carciofi alla griglia

  Ricetta italia

  Viene servita come contorno
  Ricetta per 2 persone

  Costo 2 €


  Tempo totale di esecuzione
00:60:00
  Tempo di preparazione
00:30:00

  Tempo di cottura
00:30:00

Lista degli Ingredienti


  • 400 grammi di carciofi
  • 50 millilitri di limone
  • 2 spicchi di Aglio
  • 1 manciata di sale
  • 1 spolverata di pepe
  • 5 cucchiai di Olio extravergine
Valori Nutrizionali di una porzione:
  • 94Kcal
  • 6g di grassi
  • 6g colesterolo
  • 12g di fibre
  • 6g di proteine

Carciofi alla griglia

I carciofi alla griglia sono una gustosa specialità, per creare un contorno di grande qualità, da affiancare a tanti piatti diversi, dal petto di pollo alla griglia in salsa di acciughe, ad arrosti di maiale e agnello. La realizzazione della ricetta è molto semplice, e nemmeno troppo lunga. I carciofi vanno puliti e lessate per ammorbidirli prima di essere messi a marinare e poi sulla piastra ad arrostire. Il piatto va benissimo anche servito come antipasto. In questo caso potrete servire i carciofi con un buon bianco profumato e alcolico, come un Traminer dell'Alsazia o un Vermentino di Gallura.

Per la qualità dei carciofi, abbiamo indicato quelli romani, ma potrete optare per qualità simili, almeno per la morbidezza dell'ortaggio.

Carciofi alla griglia

Sauvic P-Griglia 9U. 2620/Carciofi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,34€


Gli ingredienti

ingredienti Per fare i carciofi alla griglia per due persone, dovrete avere i seguenti ingredienti:

4 carciofi romani

2 spicchi d'aglio

2 limoni

sale

pepe nero

olio extravergine di oliva

  • Il cefalo alla griglia Il cefalo è un pesce molto gustoso e spesso sottovalutato, ma per questo anche economico, il che potrà farvi preparare degli ottimi piatti poco costosi. Questa ricetta è molto semplice da fare, e rich...
  • Peperoni alla griglia I peperoni alla griglia sono un contorno perfetto per molti tipi di carne, o possono essere mangiati anche da soli, dopo il secondo piatto. La preparazione è molto semplice, ma richiede tempo perché l...
  • Le braciole alla griglia Le braciole alla griglia sono un piatto veloce e molto buono, da fare con una salsina a base di olio extravergine di oliva per non farle seccare durante la cottura. Potete usare tranquillamente la gri...
  • Bistecche alla griglia Le bistecche alla griglia sono un secondo piatto classico, che si cucina in genere con gli amici, nei barbecue in giardino o in casa, usando la griglia elettrica, per le cene in famiglia. Le bistecche...

emanuele rolfo Roero Arneis docg 2017 senza solfiti aggiunti

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10€


Il limone

  • limone
  • limone
  • limone
Per prima cosa iniziate a trattare il limone, che vi servirà sia per la marinata che per evitare l'ossidazione dei carciofi durante la pulitura. Tagliate dunque i due limoni a metà (1) e quindi spremeteli (2) con lo spremiagrumi. Lasciate da parte le due metà spremute per sfregarci i carciofi, e le vostre mani, durante la pulitura. Quindi riempite un'insalatiera di acqua fredda e versateci dentro la metà del succo di limone (3) ottenuto. Mescolate sommariamente e passate alla pulizia dei carciofi.


Pulite i carciofi

  • carciofi
  • carciofi
  • carciofi
Ora iniziate a pulire i carciofi. Potete indossare i guanti usa e getta oppure sfregare le dita con i limoni spremuti, in modo da non ossidare l'ortaggio anche con il contatto. Quindi iniziate a togliere le foglie esterne (4) del fiore di carciofo. Togliete tutte le foglie più dure e scure, fino a raggiungere quelle interne più bianche e morbide. Quindi fermatevi e tagliate la testa del carciofo proprio a metà (5), utilizzando il coltello seghettato, circa due o tre centimetri dalla cima, e proprio dove le punte delle foglie iniziano a scurirsi. Lasciate dunque la parte del fiore più chiara e morbida, e tagliate il gambo (6) a circa 3 o 4 centimetri dal fiore.


Continuate a pulire i carciofi

  • carciofi
  • carciofi
  • carciofi
Con il coltello seghettato, iniziate a tagliare via le attaccature delle foglie (7) eliminate che sono rimaste necessariamente attaccate alla base del fiore, proseguendo fino al gambo (8), con un taglio unico. Del gambo lasciate solo il cuore bianco e tenero. Quindi strofinate bene i carciofi con la metà del limone spremuto (9), in modo che non si ossidi e scurisca mentre pulite gli altri, e proseguite.


Finite di pulire i carciofi

  • carciofi
  • carciofi
  • carciofi
Ora tagliate i carciofi a metà (10), e iniziate a togliere la barba interna (11), ovvero tutti quei peletti che si trovano alla base interna del fiore. Asportate tutto con il coltello, pulendo bene e infine mettete i carciofi nell'acqua e limone (12) che avevate preparato nella bacinella.


Lessate i carciofi

  • carciofi
  • carciofi
  • carciofi
Intanto avrete messo abbondante acqua sul fuoco, per lessare i carciofi. Salate (13) bene l'acqua e una volta in ebollizione, scolate i carciofi (14) e date una sciacquata veloce sotto l'acqua fredda, per eliminare eventuali residui di barba. Quindi metteteli nell'acqua (15) a lessare per dieci, quindici minuti, a seconda della durezza dell'ortaggio.


L'aglio

  • aglio
  • aglio
  • aglio
Intanto che i carciofi si lessano nell'acqua, iniziate a preparare la marinata. Sbucciate gli spicchi d'aglio (16) e poi tritateli finemente (17) sul tagliere. Infine mettete a parte su un piattino (18).


Iniziate la marinatura

  • marinatura
  • marinatura
  • marinatura
Prendete una planetaria e metteteci dentro l'aglio tritato (19), su cui poi verserete sopra cinque cucchiai di olio extravergine di oliva (20) e tutto il succo di limone avanzato (21).


Finite la marinatura

  • marinatura
  • marinatura
  • marinatura
Quindi aggiungete anche una spolverata di pepe nero (22) macinato fresco, e mescolate bene (23) la marinatura, sbattendo gli ingredienti con la forchetta. Infine scolate i carciofi (24) che oramai saranno lessi. Non teneteli troppo in ebollizione o inizieranno a sfaldarsi e a perdere le foglie.


Marinate i carciofi

  • marinatura
  • marinatura
  • marinatura
Fate riposare per cinque minuti i carciofi, e quindi metteteli nella marinatura (25). Mescolate delicatamente (26) e lasciateli marinare per un paio d'ore, prima di metterli in un piatto (27) a sgocciolare.


Iniziate a grigliare

  • grigliare
  • grigliare
  • grigliare
Prendete ora la griglia elettrica, senza dimenticare di aggiungere l'acqua sul fondo, nel serbatorio. Accendete la griglia portando la temperatura al massimo, e quindi adagiatevi sopra i carciofi (28). Nel frattempo filtrate la marinatura in un colino (29). Girate di tanto in tanto i carciofi (30) per farli grigliare bene e non farli attaccare ai ferri. Ricordate che sono molto delicati e quindi trattateli con la necessaria attenzione, prendendoli sempre con le pinze.


carciofi alla griglia: Terminate la ricetta

  • grigliare
  • grigliare
  • grigliare
Di tanto in tanto irrorate un pochino i carciofi con la marinatura filtrata (31), versandola con un cucchiaio o spennellandola con il pennello da cucina. Continuate a girare i carciofi (32) finché non si saranno un pochino abbrustoliti, e quando pronti, metteteli in una ciotola (33) per farli riposare qualche minuto prima di servirli subito in tavola ancora caldi.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO