linguine scoglio

  Ricetta italia

  Viene servita come primo piatto
  Ricetta per 3 persone

  Costo 10 €

  Tempo di preparazione
02:20:00


  Tempo di cottura
00:30:00


  Tipo di cottura: fornello
Lista degli Ingredienti


  • 240 grammi di pasta secca all'uovo
  • 200 grammi di cozze
  • 200 grammi di vongole
  • 200 grammi di gamberi
  • 200 grammi di seppia
  • 150 grammi di pomodori maturi
  • 100 millilitri di vino bianco
  • 4 spicchi di Aglio
  • 10 cucchiai di Olio extravergine
  • 1 manciata di prezzemolo
  • 1 manciata di sale
Valori Nutrizionali di una porzione:
  • 587Kcal
  • 13g di grassi
  • 13g colesterolo
  • 3g di fibre
  • 44g di proteine

Linguine allo scoglio

La ricetta di oggi, è un primo piatto di pesce molto elaborato, che viene realizzato con l'aggiunta di moltissimi ingredienti freschi e genuini.

Potete acquistare facilmente al supermercato tutto ciò che vi occorre per la preparazione delle linguine allo scoglio.

Ideali per un pranzo della domenica, oppure da proporre per una cena tra amici, questo primo piatto sempre molto apprezzato, potete servirlo con del buon vino bianco secco, nel caso tra i vostri famigliari oppure ospiti, ci fosse qualcuno che vorrebbe servirsene.

Una porzione pari a 80 grammi, è il quantitativo ideale da assumere raccomandato dagli specialisti della nutrizione.

Linguine allo scoglio

PAGILO macchina per pasta a 7 livelli, per spaghetti, pasta e lasagne | 2 anni di garanzia di soddisfazione | macchina per pasta fresca, pastamaker

Prezzo: in offerta su Amazon a: 26,4€
(Risparmi 33,5€)


Ingredienti

Ingredienti Per la preparazione di questo piatto per tre persone, dovete avere a disposizione i seguenti ingredienti:

240 g di linguine

200 g di vongole

200 g di cozze

200 di gamberi

200 g di seppia

200 g di fasolari

150 g di pomodori pachino

100 ml di vino bianco

un ciuffo di prezzemolo

olio extravergine di oliva

aglio

sale fino q. b


  • Le linguine allo scoglio Le linguine allo scoglio sono un grande classico dei primi di mare italiani, facili da preparare con ingredienti molto gustosi come i molluschi e i crostacei. Un ottimo piatto da proporre con gli ospi...
  • linguine con le vongole Che cosa c'è di meglio, magari dopo aver trascorso una bella giornata di mare, che tornare a casa e continuare a sentire l'odore del mare anche nel piatto? Per portare il mare in tavola basta davvero ...
  • La pasta con le sarde La pasta con le sarde è un primo piatto di pesce dal gusto inusuale, diverso dal solito, cucinato con molti ingredienti ricchi di nutrimento....
  • Penne scampi La pasta è una pietanza molto apprezzata nel nostro paese, che vanta numerose ricette tutte gustose e saporite.Oggi vi abbiamo proposto le penne con gli scampi, ottimi da servire sulle vostre tavole...

Feelingathome.it, STAMPA SU TELA 100% cotone INTELAIATA Linguinie Gesso cm 81x61 (dimensioni personalizzabili a richiesta)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 99€


Lavorate le cozze e le vongole

  • Lavorate le cozze e le vongole
  • Lavorate le cozze e le vongole
  • Lavorate le cozze e le vongole
Iniziate la ricetta mettendo a bagno le cozze e le vongole con abbondante acqua e sale in un contenitore capiente (1) per circa due ore, una volta trascorso il tempo necessario che serve a spurgare i molluschi, scolateli ed eliminate le bavette con le mani (2), dopo uniteli in una padella di medie dimensioni (3) dove avete messo a scaldare in precedenza l'olio di oliva extravergine e l'aglio.


Proseguite la cottura

  • Proseguite la cottura
  • Proseguite la cottura
  • Proseguite la cottura
Adesso sfumate con il vino bianco i molluschi in padella (4) e coprite con un coperchio (5) lasciando cuocere a fiamma bassa per circa quindici minuti. Mentre attendete che i molluschi siano pronti, prendete una padella di piccole dimensioni ed aggiungete nel fondo un cucchiaio abbondante di olio extravergine di oliva con uno spicchio di aglio, ed una volta ben caldi, unitevi i gamberi (6).


Continuate con i gamberi

  • Continuate con i gamberi
  • Continuate con i gamberi
  • Continuate con i gamberi
Ora sfumate anche i crostacei con il vino bianco (7) e lasciate cuocere a fiamma moderata per circa dieci minuti. Girate con un mestolo i gamberi nell'altro lato (8) e nel frattempo eliminate la cartilagine interna delle seppioline con le mani (9).


Proseguite con le seppie

  • Proseguite con le seppie
  • Proseguite con le seppie
  • Proseguite con le seppie
Adesso con un coltello estraete le sacche dell'inchiostro (10) e lavate i molluschi sotto abbondante acqua corrente dentro uno scolapasta (11). Terminato questo passaggio, poneteli sopra un tagliere ed iniziate ad affettarli non troppo finemente dello spessore di circa due centimetri (12).


Cuocere le seppie

  • Cuocere le seppie
  • Cuocere le seppie
  • Cuocere le seppie
Una volta terminata la cottura dei gamberi, riutilizzate la stessa padella e mettete a cuocere le seppie lavorate nel passaggio precedente (13) sfumate con il vino bianco e lasciate cuocere a fiamma bassa per circa dieci minuti (14). Ora pulite i gamberi aiutandovi con un coltello, eliminando inizialmente la testa e poi gusci (15).


Lavorate le cozze

  • Lavorate le cozze
  • Lavorate le cozze
  • Lavorate le cozze
A questo punto sgusciate le cozze e le vongole che avete cotto insieme in precedenza aiutandovi con un cucchiaio (16) ed una volta terminato questo passaggio, lasciate da parte in un piatto fondo da portata (17). Adesso lavate accuratamente i pomodorini pachino sotto abbondante acqua corrente (18).


Proseguite con i pomodorini

  • Proseguite con i pomodorini
  • Proseguite con i pomodorini
  • Proseguite con i pomodorini
Ora ponete l'ortaggio appena lavato sopra un tagliere pulito e con un coltello dalla lama seghettata iniziate a dividerlo in due parti (19), terminato questo passaggio, filtrate l'acqua di cottura delle cozze e vongole (20). Aggiungete olio di oliva extravergine quanto necessario alla padella che avete utilizzato in precedenza e lasciate scaldare a fiamma bassa per circa cinque minuti (21).


Continuate la cottura

  • Continuate la cottura
  • Continuate la cottura
  • Continuate la cottura
Unite in padella anche uno spicchio di aglio intero con la camicia (22) ed aggiungete anche i pomodori pachino lavorati in precedenza (23). Aggiustate di sale fino l'ortaggio in padella a vostro gradimento (24).


Terminate la cottura dei pachino

  • Terminate la cottura dei pachino
  • Terminate la cottura dei pachino
  • Terminate la cottura dei pachino
Mescolate con un mestolo di legno accuratamente i pomodori nella padella (25) e sfumate di nuovo con il vino bianco (26). Coprite con un coperchio e lasciate in cottura a fiamma moderata per circa quindici minuti (27).


Unite gli ingredienti

  • Unite gli ingredienti
  • Unite gli ingredienti
  • Unite gli ingredienti
Una volta che i pomodori si sono ben cotti, unite le cozze, vongole, gamberetti, fasolari e seppie che avete lavorato in precedenza (28) ed aggiungete in padella l'acqua di cottura che avete filtrato in precedenza (29). Mescolate accuratamente con un mestolo di legno (30) e lasciate terminare la cottura per ancora quindici minuti a fiamma bassa, girando di tanto in tanto tutti gli ingredienti in padella.


Cuocete la pasta

  • Cuocete la pasta
  • Cuocete la pasta
  • Cuocete la pasta
Adesso aggiungete sale fino a vostro gradimento nell'acqua di cottura della pasta in ebollizione (31) ed unitevi le linguine (32), lasciando cuocere per il tempo indicato sulla confezione (33) oppure come meglio preferite assaporare la pasta.


Lavorate il prezzemolo

  • Lavorate il prezzemolo
  • Lavorate il prezzemolo
  • Lavorate il prezzemolo
A questo punto lavate accuratamente il prezzemolo fresco sotto abbondante acqua corrente (34) e dopo sminuzzatelo finemente con l'aiuto di un coltello dalla lama seghettata (35). Lasciate il composto appena realizzato sopra il tagliere (36).


linguine scoglio: Terminate la ricetta

  • Terminate la ricetta
  • Terminate la ricetta
  • Terminate la ricetta
Ora scolate le linguine ed uniteli nella padella con tutto il condimento realizzato in precedenza (37). Aggiungete altra acqua filtrata che avete messo da parte (38) e mescolate accuratamente con un mestolo ed un cucchiaio, infine unitevi il prezzemolo sminuzzato (39). Servite in tavola la pietanza ben calda, accompagnandola con del buon vino bianco secco, nel caso qualcuno volesse servirsene.



COMMENTI SULL' ARTICOLO