sogliola








Generalità

La sogliola, è un alimento derivante dalla pesca, diffuso e consumato in gran parte del mondo.

La parola “sogliola”, è un termine molto generico che racchiude tantissime specie di pesce, che si accomunano, per la loro tipica forma piatta ed ellissoidale, anche se le famiglie di questo pesce sono solamente due: Pleuronectidae e Soleidae.

In Italia la specie di sogliola principalmente consumata e catturata è solamente una, nonostante i generi sono molto numerosi, questa specie presente nel nostro paese è la sogliola comune, della famiglia delle Soleidi, genere e specie Solea.

Questo pesce è noto non sono per la sua tipica forma e anatomia,data dall'evoluzione che ne consente una postura orizzontale su un fianco, ma anche per la magrezza e delicatezza della sua carne.

La sogliola, è il pesce più semplice da spinare, sia crudo che dopo la cottura.

Questo pesce si presenta di forma piatta, bruna sul lato destro, e bianca su quello sinistro, con un potere di mimetismo molto attivo. La parte sinistra, è un lato cieco, dove vi si appoggia quasi costantemente sul fondo marino.

Molti tratti anatomici della sogliola, sono tipici dei “pesci comuni”, infatti le viscere, si trovano sul ventre, ma sono collocate solo su un lato e la pinna caudale, è posizionata come tutte le altre specie di pesce, anche se è leggermente più piccola e meno sviluppata.

La pinna anale e quella dorsale, sono più larghe, specialmente quella dorsale lungo il profilo marginale, compresa la testa, e si adattano all'andamento del nuoto della sogliola compensando la funzione della piccola pinna caudale.

Sul lato destro, è presente la sola pinna pettorale.

La caratteristica principale della sogliola, resta comunque la sua forma fisica e la conformazione della testa.

La mandibola e la mascella di questo pesce, sono organizzate in modo tradizionale come altre specie, e nel corso dell'evoluzione, l'occhio che dovrebbe essere sul lato sinistro, si è spostato, avvicinandosi di molto a quello destro.

Le abitudini di vita della sogliola, sono prevalentemente notturne, infatti l'animale, esce allo scoperto solo al buio per nutrirsi.

Nelle ore diurne, la sogliola, riposa sui fondali marini, dove scava piccole nicchie, per mimetizzarsi ed insabbiarsi.

La sogliola comune, presente nelle acque marine italiane, raggiunge dimensioni comprese tra i 3o ed i 50 centimetri di lunghezza.

SOGLIOLA

Wüsthof TR4556-0 Classic Ikon, Coltello per filetto di sogliola, lama flessibile

Prezzo: in offerta su Amazon a: 77,72€
(Risparmi 3,72€)


Riproduzione e pesca

SOGLIOLA La sogliola comune di cui abbiamo parlato sopra, è presente in tutto il bacino mediterraneo, nel mar nero, nell'oceano atlantico e nel mar baltico.

Sembrerebbe che le sogliole del mediterraneo, siano a loro vantaggio, molto più piccole di quelle oceaniche.

In base alla zone dove vive, la sogliola è in grado di colonizzare i bassi fondali, e più in profondità anche gli abissi, ma apprezza anche fondali melmosi con acqua salmastra o fondali sabbiosi.

La tipicità di questi aspetti è presente nel mar adriatico e sono zone ideali per la vita della sogliola, in particolar modo, la zona compresa tra la laguna di Venezia ed il delta del Po.

In Italia, le zone del Friuli Venezia Giulia, il Veneto, Emilia Romagna e Marche, hanno coperto quasi tutto il consumo nazionale dell'esportazione della sogliola, in tutti in tutti i paesi del mediterraneo.

  • La sogliola alla mugnaia La sogliola alla mugnaia è una squisita e semplice ricetta per cucinare questo pesce delicato e con pochissime spine, tanto da essere il più indicato per i bambini piccoli con non corrono così i class...
  • Sogliola La ricetta di oggi è un secondo piatto molto semplice da realizzare in casa, e per cucinarlo vi consigliamo l'acquisto della sogliola già pulita dalle interiora e squamata in entrambe i lati.Abbiamo...
  • Sogliola al forno La ricetta che vi proponiamo oggi, molto semplice nella realizzazione, ha come ingrediente principale la sogliola, un pesce molto magro che si presta benissimo per essere cucinato in diversi modi.Ab...
  • Orata pomodorini al forno L'orata è un pesce di mare dal sapore delicato e la sua cottura impiega pochissimo tempo.Pere realizzare questa ricetta abbiamo aggiunto i pomodorini pachino anch'essi da un sapore gradevole, con un...

Wüsthof 4550/16 - 4550-16 - Coltello classico per filetto di sogliola, lama flessibile, 16 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 57€
(Risparmi 6,56€)


sogliola: Sogliola in cucina

SOGLIOLADal punto di vista culinario, il pesce sogliola, è il più apprezzato non solo in Italia, ma anche nel Mondo.

Per quanto riguarda la pulizia del pesce, non impiega un lavoro particolare, infatti basta anche la semplice squamatura per la cottura alla griglia e delle incisioni sul ventre per estrarre le viscere.

Per ricette più impegnative e lavorazioni più complesse, è necessario procedere alla rimozione delle pinne, non solo quella dorsale, ma anche quella anale e pettorale, utilizzando le forbice adatta da cucina.

Servire una sogliola in tavola, è sempre di grande effetto, anche cotta in padella, privata della sua pelle.

Anche per questa cottura, è sufficiente fare un taglio netto partendo dall'orifizio, arrivando fin sotto la testa per poi estrarre con le mani le viscere nella pancia e togliere le branchie. Dopo questa lavorazione, la sogliola va lavate bene sotto acqua corrente per eliminare eventuali residui di sangue e viscere.

Il procedimento della sfilettatura, è un lavoro un po più impegnativo se viene fatto a crudo.

Dopo averla private delle squame, delle viscere ed anche delle pinne, potete spellarla interamente, oppure lasciare il tagumento adeso alla carne.

Per sfilettare il pesce, dovete procurarvi del coltello scannino, con una punta affilata e molto sottile, e con questo riuscirete in modo più semplice a togliere tutte le lische.



COMMENTI SULL' ARTICOLO