coniglio alla cacciatora

  Ricetta italia

  Viene servita come secondo piatto
  Ricetta per 2 persone

  Costo 4 €


  Tempo totale di esecuzione
00:60:00
  Tempo di preparazione
00:10:00

  Tempo di cottura
00:40:00


  Tipo di cottura: fornello
Lista degli Ingredienti


  • 600 grammi di carne magra di coniglio
  • 30 grammi di cipolle
  • 30 grammi di carote
  • 1 costa di sedano
  • 1 spicchio di Aglio
  • 10 centilitri di vino bianco
  • 1 rametto di rosmarino
  • 100 grammi di olive da tavola
  • 1 grammo di dadi per brodo vegetale
  • 5 cucchiai di Olio extravergine
Valori Nutrizionali di una porzione:
  • 533Kcal
  • 20g di grassi
  • 20g colesterolo
  • 2g di fibre
  • 72g di proteine

Il coniglio alla cacciatora

Il coniglio alla cacciatora è una delle preparazioni più semplici per cucinare questa carne, con un semplice trito di ortaggi e qualche oliva. Si dice infatti che il nome “alla cacciatora” indicato in alcune ricette di carne derivi proprio dal fatto che durante la caccia la carne si cucinava in modo semplice e con pochissimi ingredienti reperibili nelle campagne. Oggi questa pietanza è molto apprezzata proprio per la sua semplicità.

Il coniglio alla cacciatora

Domoclip DOM323 Grill Verticale Pollo Kebab

Prezzo: in offerta su Amazon a: 129,71€
(Risparmi 1,28€)


Gli ingredienti

ingredienti La ricetta molto semplice per il coniglio alla cacciatora prevede i classici ingredienti da soffritto e le olive. Naturalmente la qualità della carne è fondamentale. Quindi per due persone procuratevi:

600 g di coniglio selvatico, ovvero 4 cosce

½ cipolla

1 spicchio d'aglio

1 gambo di sedano

½ carota

1 rametto di rosmarino

100 g di olive nere amarognole

10 cl di vino bianco

acqua calda

½ dado da brodo vegetale

olio extravergine di oliva


  • arrosto di bovino La carne rappresenta una delle principali fonti di proteine nell'alimentazione umana, insieme al pesce e ai latticini. Un tempo il suo consumo era considerato simbolo di benessere economico ed era ris...
  • video ricette Se stavate cercando un modo per imparare nuove ricette ancora più veloce e più semplice rispetto ai nostri articoli siete nella sezione giusta. In videoricette carne troverete tutte le ricette di stuz...
  • spezzatino ai funghi Lo spezzatino ai funghi viene generalmente preparato con della carne bovina, la più adatta ad accompagnare i funghi ma non l'unica. Se preferite infatti potrete sostituirla con la carne di pollo, ma a...
  • Lo spezzatino al pomodoro Lo spezzatino al pomodoro è tra i più classici, se non il più classico, degli stufati di carne in pezzi, cucinato da tutte le mamme almeno una domenica al mese. La sua cottura molto lunga infatti lo f...

Duplex KXZDAS breve peluche polvere a microonde coperchio parapolvere asciugamano panno in tessuto forno a microonde un forno a microonde a prova di coniglio olio con viola fungo rosso

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,04€


Il trito per il soffritto

  • cipolla
  • sedano
  • sedano
Iniziate la ricetta preparando il solito trito di odori per il soffritto, mantenendo però l'aglio intero. Sbucciatelo e mettetelo in un tegame di terracotta ampio. Quindi cominciate a tritare grossolanamente la cipolla, il gambo di sedano dopo averlo lavato con cura e la carota, dopo averla sbucciata con il pelapatate.


Il soffritto

  • soffritto
  • soffritto
  • soffritto
Ora nel tegame di terracotta mettete cinque cucchiai di olio extravergine di oliva a scaldare a fuoco medio e quindi, una volta caldo, lo spicchio d'aglio sbucciato, e il trito di odori, cipolla, sedano e carota. Fate soffriggere lentamente finché la cipolla non diviene trasparente.


Il coniglio

  • coniglio
  • coniglio
  • coniglio
Una volta resa trasparente la cipolla aggiungete i cosci di coniglio che avrete precedentemente lavato con cura per eliminare tutto il sangue e messo ammollo per circa mezzora con un goccio di aceto se il profumo risultasse troppo selvatico. Una volta scolato e asciugato bene con un panno il coniglio aggiungetelo al tegame e fatelo rosolare per circa cinque minuti nel soffritto, in modo che prenda bene colore.


La cottura

  • coniglio
  • coniglio
  • coniglio
Una volta rosolate bene le cosce aggiungete il vino e fate sfumare qualche minuto senza coperchio a fuoco medio. Lasciate comunque il sughetto di fondo e quindi aggiungete anche le olive. Aggiungete anche il rametto di rosmarino, poggiandolo sui cosciotti, coprite con un coperchio e lasciate andare per circa cinque minuti.


Terminare la cottura

  • Terminare la cottura
  • Terminare la cottura
  • Terminare la cottura
Dopo cinque minuti aggiungere anche mezzo bicchiere di acqua calda e il mezzo dado da brodo. Fatelo sciogliere, mescolate bene e quindi coprite di nuovo per portare il coniglio a fine cottura. I tempi dipendono dalla grandezza della carne e variano da un minimo di 40 minuti ad un massimo di un'ora. Controllate comunque sempre con una forchetta la cottura della carne e una volta pronto servite in tavola ben caldo, con un pochino di sughetto di fondo e le olive.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO