ravioli di pesce

  Ricetta italia

  Viene servita come primo piatto
  Ricetta per 4 persone

  Costo 14 €

Tempo di preparazione
01:20:00
  Tempo di preparazione
00:60:00

  Tempo di cottura
00:20:00


  Tipo di cottura: fornello
Lista degli Ingredienti


  • 400 grammi di farina di grano tenero
  • 4 uova di gallina
  • 600 grammi di spigola
  • 400 grammi di spinaci
  • 300 grammi di patate
  • 100 grammi di pomodori maturi
  • 3 spicchi di Aglio
  • 1 spolverata di noce moscata
  • 1 spolverata di pepe
  • 1 manciata di sale
  • 7 cucchiai di Olio extravergine
  • 10 foglie di Basilico fresco
Valori Nutrizionali di una porzione:
  • 756Kcal
  • 19g di grassi
  • 19g colesterolo
  • 7g di fibre
  • 54g di proteine

I ravioli di pesce

I ravioli di pesce sono una preparazione molto lunga da fare, ma con un gusto decisamente nobile, da preparare nelle occasioni importanti. Il ripieno è fatto con tipi di pesce diverso, a seconda dei vostri gusti. Per questa ricetta abbiamo scelto il branzino, unito a degli spinaci e delle patate. Tutto tritato e cotto prima di essere messo nella sfoglia, da preparare prima. Una volta creati i ravioli, il più è decisamente fatto, e questa pasta è talmente buona, che va condita con un semplice soffritto dove cuocere qualche minuti dei pomodorini pachino. Un sughetto semplicissimo, per un ripieno che fornisce tutto il gusto al piatto. Con questa ricetta, semplice ma lunga, potrete stupire i vostri ospiti, e dovrete abbinare un vino bianco di una certa importanza.
ravioli di pesce

Garza per vaporiera, riutilizzabile in puro cotone naturale, panno in tessuto per ravioli, per riso, sud, verdure, carne e pesce, uso in cucina, confezione da 2

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,11€


Gli ingredienti

ravioli di pesce Per fare i ravioli di pesce per quattro persone, dovrete avere questi ingredienti

Per l'impasto dei ravioli

400g di farina tipo 00

4 uova

sale

Per il ripieno dei ravioli

600g di filetto di branzino

400g di spinaci freschi

300g di patate

1 spicchio d'aglio

noce moscata

sale

olio extravergine di oliva

Per il condimento

200g di pomodorini pachino

6 foglie di basilico

1 spicchio d'aglio

sale

pepe nero

olio extravergine di oliva

  • I ravioli ripieni di spinaci I ravioli ripieni di spinaci ripieni di spinaci sono un grande classico della pasta all'uovo fresca italiana. La loro preparazione non è difficile anche se non del tutto semplice ma comunque è molto l...
  • I ravioli ripieni di prosciutto I ravioli ripieni di prosciutto si preparano con una ricetta classica, mediamente difficile e molto lunga da realizzare. Ottimi nelle domeniche in famiglia, con un pochino di pomodoro saltato in padel...
  • I ravioli con la ricotta I ravioli con la ricotta sono un altro grande classico della cucina italiana. La loro origine è antichissima, tanto che vennero citati anche da Boccaccio nel Decamerone....
  • I ravioli alle melanzane I ravioli al ripieno di melanzana sono un primo piatto gustoso da preparare con tempi molto lunghi in cui dovrete far riposare l'impasto e preparare il ripieno cuocendo l'ortaggio con un soffritto leg...

Cestino Bamboo Cottura A Vapore Su 2 Piani Con Coperchio Intrecciato, Cuocivapore Di Bamboo A 2 Ripiani, Vaporizzatore Di Bambù, Set Cestelli In Bambù, 3 Pezzi, Colore Naturale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,99€


Preparare gli ingredienti per l'impasto

  • ravioli di pesce
  • ravioli di pesce
  • ravioli di pesce
Cominciate la ricetta setacciando la farina in una planetaria (1), per poi aggiustarla con un pizzico di sale (2) e fate un buco al centro. Quindi rompete le uova in una ciotolina (3), facendo attenzione alle schegge del guscio che potrebbero finire dentro. In caso eliminatele e proseguite.


Iniziate l'impasto

  • ravioli di pesce
  • ravioli di pesce
  • ravioli di pesce
Ora sbattete bene le uova (4) con una forchetta, per poi versarle nel buco al centro della farina (5). Quindi iniziate a mescolare (6) con le mani, portando la farina dal basso all'alto e mescolandola con le uova sbattute. Dovrete ottenere un impasto grossolano.


Finite l'impasto

  • ravioli di pesce
  • ravioli di pesce
  • ravioli di pesce
Quando avrete una massa grossolana di impasto, infarinate una tavola di legno e mettetecelo sopra. Quindi iniziate a impastare con tanta energia, con le mani (7), per almeno un quarto d'ora, fino ad ottenere un composto uniforme (8), tutto uguale nel colore, abbastanza elastico. Rimettetelo nella planetaria pulita e infarinata e copritelo con un torcione (9). Fate riposare per almeno una mezzora, mentre preparate il resto della ricetta.


Le patate

  • ravioli di pesce
  • ravioli di pesce
  • ravioli di pesce
Intanto avrete messo una pentola colma d'acqua sul fuoco. Lavate bene le patate (10) sotto l'acqua corrente e poi mettetele a lessare nell'acqua (11), aggiungendo un pizzico di sale (12).


Gli spinaci

  • ravioli di pesce
  • ravioli di pesce
  • ravioli di pesce
Mentre le patate lessano, mettete gli spinaci sul tagliere ed eliminate i gambi, tagliandoli via (13) con il coltello per tenere solo le foglie, da lavare bene (14) sotto l'acqua corrente. Togliete tutta la terra e quindi asciugate bene le foglie (15) con un torcione.


Il soffritto

  • ravioli di pesce
  • ravioli di pesce
  • ravioli di pesce
Mettete gli spinaci in una ciotolina (16) e iniziate a sbucciare uno spicchio d'aglio (17). Quindi versate cinque cucchiai di olio extravergine di oliva (18) in una padella e fateli scaldare a fiamma bassa.


La cottura degli spinaci

  • ravioli di pesce
  • ravioli di pesce
  • ravioli di pesce
Quindi aggiungete lo spicchio d'aglio a dorare (19) in padella e poi aggiungete anche gli spinaci (20), coprendo la padella con il coperchio (21) per cinque minuti. Mantenete sempre la fiamma bassa.


Tritate gli spinaci

  • ravioli di pesce
  • ravioli di pesce
  • ravioli di pesce
Dopo aver cotto cinque minuti, salate gli spinaci (22), mescolate e trasferiteli sul tagliere per tritarli (23) finemente con il coltello. Quindi metteteli in una ciotolina (24) e proseguite.


Le patate

  • ravioli di pesce
  • ravioli di pesce
  • ravioli di pesce
Intanto le patate saranno lessate. Scolatele (25) in un colino e fatele raffreddare leggermente. Quindi sbucciatele con le dita (26), tirando via la pelle, e schiacciatele (27) con lo schiacciapatate.


Unite gli ingredienti

  • ravioli di pesce
  • ravioli di pesce
  • ravioli di pesce
Ora tornate sugli spinaci, spolverandoli con la noce moscata (28) in polvere. Poi uniteci le patate (29) schiacciate e mescolate bene (30) con una forchetta.


Il filetto

  • ravioli di pesce
  • ravioli di pesce
  • ravioli di pesce
Prendete una padella e versateci dentro un filo di olio extravergine di oliva (31) per farlo scaldare, prima di adagiarvi sopra il filetto di branzino (32), dalla parte della pelle. Salate leggermente (33) e fate cuocere su quel lato per cinque minuti.


Togliete la pelle

  • ravioli di pesce
  • ravioli di pesce
  • ravioli di pesce
Una volta scottato, girate il filetto nella padella (34) e fate cuocere per altri cinque minuti. Poi spegnete il fuoco, prendete il filetto e adagiatelo sul tagliere (35). Quindi con l'aiuto di un coltello e delle dita, tirate via la pelle (36).


Unite il pesce

  • ravioli di pesce
  • ravioli di pesce
  • ravioli di pesce
Iniziate a tritare la carne del pesce (37) con il coltello, e quindi unite tutto il filetto tritato insieme agli spinaci e alle patate (38). Mescolate tutto (39) con la forchetta, per amalgamare bene il ripieno.


Riprendete l'impasto

  • ravioli di pesce
  • ravioli di pesce
  • ravioli di pesce
Ora potete riprendere l'impasto e tagliarlo in otto pezzi (40) sulla tavola di legno infarinata. Prendete ogni singolo pezzo e iniziate a rotolarlo sotto le mani (41) per formare un sigaro che poi spianerete con il mattarello (42).


Spianate

  • ravioli di pesce
  • ravioli di pesce
  • ravioli di pesce
Quindi passate ogni singolo pezzo nella macchinetta a manovella (43) per fare delle strisce di pasta lunghe (44), spesse un centimetro e larghe circa 7 centimetri. Poi, a un centimetro dal bordo, iniziate a mettere un cucchiaino di ripieno (45), lungo tutta la striscia, con tanti pezzetti a distanza di 3,5 centimetri di distanza.


Finite i ravioli

  • ravioli di pesce
  • ravioli di pesce
  • ravioli di pesce
Infine prendete un'altra striscia e adagiatela sopra (46) a quella con il ripieno, dopo aver bagnato leggermente i bordi con un pennello intriso d'acqua. Quindi, con le dita, schiacciate i bordi e gli spazi vuoti (47), per far attaccare le due sfoglie. Poi, con la rotella dentellata, ritagliate i ravioli quadrati (48). Infarinateli e lasciateli sulla tavola di legno, per iniziare il condimento.


I pomodorini

  • ravioli di pesce
  • ravioli di pesce
  • ravioli di pesce
Lavate bene i pomodorini (49), asciugateli e tagliateli a metà (50). Mettete tutto a parte (51) e proseguite.


Il soffritto

  • ravioli di pesce
  • ravioli di pesce
  • ravioli di pesce
Versate cinque cucchiai di olio extravergine di oliva (52) in una padella e fate scaldare. Sbucciate due spicchi d'aglio (53) e metteteli a dorare (54) nell'olio.


Il condimento

  • ravioli di pesce
  • ravioli di pesce
  • ravioli di pesce
Quindi aggiungete i pomodorini (55) alla padella, e aggiungete le foglie di basilico (56). Coprite con il coperchio (57) e fate cuocere per dieci minuti.


I ravioli

  • ravioli di pesce
  • ravioli di pesce
  • ravioli di pesce
Poi salate leggermente (58) i pomodorini. Nel frattempo avrete messo abbondante acqua salata a bollire. Immergetevi i ravioli (59) e fateli lessare (60) per dieci minuti, con la fiamma bassa.


Saltate i ravioli

  • ravioli di pesce
  • ravioli di pesce
  • ravioli di pesce
Quando sono cotti, prendeteli direttamente dall'acqua con una ramina (61), e saltateli subito in padella (62). Quindi spolverate con del pepe nero (63) macinato fresco.


La preparazione finale

  • ravioli di pesce
  • ravioli di pesce
  • ravioli di pesce
Ora non vi resta che mescolare (64) delicatamente i ravioli al sughetto, e aggiungere qualche foglia di basilico (65). Impiattate (66) i ravioli e portateli in tavola ben caldi.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO