polenta al ragu

  Ricetta italia

  Viene servita come secondo piatto
  Ricetta per 2 persone

  Costo 7 €

Tempo di preparazione
01:55:00
  Tempo di preparazione
00:10:00

  Tempo di cottura
01:45:00


  Tipo di cottura: fornello
Lista degli Ingredienti


  • 60 grammi di polenta
  • 60 grammi di farina di grano tenero
  • 300 grammi di macinato di bovino
  • 200 grammi di conserva di pomodoro
  • 100 millilitri di vino rosso
  • 30 grammi di carote
  • 30 grammi di cipolle
  • 30 grammi di sedano
  • 1 manciata di sale
  • 5 cucchiai di Olio extravergine
Valori Nutrizionali di una porzione:
  • 480Kcal
  • 12g di grassi
  • 12g colesterolo
  • 4g di fibre
  • 30g di proteine

Polenta al ragł

Oggi vogliamo proporvi una piatto invernale tipico della tradizione culinaria italiana, che vanta numerose ricette diverse tra loro, in base alle singole regioni. La polenta al ragł č un piatto molto nutriente, che si presta benissimo per essere servito con del buon vino rosso strutturato, da proporre sia in famiglia, sia per una cena tra amici, specialmente tra coloro che amano gustare piatti poveri ma dal sapore inconfondibile.

La base di questa pietanza č la classica, e come condimento abbiamo scelto il sugo di pomodoro al ragł, ma se volete variare la ricetta, potete scegliere di modificare la salsa, aggiungendovi ad esempio le salsicce bianche di maiale, oppure carne macinata e funghi, oppure verdure ed ortaggi di stagione. Una porzione pari a 200 grammi complessivi di tale alimento, č il quantitativo ideale da assumere non pił di due volte al mese, raccomandato dagli esperti della nutrizione.

Polenta al ragu

Pietra Ollare Rettangolare con stand in acciaio inox 19x37 con Stand Ilsa

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,9€


Ingredienti

Ingredienti Per la preparazione di questa ricetta per due persone, dovete avere a disposizione i seguenti ingredienti:

60 g di polenta

60 g di farina

300 g di ragł di manzo

200 ml di salsa di pomodoro

100 ml di vino rosso

30 g di carota

40 g di cipolla rossa

sedano

sale fino q.b

pepe nero macinato fresco

olio di oliva extravergine

  • polenta con sugo di carne La polenta č un piatto tipico delle regioni del Nord Italia, dove ancora oggi costituisce un elemento “fondamentale” nella preparazione dei piatti tradizionali. Relativamente diffusa anche in alcune z...
  • La polenta in bianco La polenta č un alimento tradizionale della cucina del nord est ormai cucinato in tutta Italia e con una buona fama anche all'estero. Si prepara mescolando due farine, una di grano ed una di mais, e p...
  • La polenta ai funghi La polenta ai funghi č una delle preparazioni classiche fatte con questa farina di mais tradizionale della cucina veneta. Una volta la polenta rappresentava un piatto povero e spesso l'unico mangiato ...
  • La polenta fritta La polenta fritta č un ottimo accompagnamento per i secondi piatti sia di carne che vegetali, perfetta ad esempio da essere ripassata con dei funghi trifolati. La sua preparazione prevede la cottura c...

Cesto Natalizio - Idea Regalo Gusto e Tradizione

Prezzo: in offerta su Amazon a: 26,99€


Lavorate il sedano

  • sedano
  • sedano
  • sedano
Prendete il sedano che avete a disposizione e lavatelo accuratamente sotto abbondante acqua corrente (1), dopo averlo pulito, ponetelo sopra un tagliere e con un coltello dalla lama seghettata, iniziate a lavorarlo in piccoli pezzi (2) ed una volta terminato questo passaggio, lasciate da parte l’ortaggio (3) sopra un piattino piano.


La carota

  • carota
  • carota
  • carota
Ora prendete i bastoncini di carota e poneteli sopra un tagliere (4) dopo con un coltello dalla lama seghettata, iniziate a realizzare dei dadini non troppo piccoli (5) ed una volta completata anche questa operazione, lasciate da parte l’ortaggio da parte sopra un piattino (6).


La cipolla

  • cipolla
  • cipolla
  • cipolla
Dopo aver tagliato la cipolla che vi occorre, ponetela sopra un tagliere (7) e con un coltello dalla lama seghettata, sminuzzatela finemente (8) ed una volta terminato questo passaggio, lasciate l’ortaggio da parte appena lavorato sopra un piattino piano (9).


Iniziate la cottura

  • Iniziate la cottura
  • Iniziate la cottura
  • Iniziate la cottura
A questo punto prendete una casseruola e versate al suo interno tre cucchiai abbondanti di olio di oliva extravergine (10), fatelo scaldare qualche minuto, e dopo unitevi la cipolla rossa lavorata precedentemente (11) e la carota a dadini (12) per farli rosolare senza bruciarli.


Proseguite il soffritto

  • Proseguite il soffritto
  • Proseguite il soffritto
  • Proseguite il soffritto
Adesso unite nella casseruola anche il sedano (13) e lo spicchio di aglio intero (14), e quindi mescolate accuratamente con un cucchiaio e continuate a far rosolare ancora un pochino, facendo attenzione a non bruciare gli ingredienti, specialmente la pił delicata cipolla. Dopodiché alzate la fiamma e sfumate con il vino rosso (15).


Unite la carne

  • Unite la carne
  • Unite la carne
  • Unite la carne
Con un cucchiaio mescolate il vino un pochino con gli ingredienti aggiunti per il soffritto (16), e una volta sfumato unitevi la carne di manzo (17) e quindi la salsa al pomodoro (18), e infine mescolate bene di nuovo per amalgamare il tutto.


Proseguite la cottura

  • Proseguite la cottura
  • Proseguite la cottura
  • Proseguite la cottura
A questo punto aggiustate il ragł con il sale fino a vostro gradimento (19), facendo attenzione a non esagerare, e mescolate di nuovo con un cucchiaio (20). Quindi continuate a far cuocere qualche altro minuto, e poi eliminate lo spicchio di aglio intero (21) con un cucchiaio.


Terminate il ragł

  • Terminate il ragu
  • Terminate il ragu
  • Terminate il ragu
Coprite la casseruola con un coperchio e lasciate cuocere per circa trenta minuti (22), una volta terminato il tempo necessario, spolverate il ragł di pepe nero macinato fresco (23), coprite nuovamente e lasciate in cottura per altri trenta minuti. Una volta pronto, trasferite il ragł in un contenitore di porcellana oppure in un piatto fondo da portata (24), per poi usarlo di nuovo quando la polenta sarą pronta, riscaldato.


Realizzate la polenta

  • Realizzate la polenta
  • Realizzate la polenta
  • Realizzate la polenta
Adesso versate dell’acqua corrente in una casseruola con i bordi alti (25) e mettetela sul fuoco per scaldarla a fiamma alta. Quando l'acqua inizia ad essere calda, ma non bollente, unitevi la polenta (26), e iniziate a mescolare con un cucchiaio (27) ponendo la fiamma al minimo.


Proseguite la cottura

  • Proseguite la cottura
  • Proseguite la cottura
  • Proseguite la cottura
Quindi unite, sempre con l'acqua calda ma non bollente, lo stesso quantitativo di farina, setacciandola bene per non formare dei grumi (28). Quindi aggiustate con del sale fino la polenta nella casseruola (29) ed unitevi un cucchiaio scarso di olio di oliva extravergine (30). Mescolate sempre accuratamente per circa quaranta minuti, e sempre con il fuoco al minimo, fino a quando la polenta non sarą liscia ed omogenea, ricordandovi di eliminare tutti i grumi, se ce ne dovessero essere.


polenta al ragu: Terminate la ricetta

  • Terminate la ricetta
  • Terminate la ricetta
  • Terminate la ricetta
Prendete un tagliare di legno di medie dimensioni (31) ed aggiungetevi sopra la polenta, dopodiché con un coltello liscio, distribuitela in maniera omogenea (32) e proseguite aggiungendo il condimento al ragł realizzato in precedenza, con l’aiuto di un cucchiaio (33). Servite in tavola la pietanza ben calda, ed accompagnatela con del buon vino rosso strutturato.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO