centrifuga verdura








Introduzione

La centrifuga è un elettrodomestico da cucina in gradi di dividere la parte liquida da quella solida degli alimenti e il suo impiego viene utilizzato prevalentemente con verdura e frutta, per la realizzazione dei tanto apprezzati centrifugati.

Questo apparecchio nel corso del tempo non ha riscosso il successo che si pensava potesse avere, un po per la sua versatilità scarsa, un po per il costo medio-alto e anche per lo scarso successo che hanno in generale questi tipi di alimenti.

Nel corso degli anni, lo sviluppo di yogurterie ed esercizi che possono offrire succhi di frutta freschi e centrifugati sia di frutta e verdura a prezzi accessibili utilizzando l'impiego di centrifughe professionali, ha fatto in modo che sempre un minor numero di gente acquistasse la centrifuga per realizzare preparati in casa.

Nonostante questo, la moda del centrifugato di verdura e frutta sta prendendo sempre più piede e di conseguenze le centrifughe, che però stanno subendo la concorrenza spietata di un altro elettrodomestico molto apprezzato l'estrattore.

Questa macchina è in grado di estrarre il succo dai vegetali, ma in maniera del tutto diversa da come lo fa invece la centrifuga, e sotto molti aspetti sembra essere migliore.

In commercio è possibile acquistare dei robot da cucina che comprendono diverse funzioni tra le quali appunto la centrifuga, anche se il risultato non sarà mai lo stesso che si ottiene con la sola macchina per centrifugare gli alimenti.

Centrifuga verdure

SEVERIN ES 3564, Centrifuga Professionale con Separatore, Due Velocità, Nero/Acciaio Inox

Prezzo: in offerta su Amazon a: 49,99€
(Risparmi 20€)


Funzionamento

Centrifuga verdure Grazie alla forza della centrifuga si ottiene la separazione della parte liquida da quella solida e l'alimento viene introdotto in un cestello contenitore dove sono presenti delle lame realizzate in metallo, che ruotando ad una velocità di 6000-1800 giri al minuto, è in grado di sviluppare una forza centrifuga in gradi di rompere le cellule dei vegetali e liberare in questa maniera il succo che si trova in esse.

Questo succo una volta pronto, viene filtrato attraverso dei forellini che si trovano nel cestello, per poi essere raccolto in un contenitore sottostante che si trova esternamente, dal quale possiamo bere direttamente il ricavato, oppure scegliere di centrifugarlo o filtrarlo nuovamente.

Una volta realizzata la centrifuga sia di frutta che di verdura, questa va posta in frigo se non viene consumato subito.

La centrifuga per verdure, a differenza degli spremiagrumi, che si limita come dice la parola stessa a realizzare succhi di sola frutta, riesce ad estrarre il succo anche dai vegetali più duri da lavorare, come ad esempio le carote o gli ortaggi a foglia larga come gli spinaci.

Il succo che si ricava ha un colore poco limpido, ma contiene delle particelle che sono in grado di passare attraverso i fori del filtro.

La pulizia del succo di centrifuga dipende principalmente dalla potenza della macchina ed anche dalle dimensioni dei fori del filtro.

Potete acquistare in commercio centrifughe per verdura con un costo inferiore alle 100 euro, ma quelle professionali dal design più ricercato, hanno un valore commerciale che si aggira intorno alle 250 euro.

Per avere risultati soddisfacenti sarebbe bene acquistare centrifughe di alta gamma, perché con il prodotto economico è molto più facile ottenere un frullato qualsiasi, piuttosto che una vera e propria centrifuga a tutti gli effetti.


  • La centrifuga è un semplice ma essenziale attrezzo da cucina. Ogni donna o uomo, a seconda di chi è l’addetto all’arte culinaria della casa, dovrebbe averne almeno uno a disposizione. Tra le pareti do...
  • Mixer a immersione A differenza del frullatore classico, il mixer ad immersione e senz'altro molto più comodo e pratico da utilizzare, e permettere di sminuzzare e triturare moltissime alimenti, ma la cosa che lo differ...
  • Addolcitore Come sappiamo l'acqua della rete idrica, ovvero l'acqua che utilizziamo in casa per cucinare, per lavarci e per annaffiare il giardino, è un liquido molto duro, ricco di calcio e magnesio, molto noti ...
  • Tritacarne Il tritacarne è un elettrodomestico da cucina che viene impiegato sia in casa che in ambito industriale per tritare, come dice la parola stessa , la carne, e ridurla in piccoli pezzi omogenei, ottenen...

Kuuk Centrifuga Mescola Insalata - Lava, Asciuga e Prepara Insalata

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,95€


centrifuga verdura: Vantaggi e svantaggi

Centrifuga verdureIl solo ed unico vantaggio della centrifuga in generale è quello di essere in gradi di estrarre il succo in gran parte dei vegetali, anche in quelli che sembra impossibile ricavarne in altri modi.

Se parliamo della centrifughe dal punto di vista della nutrizione, possiamo dire che essendo noi stessi a decidere cosa volere o meno da centrifugare, possiamo realizzare delle bevande molto ricche di vitamine, visto e considerato che nel succo sono presenti in grandissime quantità di nutrienti, mentre nella parte da scartare troviamo prevalentemente solo fibra indigeribile dei vegetali.

Possiamo dire che chiunque assume giornalmente un'alimentazione molto varia di alimenti, apporta al suo corpo il quantitativo ideale di vitamine, mentre se vogliamo integrare basta semplicemente acquistare degli integratori multi-vitaminici che si possono trovare facilmente in commercio.

Gli appassionati di questo tipo di cibo realizzato tramite centrifuga sostengono che sia la frutta che la verdura una volta lavorati mediante questa tipologia, mantengono intatti tutti gli enzimi presenti in essi.

Possiamo aggiungere che anche mangiando abitualmente la frutta fresca due volte al giorno, gli enzimi si mantengono alla perfezione, e che gran parte di essi comunque si perdono nel processo digestivo tramite l'acidità presente nello stomaco.

Come avete visto, non è questo dunque il beneficio principale che si ricava consumando un alimento centrifugato.

Molti ritengo la centrifuga un elettrodomestico superfluo ed ingombrante, oltre ad essere un attrezzo da cucina dal costo elevato, che posizionano tra gli ultimi robot da poter acquistare anche per la poca versatilità come abbiamo citato inizialmente.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO