spaghetti alla amatriciana

  Ricetta italia

  Viene servita come primo piatto
  Ricetta per 4 persone

  Costo 4 €


  Tempo totale di esecuzione
00:30:00
  Tempo di preparazione
00:10:00

  Tempo di cottura
00:20:00


  Tipo di cottura: fornello
Lista degli Ingredienti


  • 40 millilitri di Olio extravergine
  • 30 grammi di cipolle
  • 380 grammi di pasta secca all'uovo
  • 400 grammi di pelati
  • 30 grammi di pecorino fresco
  • 50 millilitri di vino bianco
  • 1 grammo di peperoncini piccanti
  • 1 pizzico di pepe
  • 100 grammi di pancetta tesa
  • 1 pizzico di sale
Valori Nutrizionali di una porzione:
  • 582Kcal
  • 22g di grassi
  • 22g colesterolo
  • 4g di fibre
  • 21g di proteine

Spaghetti all'amatriciana

La ricetta della pasta all’amatriciana era tipica di un pasto per i pastori ed era unicamente a base di guanciale, pecorino e spaghetti. Piatto tipico della tradizione culinaria italiana, l’amatriciana nasce ad Amatrice, una città situata al confine con l’Abruzzo. La sua preparazione prevede l’uso di ingredienti quali pomodoro, pecorino, guanciale, pepe e spaghetti. Successivamente, quando questo primo piatto divenne proprio della città di Roma, nacquero delle varianti: al posto degli spaghetti vennero utilizzati i bucatini. Tutt’oggi, nelle varie città italiane, esistono delle diversificazioni nella realizzazione di questo saporitissimo primo piatto.
Spaghetti all'amatriciana

Imetec Accessorio Spaghetti-Machine per Impastatori Zero-Glu KM 1500 e Cucina Italiano KM 2000

Prezzo: in offerta su Amazon a: 49,3€
(Risparmi 5,6€)


Ricetta

  • ricetta ingredienti
Per realizzare la ricetta degli spaghetti all’amatriciana è necessario avere a disposizione gli ingredienti necessari più qualche altro elemento se si desidera creare qualche variante. Per preparare la ricetta dell’amatriciana, per una dose destinata a 4 persone, occorrono i seguenti ingredienti nelle seguenti misure:

380 gr di spaghetti

1 cipolla tritata

1 peperoncino

50 ml di vino bianco

400 gr di pomodori o passata

1 pizzico di pepe

1 pizzico di sale

100 gr di guanciale

30 gr di pecorino

40 ml di olio extravergine di oliva.


  • impastatrice industriale L'impasto è una massa ottenuta impastando appunto vari ingredienti a base di farina e acqua, a cui se ne possono aggiungere altri per ottenere vari alimenti fatti a casa. I preparati tipici da cui può...
  • Il piatto finito Le melanzane sono un ortaggio molto utilizzato in Italia, in quasi tutti i tipi di piatti, dai primi ai contorni fino a piatti sostanziosi come la parmigiana. Il bacino del Mediterraneo ama in modo pa...
  • La pasta rappresenta il cardine della cucina italiana.Si calcola statisticamente che ogni italiano consumi in media 26 chili di pasta ogni anno.Nel corso degli anni in realtà il consumo era calato...
  • penne zucchine e bottarga Penne, pennone, pennette, mezze penne, e ancora penne lisce, penne rigate, ce n'è per tutti i gusti, perchè le penne sono un formato di pasta molto richiesto e versatile, grazie al fatto di esse vuote...

Multifunzionale 9 en 1 Affettaverdure e Mandolini da Cucina Verdure Frutta di Taglierina Mandolini da Cucina Affettatrice Grattugia Acciaio Inossidabile Lama da Cucina Strumento Set -Duomishu

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,99€


Tagliare il guanciale

  • Tagliare il guanciale
  • Tagliare il guanciale
  • Tagliare il guanciale
Per iniziare la preparazione di questo primo piatto laziale, occorre occuparsi innanzitutto del guanciale (1). Quindi, riporre l’alimento su di un tagliere e iniziare ad apporre dei tagli verticali e sottili (2). In seguito, apporre tagli orizzontali creando dei piccoli cubetti (3).


Tritare la cipolla

  • Tritare la cipolla
  • Tritare la cipolla
  • Tritare la cipolla
In seguito procedere con la cipolla: riponetela su di un tagliere (4) e privatela della sfoglia esterna (5). Infine, tritatela finemente (6).


Soffriggere

  • Soffriggere
  • Soffriggere
  • Soffriggere
Ora prendete una pentola e aggiungete al suo interno l’olio extravergine di oliva, il guanciale tagliato a dadini e la cipolla tritata, riponete tutto sul fornello a fiamma moderata e aggiungete anche un peperoncino (7). Lasciate soffriggere per qualche minuto e quando vedete che il guanciale diventa quasi trasparente (8), aggiungete un mezzo bicchiere di vino bianco (9) e poi lasciate sfumare.


Cottura del sugo

  • Cottura del sugo
  • Cottura del sugo
  • Cottura del sugo
Dopo aver lasciato sfumare il vino, si possono iniziare ad aggiungere i pomodori (10), facendo attenzione ad abbassare prima la fiamma onde evitare di scottarvi col rischio che possa schizzare l’olio. Una volta aggiunto tutto il sugo (11), lasciar cuocere il tempo necessario, circa 10 minuti, a fiamma vivace e coprendo la padella con un coperchio (12).


spaghetti alla amatriciana: Condire la pasta

  • Condire la pasta
  • Condire la pasta
  • Condire la pasta
Mentre il condimento è in cottura, si può iniziare a procedere anche con la cottura degli spaghetti (13). Ultimata la preparazione della pasta, versarli all’interno della padella con il sugo (14) e girare il tutto, mescolando, così da distribuire in maniera omogenea tutto il condimento. Infine, aggiungere il formaggio pecorino grattugiato (15). Mescolare nuovamente il tutto e servire in tavola.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO