griglia








La Griglia

La griglia è un utensile da cucina, molto utilizzato soprattutto da colori i quali gradiscono una cucina più leggera per mantenere la propria linea e per non danneggiare il proprio organismo mangiando delle pietanze troppo elaborate. Questo strumento domestico viene usato da tempi remoti e consta di due tipi di cottura, ovvero per contatto e per irraggiamento. La prima rappresenta il genere di piastra più usato, ossia quella che prevede un contatto completo tra pietanza e utensile. Nel caso della cottura per irraggiamento, invece, si tratta del famoso barbecue, dove il cibo viene posizionato su di una griglia dalla quale riceverà oil calore necessario per la sua preparazione. Nonostante, però, la griglia venga ritenuto un metodo facile e rapido per cucinare determinate pietanze, non viene ben visto da dietologi e nutrizionisti, i quali affermano che a causa delle temperature troppo elevate le proprietà benefiche degli alimenti vengono alterate, non consentendo, dunque, quel giusto apporto nutritivo di cui il corpo necessita e di cui il cibo è provvisto. Ciò che più preoccupa, non è soltanto l’alterazione di questo apporto vitaminico che viene a mancare, ma ricade anche su sostanze cancerogene che si possono creare, come ad esempio le parti più bruciate dell’alimento. Queste estremità, inoltre, risultano dannose anche per chi soffre di stomaco e quindi sono altamente sconsigliate.
carne grigliata

Griglia bistecchiera vulcanica,con rivestimento in pietra, nera, 46x28x7 cm euronovità EN-22141

Prezzo: in offerta su Amazon a: 39,99€


Cucinare sulla griglia è salutare?

  • carne grigliata
  • carne in cottura
  • accostare la carne con cibi antiossidanti
Considerate tutte le avvertenze circa la cottura degli alimenti sulla griglia, sono state stabilite delle regole secondo cui, se seguite alla lettera, si possono evitare o almeno lenire determinate problematiche che possono andare ad intaccare il nostro organismo. Innanzitutto, è importante comprare della carne che sia di buona qualità, facendo attenzione anche alla sua provenienza. Fondamentale è evitare di acquistare delle fette di carne eccessivamente grasse, essendo proprio il grasso la parte più pericolosa per il nostro corpo, soprattutto se bruciato. Eliminare le parti più nere e carbonizzate sarebbe un’ottima idea, perché vuol dire evitare accuratamente la parte cancerogena dell’alimento. Si consiglia di salare poco, bere molta acqua al posto di alcoolici così da favorire l’espulsione delle tossine ed, inoltre, è consigliato accostare una fetta di carne arrostita con degli alimenti antiossidanti come ad esempio le verdure, tra cui fagiolini, spinaci, carote.
  • La salsa di funghi La salsa di funghi è una preparazione semplice, molto gustosa, che può essere impiegata negli usi i più svariati, dal condimento sulle bruschette a quello della pasta al forno, ma anche come salsa per...
  • zucca alla griglia La zucca è un alimento molto buono, saporito ma anche salutare. Essa appartiene alla famiglia delle Cucurbitaceae e le tipologie più conosciute sono la Cucurbita maxima e la Cucurbita moschada. La cuc...
  • melanzane alla griglia Le melanzane sono un ottimo alimento, molto genuino, salutare e, a seconda di come vengono realizzate, possono essere anche un pasto leggero e veloce nella sua preparazione. Esse possono essere cucina...
  • zucchine grigliate Le zucchine sono un ortaggio molto importante nell'educazione alimentare dei bambini , ma sono fondamentali anche in una sana alimentazione di un adulto. Solitamente, questo è un alimento che non è mo...

Alluflon 0001851428 Etnea Bistecchiera, 28 x 28 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,9€
(Risparmi 9,61€)


Metodi di cottura

Esistono delle regole anche per la cottura alla griglia degli alimenti, che vanno dall’utensile utilizzato fino alla metodologia usata per condire la pietanza. Innanzitutto si consiglia di utilizzare una griglia che sia realizzata con dell’acciaio inossidabile. Quando si ripone l’utensile sul fuoco, è bene che questa abbia una distanza di almeno 10 cm dalle fiamme ed è importante farla riscaldare per bene prima di posizionare l’alimento su di essa. Per girare la carne consentendo così la cottura omogenea da ambedue i lati, è preferibile utilizzare non una forchetta che possa causare la fuoriuscita di liquidi dall’alimento, ma un utensile dalla forma piatta oppure delle pinzette. Infine, sarebbe utile evitare di condire l’alimento interessato mentre è ancora in fase di cottura e riporre la carne sul fuoco quando è già scongelata.


Verdure grigliate

  • zucchine grigliate
  • melanzane grigliate
  • zucca grigliata
Molti sono gli alimenti che possono essere cotti sulla griglia, questo utensile, infatti, non è necessariamente destinato alla carne. Innumerevoli sono le ricette che si possono realizzare cuocendo il cibo sulla griglia. Si possono realizzare anche le verdure, come le melanzane, la zucca o le zucchine, condite poi con olio, limone o aceto, sale e aglio. La realizzazione di queste pietanze è molto semplice, come tutti i pasti che vengono sottoposti a cottura sulla griglia: zucchine e melanzane vengono innanzitutto lavate e poi private delle loro estremità. In seguito si può procedere con il taglio che può essere a rondelle o in verticale, a seconda delle preferenze. Una volta che si è data la forma alla verdura si può procedere con la cottura. Riporre la griglia sul fuoco a fiamma alta ed attendere che questa diventi rovente, poi si può procedere con il posizionare la verdura sopra. Il tempo di cottura è di circa un minuto per parte, a fiamma moderata. Appena il pasto sarà pronto lo si potrà condire con gli ingredienti sopra indicati, tra cui è possibile aggiungere anche del peperoncino. Per quel che riguarda la zucca, il procedimento è assolutamente lo stesso, la differenza risiede nella modalità con cui l’alimento viene pulito: eliminare i semini e tagliare la buccia, in seguito lavare. Oltre l verdure è possibile cucinare sulla griglia la carne, come hamburger, salsicce, costoletta di maiale, polpette e tanto altro. Inoltre, si può anche variare e proporre del pesce da cucinare sulla piastra, come gamberi, scampi, calamari e seppie, ma anche del pesce da condire con olio, limone e prezzemolo.


Bruschette sulla griglia

  • bruschette con il pomodoro
  • bruschette con i cigoli
La griglia può, infine, essere utilizzata anche per abbrustolire del pane e per realizzare delle bruschette da condire in qualsiasi modo lo si desideri: con pomodori, tonno e pomodori, cigoli e tanto altro ancora.




COMMENTI SULL' ARTICOLO