risotto pescatora

  Ricetta italia

  Viene servita come primo piatto
  Ricetta per 4 persone

  Costo 5 €

Tempo di preparazione
01:40:00
  Tempo di preparazione
00:40:00

  Tempo di cottura
00:60:00


  Tipo di cottura: fornello
Lista degli Ingredienti


  • 500 grammi di vongole
  • 500 grammi di cozze
  • 500 grammi di gamberi
  • 500 grammi di polpo
  • 300 grammi di riso
  • 2 spicchi di Aglio
  • 50 grammi di cipolle
  • 50 grammi di carote
  • 1 costa di sedano
  • 500 millilitri di brodo di dado
  • 50 centilitri di vino bianco
  • 1 rametto di prezzemolo
Valori Nutrizionali di una porzione:
  • 649Kcal
  • 10g di grassi
  • 10g colesterolo
  • 4g di fibre
  • 64g di proteine

Il risotto alla pescatora

Il risotto alla pescatore è un piatto conosciuto e apprezzato della cucina italiana, ottimo in tutte le stagioni grazie alla freschezza degli ingredienti. Questi infatti sono la componente più importante per una buona riuscita della pietanza, che in realtà non è affatto complicata da preparare.

risotto pescatora

WMF Vitalis Rostiera per cottura a vapore aromatica 3,5 Litri

Prezzo: in offerta su Amazon a: 144,11€
(Risparmi 24,89€)


Gli ingredienti

ingredienti Per preparare il risotto alla pescatora dovrete scegliere il pesce migliore e fresco, per ottenere il piatto più gustoso. Per quattro persone dovrete procurarvi:

300 gr di riso

½ kg di cozze

½ kg di vongole

½ kg di calamari o polipetti

½ kg di gamberi

2 spicchi d'aglio

1 cipolla

1 carota

1 gambo di sedano

½ litro di brodo di pesce

50 cl di vino bianco

olio extravergine d'oliva

prezzemolo


  • la zuppa di farro Il farro è un alimento molto antico, un tipo di frumento appartenente al genere Triticum che viene coltivato e sfruttato già dall'epoca neolitica. Del genere fanno parte tre specie: il farro piccolo, ...
  • tortellini di zucca I tortellini sono costituiti da una pasta all'uovo fresca in cui è stato inserito un ripieno. La loro origine, molto famosa è bolognese e modenese, da cui riprende anche il nome italiano dal dialettal...
  • gnocchi ricette Gli gnocchi in Italia sono un piatto speciale, per occasioni particolari, molto amati da tutti. Si preparano con delle patate, la farina e l'uovo, che creano un impasto da utilizzare per preparare que...
  • linguine con le vongole Che cosa c'è di meglio, magari dopo aver trascorso una bella giornata di mare, che tornare a casa e continuare a sentire l'odore del mare anche nel piatto? Per portare il mare in tavola basta davvero ...

Dolcetto d'Alba doc 2016 confezione da 6 bottiglie

Prezzo: in offerta su Amazon a: 42€


Preparare le conchigliacee

  • apertura conchiglie
  • separazione liquido
  • molluschi e decorazione
Come in tutti gli altri casi le cozze e le vongole vanno preparate facendole spurgare in acqua salata possibilmente per almeno 12 ore. Le cozze vanno inoltre pulite, strofinando le conchiglie con una retina per eliminare tutti i residui e per eliminare le barbette.

Una volta spurgate prendete una padella fonda, ponete un filo d'olio e fate dorare, quindi ponete le cozze e le vongole per farle aprire a fuoco vivace. Spegnete appena tutte le conchiglie saranno aperte. Quindi filtrando con un colino munito di tessuto separate le i molluschi dal liquido, tenendo entrambi da parte. Inoltre dovrete lasciare due cozze e due vongole per persona nella conchiglia per la decorazione del piatto, mentre le altre dovranno essere private della conchiglia.


Preparare i calamari e i gamberi

  • soffritto
  • cottura crostacei
  • crostacei pronti
Lavate bene i calamari o i polipetti e i gamberi. Ora tritate finemente il sedano e la carota, e poneteli a dorare con l'aglio in una padella ben fonda con 5 cucchiai d'olio. Quindi ponete prima i gamberi e dopo qualche minuti che saranno arrossati aggiungete i calamari o i polipetti.

Quindi aggiungete lentamente 25 cl di vino e portate a fine cottura il preparato, pronto quando i calamari saranno teneri. Quindi spegnete il fuoco e sgusciate i gamberi gettando il carapace ma lasciando una testa a persona per decorare il piatto.


risotto pescatora: Preparare il riso

  • tostatura riso
  • aggiunta liquido
  • cottura riso
Ora tritate la cipolla, mettetela a dorare in una pentola capiente con cinque cucchiai d'olio, quindi mettete il riso a tostare a fiamma vivace per un paio di minuti massimo, abbassate quindi leggermente la fiamma e mettete il resto del vino a sfumare. Una volta sfumato mettete il liquido delle cozze e delle vongole che avevate lasciato da parte e abbassate la fiamma, in modo che non evapori ma venga assorbito lentamente dal riso per cinque minuti prima di aggiungere i calamari e i gamberi. Lasciate cuocere ancora per cinque minuti prima di aggiungere le vongole e le cozze e portare quindi il riso a fine cottura. Naturalmente dovrete, come in tutti i risotti, aggiungere lentamente il brodo per mantenere il riso cremoso.

Una volta cotto impiattate con una manciata di prezzemolo, ponendo in ogni piatto le decorazioni messe da parte.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO