calzone ripieno

  Ricetta italia

  Viene servita come piatto unico
  Ricetta per 2 persone

  Costo 4 €

  Tempo di preparazione
04:10:00


  Tempo di cottura
00:40:00


  Tipo di cottura: forno
Lista degli Ingredienti


  • 300 grammi di farina di grano tenero
  • 150 millilitri di latte
  • 150 millilitri di Acqua
  • 150 grammi di mozzarella
  • 300 grammi di funghi chiodini
  • 10 grammi di lievito
  • 5 grammi di zucchero
  • 1 spicchio di Aglio
  • 5 cucchiai di Olio extravergine
  • 1 manciata di sale
Valori Nutrizionali di una porzione:
  • 823Kcal
  • 22g di grassi
  • 22g colesterolo
  • 16g di fibre
  • 38g di proteine

Calzone ripieno

Il calzone ripieno, una pietanza molto gustosa e saporita, e nel nostro paese sono presenti moltissime ricette per la realizzazione di questo piatto, che vanta condimenti differenti e tradizionali per ogni singola regione con caratteristiche culinarie del posto.

Oggi vi stiamo proponendo un metodo classico, ripieno con funghi champignon e mozzarella, molto apprezzato da tutti.

Potete variare la ricetta aggiungendo o sostituendo gli ingredienti presenti con quelli a vostro gradimento, come ad esempio ortaggi, verdura, mozzarella fresca, salumi ed insaccati.

Ideale come portata principale, potete servire il calzone ripieno con i funghi accompagnato sia da birra chiara fresca, che da un buon vino rosso dai sapori fruttati.

3 Pezzi – Stampo Calzone, Mini Pizza, Ravioli Diam : 12,5 - 10,5 e 8,5 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,96€


Ingredienti

Per realizzare questa ricetta per due persone, dovete avere i seguenti ingredienti:

300 g di farina

150 ml di latte

150 ml di acqua

150 g di mozzarella grattugiata

300 g di funghi champignon

10 g di lievito secco per pizza

5 g di zucchero semolato

1 spicchio di aglio

olio extra vergine di oliva

sale

  • La pasta con funghi e salsicce La pasta con funghi e salsicce tra i piatti pi amati e cucinati dagli italiani, e fa quasi sempre parte anche dei menu nei ristoranti. Il piatto si prepara facilmente ma regala grandi sapori soprat...
  • La frittata con i funghi una delle tante frittate che si possono preparare, forse una di quelle meno preparate ma non per questo meno gustose. Anzi per questo piatto c' solo l'imbarazzo della scelta per quel che riguarda i...
  • Le patate con i funghi Le patate con i funghi sono un ottimo contorno per accompagnare i piatti di carne rossa in particolare, anche se si abbina bene anche ad alcuni pesci particolarmente saporiti e grandi. Questo contor...
  • I crostini ai funghi I crostini ai funghi sono un antipasto gustoso e semplice da realizzare, per essere proposto ai vostri aperitivi o come piccoli antipasti di terra, magari a precedere dei buoni risotti. Ottimi anche c...

PIZZACRAFT PC0405 - FORMA PER CALZONE PICCOLA

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,65€


Iniziate l'impasto

  • impasto
  • impasto
  • impasto
Prendete una terrina di medie dimensioni oppure una planetaria e versatevi al suo interno la farina (1), dopo aggiungete mano a mano l'acqua (2) ed uniteci anche il latte lentamente (3), insieme allo zucchero semolato.


Continuate l'impasto

  • impasto
  • impasto
  • impasto
Ora sciogliete in una tazzina con acqua calda il lievito secco per pizza mescolando accuratamente con un cucchiaino (4). Terminato questo passaggio, unite il liquido agli altri ingredienti nella planetaria (5) ed aggiungete un cucchiaio abbondane di olio extra vergine di oliva (6).


Terminate l'impasto

  • impasto
  • impasto
  • impasto
Adesso in modo molto energetico e velocemente, con le mani iniziate ad impastare gli ingredienti (7), fino a quando non si sar formata una palla liscia ed omogenea, dalla consistenza adeguata (8). Una volta terminata questa lavorazione, lasciate nella planetaria per circa quattro ore, in modo da far lievitare a sufficienza l'impasto, coprendo il contenitore con un canovaccio di cotone (9). Ricordiamo che per una giusta lievitazione, l'impasto deve raddoppiare dal quantitativo iniziale.


Lavorate i funghi

  • Lavorate i funghi
  • Lavorate i funghi
  • Lavorate i funghi
Lavate accuratamente sotto abbondane acqua corrente i funghi champignon (10), dopo poneteli in tagliere ed iniziate a sminuzzarli non troppo finemente con un coltello dalla lama liscia (11), una volta terminati i funghi a disposizione, lasciateli da parte in un piatto fondo di medie dimensioni (12).


Il soffritto

  • Il soffritto
  • Il soffritto
  • Il soffritto
Prendete una padella di medie dimensioni antiaderente, e versatevi all'interno tre cucchiai abbondanti di olio extra vergine di oliva (13) e l'aglio intero senza buccia (14). Una volta bel caldo, versate i funghi champignon lavorati in precedenza (15).


Continuate la cottura

  • Continuate la cottura
  • Continuate la cottura
  • Continuate la cottura
A questo punto, aggiustate i funghi in padella con del sale fino a vostro gradimento (16) e mescolate con un mestolo di legno (17), lasciando cuocere a fiamma moderata per circa venti minuti. Terminata la cottura, togliete lo spicchio di aglio con un mestolo o con un cucchiaio (18), stando attenti a non graffiare il fondo della padella. Lasciate da parte su un piattino piano.


Continuate la ricetta

  • Continuate la ricetta
  • Continuate la ricetta
  • Continuate la ricetta
Ponete un a parte dell'impasto realizzato precedentemente sul fondo di una teglia da forno unta di olio extra vergine di oliva in precedenza (19), poi con il palmo delle mani, stendetela completamente come quando dovete realizzare una pizza (20), ed una volta completata questa operazione, aggiungete in senso verticale i funghi cotti precedentemente (21).


calzone ripieno: Terminate la ricetta

  • Terminate la ricetta
  • Terminate la ricetta
  • Terminate la ricetta
Adesso aggiungete sopra i funghi champignon la mozzarella grattugiata (22) e con le punta delle dita, prendete una parte dell'impasto e sollevatelo fino a coprire tutta la farcitura (23). Chiudete bene il calzone rotolando con le dite l'impasto. Mettete a cuocere in forno (24), per circa venti minuti ad una temperatura non superiore a 140 gradi. Una volta pronta la ricetta, impiattate servite in tavola ben calda, accompagnandola con della buona birra fresca chiara o del vino rosso dai sapori fruttati.



COMMENTI SULL' ARTICOLO