salmone marinato

  Ricetta italia

  Viene servita come contorno
  Ricetta per 4 persone

  Costo 3 €


  Tempo totale di esecuzione
00:20:00
  Tempo di preparazione
00:20:00


Questa ricetta non necessita di cottura

  Tipo di cottura: nessuna cottura
Lista degli Ingredienti


  • 400 grammi di salmone
  • 2 spicchi di Aglio
  • 30 grammi di cipolle
  • 20 centilitri di Aceto
  • 10 grammi di prezzemolo
  • 10 grammi di Olio extravergine
Valori Nutrizionali di una porzione:
  • 206Kcal
  • 14g di grassi
  • 14g colesterolo
  • 0g di fibre
  • 20g di proteine

Il salmone marinato

Il salmone marinato è un secondo piatto fresco ed estivo che può essere anche sfruttato come contorno per piatti di pesce più elaborati. La sua preparazione è veloce e semplicissima, ma va fatto insaporire, o per meglio dire marinare, per almeno 1 ore prima di essere servito in tavola. Potete sfruttare questa preparazione in estate, sulla riva del mare o nella vostra casa estiva. La sua origine resta sconosciuta, ma si può presupporre come piatto adottato e adattato in Italia dopo la seconda guerra mondiale.

salmone marinato

Lunata® Siringa per arrosti in acciaio inossidabile, siringa per marinata 60 ml incl. 3 aghi per cuocere alla griglia, arrostire, salmistrare

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,99€
(Risparmi 3€)


Gli ingredienti

ingredienti Per realizzare il salmone marinato vi bastano pochi e comuni ingredienti che tutti abbiamo in casa o che comunque il vostro fruttivendolo pone sempre nella busta della spesa quando acquistate la verdura. Per una preparazione da quattro persone procuratevi:

400 gr di salmone

2 spicchi d'aglio

½ cipolla bianca media

20 cl di aceto di vino bianco

1 ciuffo di prezzemolo abbondante

10 cl di olio extravergine d'oliva


  • carote al burro Le carote al burro sono un piatto della cucina settentrionale, molto cucinate anche in Francia, paese che ne rivendica l'origine. Sono un piatto semplice ma al tempo stesso molto nutriente, che sfrutt...
  • piselli e pancetta I piselli con la pancetta sono un gustoso contorno, che può essere sfruttato anche come secondo per chi preferisce dei vegetali pur non essendo vegetariano. I piselli vengono aromatizzati con gusto da...
  • asparagi e uova Le uova con gli asparagi sono un piatto molto comune, con due sapori che si sposano perfettamente. Gli asparagi infatti possono associarsi a vari gusti, tra cui le uova. Ottime sono infatti le frittat...
  • I piselli con le carote sono un ottimo contorno da servire con i secondi piatti come la carne e in particolare l'ossobuco, ma possono trasformarsi essi stessi in un secondo piatto gradevole per i vege...

Premiala - L'UNICA siringa per marinata con cibo di parti contatto in acciaio inox 304 + 3 aghi + 4 cerchietti di ricambio + eBook! Kit professionale Siringa da 60 ml 2 once per manzo, pollame e tacchini!

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,97€
(Risparmi 9,98€)


Preparare il salmone

  • pulitura salmone
  • salmone
  • salmone
Per prima cosa iniziate a preparare il salmone tagliando a fettine i tranci. Per prima cosa togliete la pelle con l'aiuto di un coltello ben affilato, tirandola e accompagnandola con la lama. Una volta tagliate a fettine molto fine, possibilmente se ne disponete, con una affettatrice elettrica, mettete da parte.


Preparare gli ingredienti per la marinatura

  • aglio
  • cipolla
  • prezzemolo
Per la marinatura invece iniziate a preparare gli ingredienti, tritando finemente la cipolla, l'aglio e il prezzemolo. Questo dovrà essere un mazzetto abbondante, in modo da profumare e colorare di verde tutta la salsa marinata.


La marinatura

  • marinatura
  • marinatura
  • marinatura
Per la marinatura avete due opzioni da seguire: quella di una miscela sommaria degli ingredienti e quella di una miscela più accurata grazie al mixer a immersione o al frullatore. Noi opteremo per la seconda, che rende la marinatura più omogenea anche sul pesce.

Mettete quindi tutti gli ingredienti in un contenitore profondo, iniziando dal prezzemolo, dall'aglio, per poi proseguire con la cipolla, l'olio e l'aceto. Attivate quindi il mixer ad immersione e frullate bene tutto fino ad ottenere una crema verde omogenea e compatta. Se avete invece scelto la prima opzione mescolate bene con una piccola frusta a mano o con una forchetta per cercare di ottenere una miscela omogenea.


La preparazione finale

  • salmone
  • marinatura
  • marinatura
Prendete quindi una piccola fiamminga e iniziate a disporre le fette di salmone e poi copritele con la marinatura servendovi di un cucchiaio. Disponete più strati sempre alternando uno strato di salmone con uno di marinatura. Quindi coprite ermeticamente con della pellicola trasparente e lasciate riposare in frigo per almeno 12 ore anche se si consiglia di attenderne almeno 24 prima di servire su un piatto piano appena portato a temperatura ambiente.


Focus on..la marinata

Se avete letto incuriositi questa nostra ricetta perchè non conoscete molto bene la tecnica della marinatura proviamo in queste brevi righe a farvi un po' di chiarezza. La marinatura è una delle tecniche base in cucine e viene utilizzata molto spesso per insaporire i cibi ma più che altro per ammorbidirli e allentare i legami fra le molecole degli alimenti posti sotto marinatura. Sia che si tratti di pesce, carne o verdura, il procedimento a grandi linee è sempre lo stesso e per metterlo in pratico sono necessari una bacinella, un liquido che dia la reazione acida, la materia prima da marinare e possibilmente qualche aroma. Nel caso della carne e del pesce, la marinatura è importante per allentare e rendere più morbide le fibre muscolari degli alimenti, rendendole più soffici e morbide al palato. Fate attenzione però quando fate marinare un alimento ai tempi di permanenza nel liquido acido perchè un periodo troppo corto o troppo lungo potrebbe portare ad un risultato scorretto o potrebbe farvi rovinare completamente la ricetta. Per quanto riguarda gli aromi che abbiamo accennato prima, spesso e volentieri nel liquido della marinata si aggiungono degli aromi per insaporire la carne durante il processo di marinatura. Riassumendo quindi questi sono i tre elementi che compongono una marinata: acido, olio e aromi. L'acido può essere un ingrediente variabile, per esempio sono spesso utilizzati l'aceto, il succo di limone, la birra o il vino ma è con le spezie e gli aromi che ci possiamo sbizzarrire e possiamo sperimentare molte cose diverse dal solito ed innovative.



Guarda il Video




COMMENTI SULL' ARTICOLO