degli utilizzi più tradizionali delle patate è quello della preparazione degli gnocchi. Gli gnocchi sono un tipo di pasta a forma tondeggiante che si preparano sia a base di patate che con altri ingredienti che le sostituiscono. Gli gnocchi possono essere di farina di mais, di semolino, preparati con uova, di ricotta e così via. Gli gnocchi di patate restano , ovviamente, sempre i più conosciuti e adatti alla preparazione di primi piatti, per molti dei quali è possibile anche completare la cottura in forno. Gli gnocchi di patate si preparano con farina, patate bollite, sale e uova. Per 1 kg di patate occorrono 300 kg di farina e sale. Se volete potete aggiungere un uovo. Scaldate le patate, sbucciatele e poi passatele nel mixer o nello schiacciapatate. Formate con la farina la classica fontana e al centro metteteci le patate ancora calde, il sale e se volete un uovo. Impastate con le mani fino ad ottenere un impasto molto liscio. Dall'impasto ricavate tante porzioni ciascuna della quali dovrò diventare un salsicciotto. Dividete il salsicciotto in tanti pezzetti che saranno i vostri gnocchi e se, non avete la grattugia per formare la rigatura degli gnocchi, fate scivolare ogni gnocco su di una forchetta premendo leggermente e procedendo dall'altro verso il basso.


Gnocchi speck e zafferano

Che siano preparati in casa o comprati, gli gnocchi sono buonissimi anche se conditi con un po' di sugo semplice. Molto buoni sono quelli conditi con un ragù rigorosamente preparato con un soffritto di cipolla, sedano e carote, ma si accostano alla preparazione anche di ricette un po' meno "classiche". Una ricetta molto gustosa ed utilizzata molto in trentino e nelle altre regioni settentrionali dell'Italia, sono gli gnocchi speck e zafferano. Si preparano in poco più di un quarto d'ora e potete stare tranquilli che tutti si leccheranno i baffi, soprattutto se adorano lo zafferano. Per iniziare la preparazione avete bisogno di aver già preparato in precedenza gli gnocchi, se non usate quelli già pronti che trovate in pastificio o al banco frigo del supermercato. In una padella mettete una cipolla tagliata finemente, olio e speck tagliato a dadini ( se usate lo speck tagliato spesso ) o a listarelle ( se usate lo speck in fette). Nel frattempo che la cipolla si imbiondisce , cuocete gli gnocchi. Aggiungete alla cipolla e allo speck una busta di panna da cucina e lo zafferano. Mescolate per far sciogliere lo zafferano e poi aggiungeteci gli gnocchi che avrete scolato.


Torta rustica: impasto con patate

La torta rustica si può preparare con le patate bollite e schiacciate all'interno dell'impasto. La particolarità della torta rustica sta appunto nella presenza di patate nell'impasto che la rendono soffice e saporita. L'impasto si prepara unendo alla farina le patate schiacciate, sale, olio, acqua tiepida e lievito. Una volta preparato l'impasto si attendono i tempi di lievitazione che vanno dall'ora e mezza alle due ore. Con l'impasto potete preparare una torta rustica con ripieni vari quali uova sode e bietole, scarole, spinaci, peperoni e altre verdure. Oppure potete , trascorsa un'ora e mezza di lievitazione, stendere l'impasto, adagiarvi salumi vari e formaggi misti e poi arrotolare il tutto. Disponete il salsicciotto ottenuto in uno stampo per ciambella e fate lievitare per altri trenta minuti. Con questo impasto base potete adattarci qualsiasi ripieno ed è consigliabile sempre stendere due sfoglie in modo da fare una base ed una copertura al ripieno che più preferite. La cottura in forno è a 180°C e i tempi variano a seconda del forno che utilizzate. In ogni caso non dimenticatevi di spennellare in superficie un uovo o anche un po' di latte, per rendere la superficie croccante e lucida.


Torta rustica con patate

Se invece volete usare le patate per formare il ripieno della torta rustica potete usare una base di pasta brisè, pasta brisè, pasta per pizza, pasta matta per le torte rustiche ( da preparare in casa con farina, olio e acqua tiepida) e poi unire alle patate del ripieno salame, salsiccia, prosciutto, wurstel e così via. Per preparare una torta che sia anche bella da vedere e facile da fare vi proponiamo una torta con salame e patate molto semplice. Per prima cosa preparate la pasta brisè con burro, farina, acqua ghiacciata e sale. Fate riposare la pasta in frigo e poi stendetela. Coprite con carta da forno il vostro stampo circolare e adagiateci la pasta brisè coprendo anche i bordi. Tagliate le patate , lavate e pelate, a fette molto sottili e disponetele sul fondo dello stampo su tutta la pasta. Tagliate dei salumi e del provolone a piacere e disponetelo sullo strato di patate. A questo punto dovete completare con un altro strato di patate. Partendo dal centro, disponetele a raggiera in modo da dare una bella forma alla vostra torta finale e una volta ultimato spolverate con rosmarino. Arrotolate la pasta brisè lungo il bordo e spennellate la superficile con un uovo sbattuto con un goccio di latte. Infornate per 20/30 minuti a 180/200 °C .



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO