crepes salate

  Ricetta francia

  Viene servita come piatto unico
  Ricetta per 4 persone

  Costo 3 €


  Tempo totale di esecuzione
00:35:00
  Tempo di preparazione
00:20:00

  Tempo di cottura
00:15:00


  Tipo di cottura: fornello
Lista degli Ingredienti

700 grammi di crepes salate
  • 500 grammi di latte scremato
  • 250 grammi di farina di frumento
  • 40 grammi di burro
  • 1 pizzico di sale
Valori Nutrizionali di una porzione:
  • 335Kcal
  • 9g di grassi
  • 9g colesterolo
  • 2g di fibre
  • 12g di proteine

Le Crepes Salate

Le crepes, o crespelle, sono una tipica ricetta proveniente dal territorio francese dalle origini molto antiche, pare, infatti, che essa risalga al V secolo e fu realizzata con lo scopo di sfamare i pellegrini provenienti dal paese della Francia e giunti nella capitale della penisola italiana, a Roma. Le cucine del Vaticano si misero subito all’opera creando questa ormai famosissima ricetta, utilizzando uova, farina e latte in quantità ingenti e strabilianti. Questo pasto è conosciuto soprattutto per essere servito come dolce o dessert, ma anche come pietanza da servire durante i pasti principali. Tale leccornia, infatti, consta di due modalità di lavorazione rientrando così nella categoria dolciaria e in quella salata. Il suo processo di lavorazione è molto semplice e sbrigativo, tanto è vero che anche colui il quale è alle prime armi con l’arte culinaria si potrà cimentare in questa esperienza mettendo alla prova le proprie abilità di cuoco. Le crepes non richiedono grandi doti né sono dispendiose o complicate come ricetta, quindi, mal che vada, non si subirà un grande danno. Nonostante questa loro semplicità, però, le crepes sono comunque capaci di deliziare tutti i palati, dai più piccini ai più grandi, a quelli più raffinati, che siano esse dolci o salate. Questo manicaretto proveniente dalla Francia e conosciuto in tutto il mondo, può essere servito durante delle cene, come pasto principale un po’ più insolito e per variare nella dieta mediterranea inserendo un alimento proveniente da un paese straniero, oppure può arricchire un pranzo o una cena improntata su di un gusto tipicamente francese. Per quanto riguarda, invece, le crepes, o che dir si voglia crespelle, dolci, queste possono essere gustate da bambini durante feste di compleanno o come merenda, da tutti come dessert o semplicemente per soddisfare e sedare una irresistibile voglia di qualcosa di buono.
crepes salate

Klarstein Madame&Monsieur macchina per le crepes (1000 Watt di potenza, crepes dolci e salate, utensile a T e coltello di legno inclusi nella consegna, sistema di protezione) - rosso

Prezzo: in offerta su Amazon a: 49,99€


Ricetta Base

La ricetta delle crepes salate è molto simile a quella delle crepes dolci, l’unica differenza risiede nell’assenza di determinati ingredienti nelle prime, che invece ritroviamo nelle seconde, ovvero zucchero, cannella, cognac e vanillina. Gli elementi fondamentali per la preparazione di questa pietanza sono i seguenti:

250 grammi di farina di frumento, tipo 00

½ litro di latte scremato

40 grammi di burro

1 pizzico di sale

Per chi soffrisse di intolleranze, come ad esempio l’intolleranza al lattosio, dovuta ad un deficit dell’enzima lattasi che non consente di digerire tale elemento, alcuni ingredienti che qui possono creare delle problematiche, potranno essere sostituiti con alimenti a base di soya. In tal caso la ricetta conterà tra i suoi elementi i seguenti componenti:

250 grammi di farina di frumento, tipo 00

½ litro di latte di soya o latte di riso

20 grammi di olio di semi di girasole

1 pizzico di sale.

L’uso del latte di riso, piuttosto che del latte di soya, potrebbe risultare più idoneo essendo una bevanda più leggera.


  • crepe di farro La ricetta di questa crepes di farro è stata pensata per persone vegane ed è inserita nella nostra sezione ricette vegan ma nulla vieta anche a persone che non seguono questa filosofia di provare a cu...
  • Le crepes, o crespelle, sono delle famosissime cialde, o frittatine, sottili ed elastiche. Sono originarie della Francia, dove vengono prodotte in molte versioni, soprattutto a base di grano saraceno...
  • crepes nutella Le crêpes sono il nome francese delle crespelle italiane, conosciute in tutto il mondo ma solo nella terminologia d'oltralpe. Le crêpes invece, sono di origine italiana anche se quasi tutti ne indican...
  • crepes ai funghi Le crêpes sono un piatto molto famoso, il cui nome farebbe presupporre un'origine francese, ma questa convinzione non corrisponde alla realtà. Con il nome di crespelle infatti, è da ritenere più proba...

Mastrad F63186 Padella per crepe in alluminio Ø25cm adatta a fornelli a induzione

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,98€


Preparazione Crepes

  • uova, farina, latte, burro, sale
  • pastella
  • pastella nella padella
La preparazione delle crepes è molto semplice e sbrigativa. Prendere un recipiente abbastanza capiente e con dei bordi alquanto alti, rompere al suo interno le tre uova e iniziare a sbattere. In un recipiente a parte, sempre dalle dimensioni modeste, e inserire al suo interno i 250 grammi di farina di frumento, tipo 00 con il ½ litro di latte e iniziare a lavorare insieme questi due ingredienti fino a raggiungere un composto omogeneo e privo di grumi. Una volta terminato di battere con un utensile da cucina elettrico entrambi i composti, li si può raggruppare in un unico contenitore e aggiungendo un pizzico di sale continuare a battere. Una volta terminato, si può procedere con la cottura della pietanza.


Cottura delle Crepes

  • cottura pastella
  • crepes cotte
  • crepes salate
La cottura delle crepes, così come la sua preparazione, è molto rapida. Prendere una padella antiaderente, o nel caso non si disponesse di un simile attrezzo domestico, prendere una semplice padella e ungerla lievemente con dell’olio di semi di arachidi. Mettere l’utensile sul fornello, a fuoco moderato, e attendere che questo si riscaldi raggiungendo una temperatura tale da consentire al composto di non attaccarsi alle pareti e alla superficie del recipiente. A seconda della grandezza che si desidera conferire alla crepes, con un mestolo adeguato, prelevare con questo una quantità di pastella e versarla all’interno della padella. Appena il composto viene rovesciato roteare il contenitore affinché la superficie venga ricoperta omogeneamente. La cottura non deve superare i 40-50 secondi per parte. Rapidamente si noterà una venatura dorata sulla circonferenza e ciò indicherà che la pastella è ormai pronta per essere mangiata e gustata.


crepes salate: Servire le Crepes

  • macinato, olio di semi di arachidi, besciamella
  • macinato in cottura
  • crepes farcite
Le crepes possono essere servite in diversi modi, a seconda delle proprie preferenze. Questa ricetta, infatti, rientrando sia nella categoria dei dolci sia nella categoria dei pasti principali, dà ampio spazio alla fantasia e la scelta è davvero difficile. Queste possono essere imbottite in diversi modi: ricotta e spinaci, formaggio o sottiletta e salumi ( prosciutto cotto, crudo, salame), funghi e besciamella, oppure con delle verdure, tra cui gli asparagi. Per coloro i quali, invece amano i sapori agrodolci, le crepes salate possono essere imbottite anche con della cioccolata, con la marmellata, con il miele o anche con diversi tipi di sciroppo, come ad esempio lo sciroppo d’acero. Tra le ricette consigliate, proponiamo qui quella delle crepes salate farcite con macinato di vitello e besciamella. Per quanto riguarda la besciamella, questa può essere acquistata già pronta e fatta in modo da risparmiare tempo e fatica, oppure la si può preparare in casa con i seguenti ingredienti:

½ litro di latte

100 grammi di burro

Farina di frumento, tipo 00 q.b.

Per la farcitura, quindi, sarà necessario disporre di:

100 gr. di macinato di vitello

200 gr. di besciamella

Mezzo bicchiere di vino bianco

Un pizzico di sale

Un cucchiaino di parmigiano

Polvere di noce moscata.

Per preparare la besciamella, mettere a bollire il latte in un recipiente e nel frattempo sciogliere i 100 grammi di burro in una pentola capiente e con bordi alti. Non appena il burro raggiunge lo stato di liquefazione, andare ad aggiungere ad esso la farina, quel tanto che basta per far si che assorba l’altro ingrediente senza che diventi troppo secco o pastoso. In seguito aggiungere il latte caldo e iniziare a girare lentamente e sempre nello stesso verso, non togliendo mai la pentola dal fuoco se non a cottura ultimata. Una volta preparata la besciamella, passare all’altro ingrediente, ovvero la carne macinata. Prendere una padella e aggiungere dell’olio di semi di arachidi e uno spicchio di cipolla tritata. Lasciare soffriggere per almeno un minuto, scarsi due, e versare la carne macinata sminuzzandola. Lasciare sul fuoco a fiamma moderata fin quando la carne non sarà pronta e, se lo si desidera, è possibile anche aggiungere del vino, preferibilmente bianco. Infine, il tutto va completato con la besciamella. Continuare a girare lentamente il contenuto a fiamma bassa. Non appena l’imbottitura sarà pronta si può dare inizio alla farcitura delle crepes. Queste possono essere piegate in due parti o nella classica forma di portafogli. In questo caso, provvederemo alla divisione in due parti e al cui interno inseriremo un bel cucchiaio di condimento, spargendolo omogeneamente sulla superficie della pietanza. Ripiegando su se stessa la pastella cotta, sulla sua superficie superiore è possibile aggiungere dell’ altra farcitura oppure ci si può grattare sopra della noce moscata o la si può cospargere con una bella manciata di parmigiano. L’ideale è mangiare le crepes ancora calde, quindi, si consiglia di servirle appena sono pronte.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO