Panini al latte

  Ricetta Italiana

  Viene servita come contorno
  Ricetta per 10 persone

  Costo 2 €

Tempo di preparazione
02:00:00
  Tempo di preparazione
00:30:00

  Tempo di cottura
00:20:00


  Tipo di cottura: nessuna cottura
Lista degli Ingredienti


  • 500 grammi di farina di grano tenero
  • 300 millilitri di latte
  • 60 grammi di zucchero
  • 50 grammi di burro
  • 25 grammi di lievito
  • 2 cucchiaini di sale
Valori Nutrizionali di una porzione:
  • 253Kcal
  • 6g di grassi
  • 6g colesterolo
  • 2g di fibre
  • 7g di proteine

Pane e panini

Il pane rappresenta uno dei cardini dell’alimentazione umana.

La sua forma e la sua consistenza varia notevolmente in giro per il mondo, dalla classica pagnotta o filone molto popolari in Italia al famosissimo pane in cassetta, quello tipico da tramezzino che la fa da padrone oltre oceano insieme ai soffici panini da hot dog e a quelli da hamburger. In Francia domina la scena la baguette, uno sfilatino sottile ed allungato, mentre nei paesi di cultura araba è molto in uso il pane “Pitta” una sorta di piadina lievitata che in cottura si gonfia e aperto come una tasca può essere farcito con qualsiasi cosa. Per comprendere la versatilità di questo alimento basta fare un giro per l’Italia dove ogni regione, ogni paese, gode della presenza di un pane tipico, bianco, di grano duro, sciapo, schiacciato a mo’ di ciabatta, con le noci, con i semi di sesamo, con farina integrale, con le patate, e i panini, un’infinità di panini, rosette (o michette), ciabattine, panini all’olio, panini al latte, mantovane, ciriole, e chi più ne ha più ne metta.

panino pane al latte di grano prima colazione prodotti da forno, carta 3D della parete di formato: 92x67 cm decorazione della parete 3D Wall Stickers parete decalcomanie

Prezzo: in offerta su Amazon a: 27,95€


Ingredienti

La ricetta che vi propongo è molto versatile in quanto trattasi di panini al latte “neutri”, vale a dire non dolci ne troppo salati, il che li rende perfetti per qualsiasi accostamento. Inoltre variando leggermente le dimensioni si prestano a deliziare i più svariati momenti della giornata, dalla colazione quando possiamo gustarli in formato mini con un velo di marmellata o cioccolata, alla merenda di metà mattina o pomeriggio. Spolverati di zucchero a velo e farciti con panna montata possono anche essere un valido, e poco impegnativo, dessert.

Ingredienti per circa 30 panini piccoli (o 20 grandi):

500 gr di farina Manitoba (se non la trovate la potete sostituire con farina 0, o comunque una farina per pane o pizza)

300 ml di latte stiepidito

60 gr di zucchero

50 gr di burro morbido

25 gr di lievito di birra

2 cucchiaini di sale

latte per spennellare


Pane da forno pane di grano colazione latte su tela, Immagini XXL completamente incorniciati con telai di grandi dimensioni cuneo. Stampa artistica su quadro a parete con cornice. Più economico di pittura o di un dipinto a olio, non un man, Leinwand Format:120x80 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 44,95€
(Risparmi 3€)


Preparazione impasto

Per l'impasto se siete pratici potete fate la classica fontana con la farina sopra un piano per impastare e aggiungete al centro i liquidi, io però preferisco lavorare in ciotola, in questo modo si evitano disastri. Iniziamo ponendo nella ciotola la farina e scavando leggermente al centro, aggiungiamo il latte e il burro. A parte lavoriamo il lievito con lo zucchero, questo, nel giro di pochi secondi diventerà liquido, a questo punto possiamo unire il lievito a tutti gli altri ingredienti, tranne il sale, nella ciotola.


tecnica dell'incordatura dell'impasto

Quando gli ingredienti saranno bene amalgamati possiamo aggiungere il sale e trasferire l'impasto su una spianatoia o un qualsiasi piano da lavoro e impastare a mano stirando e arrotolando la nostra massa. Questa operazione deve essere ripetuta più volta affinchè l'impasto s'incordi, questo passaggio è fondamentale per una lievitazione ottimale.


Prima lievitazione

Dopo avere lavorato l'impasto per una decina di minuti formiamo una palla e lasciamo riposare coperto da pellicola o da un canovaccio in un luogo caldo e al riparo da sbalzi di temperatura per una mezzora


Pezzatura panini e seconda lievitazione

Dopo aver fatto riposare il nostro impasto per una mezzora lo troveremo quasi raddoppiato, a questo punto prendiamo l'impasto dalla ciotola e iniziamo a tagliare i nostri panini. Io per praticità divido l'impasto in 2, 3 salsicciotti dai quali ricavo tanti tocchetti più o meno della stessa dimensione. Per panini piccoli da buffet o aperitivo dovrete tagliare pezzi da 25-30 grammi, mentre se desiderate dei panini più grossi tipo da hamburger arrivate a 50 grammi. L'importante è farli tutti della stessa dimensione per avere una cottura omogenea. Una volta ottenuti i panini poneteli su una teglia e teneteli in forno spento ancora 40-50 minuti, o comunque fino al raddoppio. Cuocere a 220° per circa 15-18 minuti dopo averli spennellato delicatamente con un goccio di latte (serve a renderli più belli)


Panini al latte: Seconda lievitazione e cottura

Una volta ottenuti i panini poneteli su una teglia e teneteli in forno spento ancora 40-50 minuti, o comunque fino al raddoppio. Cuocere a 220° per circa 15-18 minuti dopo averli spennellato delicatamente con un goccio di latte (serve a renderli più belli)


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO