apriscatole








Introduzione

Come dice la parola stessa, l'apriscatole è uno strumento che serve ad aprire scatole o barattoli di latta, contenenti generi alimentari che sono sprovvisti della linguetta per l'apertura.

In commercio potete trovare moltissimi modelli, da quelli classici manuali, e quelli più sofisticati elettrici, ed inoltre ci sono quelli da banco utilizzati principalmente nelle cucine professionali di alberghi, ristoranti ed hotel.

Il più conosciuto e venduto è sicuramente quello manuale, che è costituito da una lama, o anche rotellina dentata ed affilata, in grado di tagliare la latte che costituisce il coperchio di barattoli i lattine.

Ma come si utilizza? La ruota dentata viene posta sotto la ribattuta del coperchio e con una sorta di aletta o farfalla, si fa girare in modo che la lama faccia forza sopra il coperchio tanto da tagliarlo.

Ci sono poi altre due rotelle dentate che fanno a formare tutto l'ingranaggio, che trasmette forza all'aletta girevole, che viene girata da chi sta utilizzando l'apriscatole permettendo alla lama di tagliare tutto il coperchio del barattolo lungo il bordo.

La prima nazione a conservare i cibi in lattina fu l'Olanda alla fine del 700, ma il primissimo apriscatole venne brevettato in Inghilterra solo nel 1855 per poi arrivare negli Stati Uniti solo tre anni più tardi.

Nella marina olandese si conservavano già i cibi in scatola ed era una vera propria pratica, sin dal 1772.

Nei Paesi Bassi prima del 1800 esistevano delle piccole fabbriche che realizzavano salmone in scatola, ma la conservazioni di questi, venne brevettata molto dopo da Peter Durand nel 1810, ed i primi apriscatole in commercio, arrivarono all'incirca 40 anni dopo.

Il cibo scatolato, fu una innovazione che colpi principalmente oltre alla Gran Bretagna, lo stato della Francia ed a partire dal 1822, anche gli Stati Uniti, apprezzarono questa forma di alimenti.

I barattoli utilizzati a quei tempi erano molto pesanti, delle volte anche di più del cibo che contenevano e richiedevo oltre ad un notevoli ingegno per esseri aperti, anche uno sforzo non indifferente.

Le istruzioni che comparivano sopra questi barattoli delle volte citavano: per togliere il coperchio tagliere il bordo in alto nella parte esteriore, utilizzando martello e scalpello.

Apriscatole

Apriscatole, Ubegood Apribottiglie Manuale/ Apriscatole di Sicurezza di Acciaio Inossidabile può Apriscatole per Edge Smooth

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,99€


Tipologie

Apriscatole I primissimi modelli di apriscatole, erano attrezzi da cucina molto rudimentali, ed iniziarono a comparire nel 1850, ma la vera e propria rivoluzione avvenne nel 1855 grazie a Robert Yates, che oltre ad essere un famoso fabbricante di strumenti per la chirurgia e posate, inventò e brevetto il primo e vero apriscatole a leva, che aveva una forma di artiglio.

Questo strumento era un coltello modificato dove la lama era in grado di tagliare la lattina intorno al bordo mediante il manico con il quale bisognava fare leva.

Più tardi negli Stati Uniti 1858, comparve un altro apriscatole molto complesso, brevettato da Ezra Warner, che era costituito da una lama molto sottile che ricordava un falcetto, la cui punta entrava leggermente nella scatola senza venire a contatto con i cibi interni, dotato anche di una sicura fatta di metallo che a sua volta era collegata ad una seconda lama, la quale facendo leva, prima perforava il metallo, poi lo tagliava.

Questo apriscatole era formato quindi da diversi parti, che si usurano con estrema facilita, specialmente la parte a falcetto.

L'esercito degli Stati Uniti d'America, utilizzo moltissimo questo strumento durante la guerra civile, ma la sua lama cosi affilata ed anche sprovvista di eventuale protezione, venne ritenuta troppo pericolosa specialmente per uso domestico, a tal punto che i civili, prima di fare ritorno a casa con la spesa, erano soliti chiedere al negoziante di aprire le scatole di latte con il cibo, per evitare di compiere in casa il lavoro di apertura troppo pericoloso.


  • Pietra ollare La pietra ollare, prende anche il nome di pietra saponaria o gesso di Briacon.Questa è una roccia che somiglia alla giada, anche se il suo aspetto è molto più polveroso.Il suo colore principale e ...
  • Storia L'imbuto è uno strumento dalle origini antichissime, e il suo impiego è fatto esclusivamente per travasare i liquidi, oppure dei solidi sotto forma di granuli e la sua imboccatura è molto stretta.Pe...
  • Conservazione in salamoia La salamoia, è un metodo di conservazione che si realizza tramite una soluzione acquosa composta da sale da cucina e la sua concentrazione viene rilevata mediante uno strumento dal nome “densitometro ...
  • Robot da cucina Tutti noi conosciamo il robot da cucina, uno strumento molto sofisticato dal punto di vista della tecnologia, che a seconda delle diverse funzioni che deve svolgere, viene fornito di moltissimi access...

Apriscatole con Levacapsule in Accaio Hometek Disegno Ergonomico Anti-scivolo Taglio Lascio Meno Forza

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€
(Risparmi 7€)


apriscatole: Apriscatole domestico

Apriscatole Nel lontano 1865, venne realizzato il primo apriscatole per uso domestico e veniva venduto con l'acquisto del manzo marinato Bully.

Questo apriscatole era fatto totalmente di ghisa e la sua struttura era molto simile a quella dello Yates, con la differenza nella forma, sicuramente molto meno rudimentale e pie estetica nel disegno.

Anche per questo però, per utilizzarlo occorreva avere una mano ferma ed occhi ben vigili, perché se per un motivo lo strumento scappava dalla mani, era impossibile non tagliarsi.

La forma di apriscatole più sofisticata per quei tempi, si ebbe nel 1870, ed era dotata di una rotella funzionale in grado di seghettare tutto il bordo del coperchio ed in questo modo di staccarlo via dal barattolo più facilmente.

Ad inventare questo modello fu Willam Lyman, ed ebbe un gran successo, tanto che la ditta Baumgartner lo mise in produzione nel 1890.

La sola cosa scomoda di questo strumento, era di doverlo appoggiare al centro del barattolo sopra il coperchio, metodo molto scomodo che non fece sopravvivere questa invenzione fino ai giorni nostri.

Come avete visto in questo articolo, la storia dell'apriscatole è molto lunga e complessa, per un strumento apparentemente semplice e di uso comune.



COMMENTI SULL' ARTICOLO