limone








Il limone

Il limone è un alimento molto usato conosciuto in Europa già in epoca antica, nonostante la sua origine asiatica. Quello consumato è il frutto di un albero, del genere dei Citrus, a sua volta parte della famiglia delle Rutaceae. Il nome scientifico della specie è Citrus Limon.

La sua origine, anche se del tutto incerta, risale probabilmente alla parte cinese dell'Asia, dove si pensa sia il risultato di un incrocio spontaneo fra il pompelmo e il cedro, anche se non mancano ipotesi di varietà completamente autonoma.

Si sa che in Cina il limone era coltivato in epoca antecedente quella della Dinastia Song, databile tra il 960 e il 1279 dopo Cristo, ma tracce di antiche coltivazioni riguardano anche la Birmania settentrionale e l'Assam, una regione dell'India.

Molti comunque ritengono che anche i Romani conoscessero già il limone in tempi antichi in quanto ne sono state trovate delle raffigurazioni sia a Pompei che a Cartagine anche se non è da escludere una loro semplice imitazione o conoscenza scarsa fatta durante i viaggi verso oriente.

Infatti la storiografia narra che il limone arrivò in Persia solo attorno al VII secolo dopo Cristo, per poi andare in Egitto. Questo almeno risulta dalla storiografia araba attorno all'anno Mille, che parlavano del limone nella sua funzione di pianta ornamentale. Sempre attorno all'anno Mille i limoni arrivarono in Sicilia, per poi essere lentamente introdotti fino a Genova ben cinque secoli più tardi. Sempre intorno al 1500 Cristoforo Colombo lasciò dei semi di limone alle Azzorre, e sempre il famoso navigatore le importò, a partire dall'isola di Hispaniola, nei Caraibi, da dove si diffusero in tutte le Americhe, tanto che oggi qui sono ubicati i maggiori produttori.

Un impulso notevole al consumo di limone venne dalla scoperta del medico scozzese Lind nella lotta allo scorbuto, famosa malattia dei marinai, che poteva essere combattuta semplicemente assumendo la vitamina C contenuta in questi agrumi. Era il 1747 quando il dottore suggerì il limone come rimedio alla malattia che uccideva in mare aperto.

limone

Naissance Olio di Limone - Olio Essenziale Puro al 100% - 50ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,99€
(Risparmi 4€)


Come è fatto il limone

limone Morfologicamente il limone è un albero che può arrivare fino ai 6 metri di altezza, la cui fioritura è molto graziosa, tanto da essere anche una pianta ornamentale. I suoi fiori sono bianchi e viola, e molto profumati.

Il frutto, la parte antropologicamente più interessante, ha la conosciutissima forma ovaleggiante o sferica, con la buccia più o meno spessa e giallo intenso, molto ruvida. La polpa interna invece ha un colore molto tenue, ed è separata dalla buccia da un involucro bianco e spugnoso, che non si utilizza in cucina in quanto ha un sapore piuttosto amaro. La sua coltivazione oggi è quasi interamente dedicata all'alimentazione, ma non mancano le coltivazioni ornamentali, anche in vaso. Nel caso optaste per questa seconda ipotesi, vi sono in commercio terre fertilizzate specifiche, mentre la pianta deve essere rinvasata annualmente prima dell'inverno.

Il limone ama i climi caldi ed è infatti coltivato in tutta la fascia subtropicale del pianeta. Riesce a fruttificare un paio di volte l'anno, con molti raccolti, dato che una pianta adulta riesce a fornire fino a 800 limoni l'anno.

I maggiori produttori sono l'India, il Messico e l'Argentina, mentre l'Italia ha una produzione nettamente inferiore, seppur di grande qualità, localizzata in particolare in Sicilia, in Calabria e Campania.

Ci sono oggi moltissime varietà di limoni, tanto che la loro registrazione botanica risulta abbastanza complicata. Generalmente le varie specie si diversificano solo per l'aspetto, mentre le proprietà sono molto simili tanto che l'industria non fa alcuna differenza nella coltivazione. I limoni sono un'importante risorsa economica e vengono sfruttati in tantissime lavorazioni industriali, tanto che il loro consumo fresco è modesto.


  • torta di limone bimby La ricetta che vedremo di seguito è utile per preparare un dolce buono ma non eccessivamente pesante, adatto a tutte le stagioni, anche all'estate, grazie a quel suo sapore di agrumi che lo rende spec...
  • pollo al limone Il pollo è un uccello di origini indiane addomesticato all'alba della civiltà, quando l'umanità lasciò il nomadismo per divenire sedentaria e iniziò la pratica dell'allevamento. Il nome scientifico de...
  • Penne tonno e limone Il Tonno, con il nome scientifico di Thunnus South, fa parte del genere Scombrida suddiviso in 8 diverse specie di pesci, imparentati fra loro, carnivori e predatori molto comuni nel Mediterraneo, ma ...
  • Sorbetto al limone Bimby Questo dolce è un dolce da servire a fine pasto per rinfrescare il palato e pulire la bocca. In primavera è ottimo anche come merenda. E' un dolce che piace a tutti, si prepara in pochissimo tempo e g...

Innovee Spremi Limone in acciaio inox di qualità premium, Pressa agrumi, Spremiagrumi per bar, Pressa manuale per succo di limone e lime

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,95€


Il limone e i suoi impieghi

torta limone Il limone è un frutto molto succoso anche se la buccia può rappresentare a volte anche il 40% del peso totale. Del frutto viene scartata solo la parte bianca, mentre la buccia viene sfruttata nella produzione di canditi e nell'estrazione di alcune particolari essenza come la pectina. I semi vengono utilizzati per la produzione di olio e il nutrimento degli animali. Il succo è certamente la parte più importante, con impieghi industriali ed alimentari vastissimi, dalla produzione di bevande agli ingredienti per alimenti fino alla lavorazione per oli essenziali.

Molto importante anche l'impiego farmacologico, sia del succo che della buccia. Il suo impiego officinale era ben noto già in passato e oggi la scienza ne ha attestato la validità, grazie alle tantissime vitamine presenti che si rivelano un ottimo antiemorragico e disinfettante. Note anche le proprieta contro la diarrea e i batteri, quelle toniche e coadiuvanti per la circolazione. Poi vi sono la cura delle infezioni orali e delle verruche.

Ma è l'apporto vitaminico ad essere fondamentale nel limone, che da solo in un frutto riesce a sopperire al 71% del fabbisogno giornaliero di vitamina C.

Il limone veniva addirittura usato in passato nelle cisterne per disinfettare l'acqua potabile.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO