sorbetto al caffè








Generalità

Il sorbetto come tutti noi sappiamo, è un dolce al cucchiaio freddo, che con il tempo è stato considerato l'antenato del gelato.

Molto spesso questo alimento viene confuso con la classica granita oppure con la gramolata, e si differenzia da questi due alimenti, in particolar modo per la sua consistenza molto simile al gelato, dalla grana fine e cremosa.

Il sorbetto è costituito prevalentemente da una base di acqua, che poi viene aromatizzata in un secondo tempo con frutta, puree, caffè oppure con liquori.

Questo dessert si trovava già nei testi classici antichi, infatti a Roma, l'imperatore Nerone, era sovente far arrivare grandi quantità di ghiaccio dall'Appennino.

Per quanto riguarda l'etimologia, ancora non abbiamo certezza, anche se molti affermano che derivi dalla lingua latina oppure araba, anche se il termine arabo “Sherbet”, potrebbe essere di origine indoeuropea.

Il verbo latino “sorbere”, ovvero nella nostra lingua “sorbire”, è presente in moltissime altre lingue indoeuropee, come nel linguaggio comune greco ed anche in quello persiano.

Le popolazioni arabe hanno iniziato a conoscere questo alimento, solo dopo aver colonizzato i territori Bizantini e quelli Sassanidi, dove economicamente era possibile acquistare il ghiaccio.

Detto questo, possiamo dedurre che la parola sorbetto, potrebbe essere stata appresa da loro grazie ai Siciliani.

Gli arabi iniziarono ad usare la neve proprio in Sicilia, che mescolata al; sale marina, fungeva da eutettico, per mantenere ancora più bassa la temperatura del sorbetto durante i processi di produzione, vista la mancanza di frigoriferi.

Un metodo simile veniva utilizzato anche nella zona del Cadore, dove il ghiaccio era possibile reperirlo con più facilità e ad un costo molto economico.

Un pescatore di Aci Trezza, un paesino situato a nord della città di Catania, fu il primo ad inventare un prototipo di gelateria, sfruttando le caratteristiche eutettiche della miscela neve-sale.

Divenne molto più famoso un suo nipote, un tale Procopio Francesco dei Coltelli, che agli inizi del diciassettesimo secolo porto nella città di Parigi, l'invenzione dell'avo, originando in questa maniera il primo caffè d'Europa ed il primo gelato.

Sorbetto al caffe

Bormioli Rocco Riserva Grappa 80ml, 6 bicchieri

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,98€


Descrizione

Sorbetto al caffe Il sorbetto al gusto di caffè, è un dessert molto gustoso, che ha come ingrediente principale proprio la bevanda di caffè.

Come abbiamo già descritto, per sorbetto si intende un dolce al cucchiaio, che ricorda moltissimo il gelato, come ad esempio anche la classica crema al caffè molto in voga negli ultimi anno, da consumare al bar quando specie nelle calde giornate estive, si fatica a bere caffè caldo.

Questo dolce è ideale da servire a fine pasto anche in caso di un pranzo con ospiti, e possiamo confermare, che anche per i non amanti del caffè, il sorbetto è irresistibile.

Ora elencheremo tutti gli ingredienti necessari per la preparazione di un gustoso e cremoso sorbetto al caffè per 6 persone:

- 70 ml di caffè

- 4 cucchiai di zucchero bianco

- 2 cucchiai di nutella

- 300 ml di panna liquida per dolci da montare

Una volta che avete in casa tutti gli ingredienti a vostra disposizione, potete incominciare la lavorazione, iniziando dalla preparazione del caffè, che vi consigliamo di versare mano a mano in un contenitore che funga anche da misurino, per avere la giusta quantità.


  • Sorbetto Il sorbetto si può considerare il progenitore dell'attuale gelato, anche se molto spesso viene confuso con la gramolata o con la granita e si differenzia da questi due prodotti, principalmente per la ...
  • Caffe d orzo Il caffè d'orzo è una bevanda tipica del nostro paese e possiamo definirla come un surrogato del classico caffè, che si ricava mediante l'infusione dell'orzo precedentemente tostato e finemente macina...
  • Crema La crema per pasticceria, è la preparazione di base della pasticceria internazionale.Questo dolce, è una crema cotta, realizzata con tuorlo d'uovo, latte e zucchero semolato, farina di frumento e l'...
  • Noci fresche La noce, è un seme che appartiene alla tipologia della frutta secca e si ricava dalla pianta di noce da frutto , oppure noce bianca, diversamente per i pinoli, pistacchi e mandorle.Questo frutto, ap...

Limoncello 100% naturale con bicchieri in ceramica di Vietri sul Mare dipinti a mano

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,9€


sorbetto al caffè: Ricetta

Sorbetto al caffe Dopo aver preparato il caffè che vi occorre, trasferitelo in una terrina a coste alte ed unitevi lo zucchero classico bianco insieme alla crema di nocciole.

A questo punto prendete una frusta sia elettrica che a mano, e lavorate l'impasto fino ad ottenere un composto privo di grumi, e riponete in frigorifero per raffreddare.

Adesso aprite la confezione della panna da montare per dolci, e con la frusta iniziate a lavorarla con la velocità al massimo.

Togliete il composto al caffè dal frigorifero, ed unitevi la panna appena appena montata, che dovrà risultare ben ferma.

Proseguite lavorando nuovamente con la frusta elettrica o a mano per circa due minuti, a questo punto trasferite il tutto in un contenitore meno ingombrante e riponete il sorbetto in freezer per almeno un'ora.

Una volta trascorso il tempo, lavorate nuovamente il composto, ma questa volta con un frullatore a massima velocità, in modo tale da evitare la formazione di cristalli di ghiaccio, molto fastidiosi quando si ca ad assaporare il dessert.

Terminata anche questa operazione, versate il vostro sorbetto al caffè nelle tazze che avete scelto di adoperare per il consumo del dolce e servite pure.

Spesso può capitare di aver preparato un po troppo dessert, ma non c'è problema, perché potete conservarlo tranquillamente in freezer e quando vi occorre, basterà semplicemente frullarlo un paio di minuti ed assaporarlo.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO