spaghetti seppie

  Ricetta italia

  Viene servita come primo piatto
  Ricetta per 2 persone

  Costo 5 €


  Tempo totale di esecuzione
00:30:00
  Tempo di preparazione
00:15:00

  Tempo di cottura
00:15:00


  Tipo di cottura: fornello
Lista degli Ingredienti


  • 160 grammi di pasta secca all'uovo
  • 200 grammi di seppia
  • 200 grammi di pomodori maturi
  • 10 centilitri di vino bianco
  • 2 spicchi di Aglio
  • 1 spolverata di prezzemolo
  • 4 cucchiai di Olio extravergine
Valori Nutrizionali di una porzione:
  • 434Kcal
  • 8g di grassi
  • 8g colesterolo
  • 4g di fibre
  • 26g di proteine

Gli spaghetti con le seppie

Gli spaghetti con le seppioline o i polipetti sono un primo sfizioso e non molto comune anche se tipicamente italiano. Il loro gusto è molto delicato e il piatto viene indicato per gli amanti dei primi piatti di pesce non troppo saporiti, come possono essere le cozze o le vongole. La preparazione è di estrema semplicità e velocità, e potrete proporre questo piatto anche in serate di una certa importanza e con gli amici. Il piatto è particolarmente apprezzato nel Lazio.

spaghetti con le seppie

Philips HR2345/19 Viva Collection Pastamaker con Fronte in Metallo, 13.5 cm, Bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 209,99€


Gli ingredienti

ingredienti Per cucinare dei buoni spaghetti con le seppie dovrete naturalmente acquistare dei polipetti freschi e teneri dalla vostra pescheria di fiducia, mentre gli altri ingredienti sono pochi e comuni per una casa italiana. Per una ricetta da due persone procuratevi quindi i seguenti ingredienti:

160 g di spaghetti

200 g di seppie fresche

200 g di pomodori freschi

10 cl di vino bianco a bassa acidità

2 spicchi d'aglio

1 ciuffo di prezzemolo

olio extravergine d'oliva


  • la zuppa di farro Il farro è un alimento molto antico, un tipo di frumento appartenente al genere Triticum che viene coltivato e sfruttato già dall'epoca neolitica. Del genere fanno parte tre specie: il farro piccolo, ...
  • tortellini di zucca I tortellini sono costituiti da una pasta all'uovo fresca in cui è stato inserito un ripieno. La loro origine, molto famosa è bolognese e modenese, da cui riprende anche il nome italiano dal dialettal...
  • linguine con le vongole Che cosa c'è di meglio, magari dopo aver trascorso una bella giornata di mare, che tornare a casa e continuare a sentire l'odore del mare anche nel piatto? Per portare il mare in tavola basta davvero ...
  • Minestra di patate Le patate sono oggi un alimento fondamentale nella nutrizione umana, ma in Europa sono relativamente recenti. Nonostante questo il loro utilizzo è quotidiano e molto importante in tutte le culture eur...

ISWEES 2PCS (Piccolo & Grande) Cucina Cestino a vapore pieghevole in acciaio inossidabile della maglia,Diametro 14 a 27 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€
(Risparmi 26€)


Prepariamo gli ingredienti

  • aglio
  • seppie
  • pomodori
Iniziamo con il preparare gli ingredienti che dovremo poi andare a cucinare, a cominciare dall'aglio che dovrà essere tritato finemente. Quindi tagliamo i polipetti pulendoli accuratamente. Tagliate prima la testa rigirandola e lavandola in acqua corrente. Poi tagliatela a listelle. Eliminate la parte tra la testa e le braccia tentacolari, dove vi sono gli occhi e la bocca del polipetto e quindi tagliate in pezzi anche i tentacoli. Mettete da parte e quindi tagliate anche i pomodori in piccoli pezzi.


Il soffritto

  • soffritto
  • seppie
  • vino
Quindi iniziamo a preparare un soffritto leggero ponendo in una padella ampia e antiaderente quattro cucchiai d'olio a scaldare a fuoco medio. Aggiungiamo quindi l'aglio tritato e facciamolo dorare fino a mettere anche i polipetti tagliati in pezzi. Lasciamo insaporire qualche minuto salando e pepando prima di iniziare a sfumare il vino.


Il sughetto

  • pomodori
  • pomodori
  • sughetto
Una volta sfumato il vino aggiungiamo i pezzi di pomodori e saliamo leggermente, senza esagerare. Quindi mescoliamo e lasciamo andare per circa dieci minuti a fuoco medio coprendo bene con un coperchio.


spaghetti seppie: La preparazione finale

  • saltare spaghetti
  • saltare spaghetti
  • prezzemolo
Nel frattempo avrete messo l'acqua per la pasta a bollire in modo che i tempi di cottura coincidano e avrete tritato il prezzemolo finemente. Una volta cotti gli spaghetti scolateli e saltateli in padella, abbassando il fuoco al minimo. Mescolate bene per circa un minuto facendo assorbire il sughetto alla pasta, spolverate con il prezzemolo e quindi impiattate ben caldo per servire immediatamente a tavola. Aggiungete su ogni piatto una manciata scarsa di prezzemolo tritato.



COMMENTI SULL' ARTICOLO