tagliatelle cacio e pepe

  Ricetta italia

  Viene servita come primo piatto
  Ricetta per 3 persone

  Costo 2 €


  Tempo totale di esecuzione
00:55:00
  Tempo di preparazione
00:45:00

  Tempo di cottura
00:10:00


  Tipo di cottura: fornello
Lista degli Ingredienti


  • 300 grammi di farina di grano tenero
  • 3 uova di gallina
  • 80 grammi di pecorino
  • 1 manciata di pepe
  • 1 manciata di sale
  • 5 cucchiai di Olio extravergine
Valori Nutrizionali di una porzione:
  • 628Kcal
  • 23g di grassi
  • 23g colesterolo
  • 3g di fibre
  • 32g di proteine

Le tagliatelle cacio e pepe

Le tagliatelle cacio e pepe sono una preparazione tanto semplice quanto buona, grazie alla bontà del nostro formaggio e alla speziatura del pepe. Un piatto parte della tradizione romana, che si realizza con pochi ingredienti, anche nel caso vogliate fare le tagliatelle fatte in casa, di cui vi abbiamo scritto la ricetta. Se poi comprerete le tagliatelle già pronte, questo gustoso piatto sarà pronto in pochissimi minuti, per essere gustato in qualsiasi occasione. Pur essendo un piatto “povero” infatti, le tagliatelle cacio e pepe sono sempre un piatto ricco e sfizioso, anche nelle grandi occasioni. L'abbinamento ideale è infatti con un buon rosso di corpo, naturalmente speziato, ai frutti rossi maturi, sottobosco e profumi terziari di pepe, come i grandi campani o lucani dei territori vulcanici.
Le tagliatelle cacio e pepe

Sailnovo Macchina Pasta Fresca, Macchina di Taglio di Pasta di Acciaio Inossidabile, Macchina a Rullo Per Cucina Casa Produce Pasta Fresca Spaghetti Lasagne Tagliatelle

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,99€
(Risparmi 35€)


Gli ingredienti

ingredienti Per fare le tagliatelle cacio e pepe per tre persone, vi serviranno solo questi ingredienti:

per le tagliatelle

300g di farina

3 uova intere

sale

per il condimento

80g di pecorino romano

pepe nero

sale

olio extravergine di oliva

  • fettuccine con asparagi Le fettuccine sono una pasta fresca diffusa in tutta Italia, ma la patria della fettuccina è senza ombra di dubbio l'Emilia Romagna, dove la sfoglia ancora oggi viene tirata rigorosamente a mano per g...
  • tagliatelle Le tagliatelle con la salsiccia sono un piatto veloce e molto amato dai giovani, a meno che non decidiate di preparare voi stessi le tagliatelle, allungando così i tempi. Per creare un piatto fresco e...
  • Le tagliatelle alla papalina Le tagliatelle alla papalina sono un piatto tipico romano che nasce recentemente sembra per accontentare il cardinale Pacelli, poi Papa Pio XII, che chiedeva ad un ristorante famoso presso il vaticano...
  • Le tagliatelle al prosciutto Le tagliatelle al prosciutto sono un piatto ottimo e gustoso realizzato secondo vaie ricette. Una ricetta molto fresca e leggera, ottima per tutte le stagioni, è quella delle tagliatelle in bianco con...

LEKOCH Manuale Trituratore di verdure multifunzionale Mandoline Slicer con 3 lame rotonde

Prezzo: in offerta su Amazon a: 28,99€


Preparare la farina

  • Preparare la farina
  • Preparare la farina
  • Preparare la farina
La ricetta inizia con la preparazione della farina. Pesate esattamente 300g per tre persone (1) oppure 100g per persona, e quindi setacciate il tutto in una planetaria (2) in modo da non formare grumi e facilitare il lavoro successivo. Quindi spolverate con una manciata di sale (3) e mescolate un pochino.


Le uova

  • uova
  • uova
  • uova
Poi dovete rompere le uova in una piccola scodella (4), e non direttamente nella farina. In questo modo potrete individuare i pezzetti di guscio che spesso finiscono nelle uova quando vengono rotte. Eliminateli se ci sono, e quindi aggiungete un pizzico di sale (5) alle uova. Infine, tornate ad occuparvi della farina, facendo un buco al centro (6) con il cucchiaio, dove poi verranno messe le uova.


L'impasto

  • impasto
  • impasto
  • impasto
Quindi ora mettete le uova nel buco al centro della farina (7), e sbattetele bene con una frusta (8) per mescolare la chiara con i rossi (8). Poi, sempre con la frusta, sbattete le uova anche con la farina (9), in modo sommario, ma spostando la farina dal basso verso l'alto.


Continuate a impastare

  • Continuate a impastare
  • Continuate a impastare
  • Continuate a impastare
Una volta mescolato sommariamente, iniziate l'impasto vero e proprio, con le mani. Impastate energicamente (10), così che tutta la farina venga assorbita e l'impasto prenda un bel colore giallo (11). Quando la farina sarà tutta consumata, infarinate il vostro piano di lavoro, e spostatevi su questo piano con l'impasto, in modo da poterlo lavorare meglio. Continuate ad impastare (12) con forza, mescolando e riassemblando di continuo per molti minuti finché l'impasto sarà ben compatto, denso ma elastico.


Terminate l'impasto

  • Continuate a impastare
  • Continuate a impastare
  • Continuate a impastare
Una volta ottenuto l'impasto, infarinate la planetaria, affinché l'impasto non si appiccichi sul fondo, e metteteci dentro l'impasto (13) per farlo riposare un'ora, coperto da un panno (14), in un luogo asciutto ma fresco. Trascorso questo tempo, riprendete l'impasto e fatelo a pezzi (15), delle dimensioni di circa un quinto del totale.


Preparare le sfoglie

  • sfoglie
  • sfoglie
  • sfoglie
Prendete un pezzo e con le mani allungatelo (16) per fare una sorta di grande sigaro. Poi schiacciatelo e allungatelo, sempre con le mani (17) prima, e dopo con il mattarello (18), in modo che diventi sottile abbastanza da passare nella macchina a manovella per fare le sfoglie.


Finite la sfoglia

  • sfoglie
  • sfoglie
  • sfoglie
Ora che avete ottenuto delle sfoglie grossolane, passatele nei rulli della macchina a manovella (19) per farle di un millimetro di spesso. Rimettetele sul piano di lavoro ben infarinato (20) e quindi tagliatele dandogli la forma di un grande rettangolo (21), mettendo da parte l'impasto avanzato per impastarlo di nuovo e farne altre sfoglie.


Le tagliatelle

  • tagliatelle
  • tagliatelle
  • tagliatelle
Una volta ottenute i rettangoli, iniziate a tagliarli con l'utensile multi-ruota (22), passandolo sulla sfoglia con una buona pressione, in modo che la tagli bene in tante fettuccine. Prendete le tagliatelle e separatele bene (23) le une dalle altre, e quindi infarinatele per non farle attaccare prima di riporle su un piatto (24) dove attenderanno di essere cucinate e mescolate con il condimento.


Iniziate il condimento

  • Iniziate il condimento
  • Iniziate il condimento
  • Iniziate il condimento
Ora potete iniziare il condimento, versando cinque cucchiai di olio extravergine di oliva (25) in una padella grande. Fatelo scaldare e metteteci qualche grano di pepe nero, oltre a macinarne altro (26) direttamente sull'olio. Quindi grattugiate anche il pecorino (27) e proseguite la ricetta.


La pasta

  • pasta
  • pasta
  • pasta
Nel frattempo avrete messo tanta acqua salata in una pentola, per farla bollire. Una volta in ebollizione, metteteci le tagliatelle dentro (28) e fatele lessare per dieci minuti, prendendo anche qualche mescolo di acqua di cottura (29) per metterlo nella padella (30) con l'olio e il pepe.


Terminate il condimento

  • Terminate il condimento
  • Terminate il condimento
  • Terminate il condimento
Ora non vi resta che mettere la metà del pecorino nella padella (31) con l'acqua, e mescolarlo bene (32) con l'acqua bollente per farlo sciogliere, abbassando la fiamma al minimo. Nel frattempo la pasta sarà cotta, e potrete scolarla (33) nello scolapasta, lasciando un pochino di acqua di cottura da parte.


Condite le tagliatelle

  • Condite le tagliatelle
  • Condite le tagliatelle
  • Condite le tagliatelle
Quindi saltate la pasta direttamente nella padella (34) e mescolate con cura (35) finché la pasta non avrà assorbito buona parte dell'acqua. Poi aggiungete il resto del pecorino grattugiato (36).


La preparazione finale

  • La preparazione finale
  • La preparazione finale
  • La preparazione finale
Ora spolverate con dell'altro pepe nero (37) macinato fresco, e quindi mescolate sommariamente (38), prima di aggiungere il prezzemolo (39) lavato e tritato. Portate subito in tavola ben caldo, accompagnando con un vino rosso speziato.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO