gelato soia








Descrizione

Ora faremo una descrizione in generale sulla pianta della soia, che essendo una leguminosa originaria dell'Asia orientale, viene coltivata solo per scopi alimentari.

Esiste anche una specie che nasce allo stato selvatico che prende il nome di “Glycine soia” ovvero soia selvatica.

La pianta della soia è annuale e cresce in altezza fino ad arrivare a circa venti centimetri.

Esteticamente si presenta con una peluria che ricopre gran parte della pianta, il legume, le foglie ed il fusto.

Per quanto riguarda il fogliame questo, questo si divide in piccoli gruppi con foglioline piuttosto grandi che hanno una lunghezza variabile da un minimo di 6 centimetri fino ad arrivare ad un massimo di 15, per una larghezza di 2 fino a 7 centimetri.

Nella pianta di soia sono presenti anche i fiori di colore bianco oppure rosa tendente al viola, che sono raggruppati in grappoli piccolissimi detti “racemi” e tendenzialmente sono auto- fertili.

Per quanto riguarda i frutti questi come abbiamo accennato sopra sono dei legumi che internamente presentano pochissimi semi da 2 a 4, con un diametro di circa 11 millimetri.

Come tutte le piante dei legumi, anche quella di soia ha le radici che presentano un batterio simbionte, che serve ad operare il fissaggio dell'azoto atmosferico.

La pianta che nasce da sola “soia selvatica” cresce spontaneamente in Giappone ed in Cina.

Possiamo affermare che la soia vera e propria allo stato spontaneo non esiste, ma alcuni studi, la fanno derivare dal “Glycine soia”.

La coltivazione della pianta di soia ai fini alimentari, ebbe inizio in Cina oltre 5000 anni fa, mentre in Europa questa pianta arrivo solo come materia di studio presso i giardini botanici nel lontano 1734 in Olanda e qualche anno più tardi 1739 in Francia.

L'ottocento fu l'anno della coltivazione vera e propria della pianta di soia, mentre in America questo alimento veniva già nominato nel 1775 e la sua coltivazione solo agli inizi del 900.

Ad oggi possiamo dire che questa leguminosa viene coltivata in tutto il mondo, ed i principali produttori attualmente sono, gli Stati Uniti, Brasile, Argentina, Cina ed India.

Nei paesi extra-asiatici la soia viene coltivata solo ed esclusivamente come alimentazione del bestiame, mentre resta l'alimento primario per le popolazioni locali.

Gelato di soia

2L frullatore multifunzione domestica, Spremiagrumi, Tritacarne, Latte di Soia, Macchina per gelato, 2200 W

Prezzo: in offerta su Amazon a: 220€


Preparazione in casa ingredienti

Gelato di soia Quando si avvicina l'estate cosa c'è di meglio che prepararsi un buon gelato vegano fatto in casa, privo di latte e uova in maniera semplice e veloce? Potete realizzarlo facilmente anche senza la macchina del gelato, provate anche voi!

Ecco gli ingredienti che vi occorrono per 4 persone:

Latte di soia 200 g

Panna vegetale 200 g

Zucchero di canna 100 g

1 cucchiaino di vaniglia oppure cannella a vostro gradimento

Se in casa non avete la gelatiera per la preparazione del vostro gelato di soia, dovete amalgamare bene tutti gli ingredienti in un frullatore e poi lasciarli riposare per circa trenta minuti nel congelatore.

Una volta terminato il tempo necessario servito al riposo del composto, dovrete riprenderlo nuovamente e frullarlo e ripetere la stessa operazione per ben tre volte, seguita sempre dai trenta minuti di riposo. Questo procedimento serve a rompere i cristalli di ghiaccio che si formano in modo tale che ogni volta con la rottura tramite frullatore, la consistenza del gelato risulterà al palato più cremosa.

Ovviamente con una gelatiera in casa questi passaggio non vanno effettuati.


  • Verdure al forno Se avete invitato a cena un vegetariano o se le verdure sono la vostra passione, dovete provare questa ricetta per cucinare le verdure al forno. Questa ricetta è inserita fra le ricette vegetariane ma...
  • PENNE AGLI ASPARAGI Le penne agli asparagi sono un piatto molto gustoso a cui si deve dedicare un pochino di tempo. Il sapore comunque è per gli amanti dei gusti delicati ma al tempo stesso molto identitari in un piatto....
  • Peperoni e patate I peperoni con le patate sono un contorno ricco di gusto e sostanza, aromatico, ottimo per accompagnare le carni bianche e in alcuni casi anche quelle rosse o alcune selvaggine. Si prepara con pochi i...
  • Le zucchine e patate Il contorno con zucchine e patate è molto gustoso e può essere servito con piatti di carne rossa aromatica, ma anche con piatti di carne bianca o addirittura con pesce saporito. La loro realizzazione ...

2L frullatore multifunzione domestica, Spremiagrumi, Macchina per gelato, il latte di soia, Tritacarne, 2200 W, Rosso

Prezzo: in offerta su Amazon a: 225€


gelato soia: Preparazione della crema

Gelato di soiaEssendo un gelato alla soia quindi privo di uova, non dovete pastorizzare nella, infatti come abbiamo accennato basterà solamente mettere tutti gli ingredienti nel frullatore ed amalgamarli bene tra loro.

Per evitare che durante la lavorazione si formino grumi fastidiosi, vi consigliamo di far scaldare anticipatamente il latte di soia o di mandorla, come preferite voi, con lo zucchero di canna dentro, poi aggiungete la panna vegetale e la spezia facendo sciogliere il tutto accuratamente.

Una volta compiute questa operazioni, trasferite il composto dal frullatore in una ciotola di varie dimensioni a seconda della quantità e riponete il tutto nel congelatore.

A questo punto potete scegliere il gusto che volete e che più piace a voi ed alla vostra famiglia.

Per un gelato al cioccolato, vi consigliamo di far sciogliere 100 g di fondente a bagno maria ed aggiungerlo agli ingredienti.

Nel caso avete voglia di aggiungere ulteriore dolcificante al vostro gelato di soia, vi consigliamo il malto di riso ad esempio, ideale e molto genuino.

Nei casi di gelato alla frutta, vi ricordiamo di sostituire il latte con l'acqua, in modo tale da realizzare dei gustosissimi e dissetanti sorbetti estivi, utilizzando per 4 persone 300 g di frutta a vostro gradimento pulita dagli scarti.



COMMENTI SULL' ARTICOLO