seppia e patate

  Ricetta italia

  Viene servita come secondo piatto
  Ricetta per 2 persone

  Costo 6 €


  Tempo totale di esecuzione
00:40:00
  Tempo di preparazione
00:20:00

  Tempo di cottura
00:20:00


  Tipo di cottura: fornello
Lista degli Ingredienti


  • 400 grammi di seppia
  • 300 grammi di patate
  • 100 millilitri di vino bianco
  • 1 spicchio di Aglio
  • 1 manciata di prezzemolo
  • 1 manciata di sale
  • 1 spolverata di pepe
  • 5 cucchiai di Olio extravergine
Valori Nutrizionali di una porzione:
  • 354Kcal
  • 10g di grassi
  • 10g colesterolo
  • 2g di fibre
  • 31g di proteine

Seppia e patate

La ricetta che oggi vogliamo proporvi, è un secondo piatto di pesce facile da realizzare in casa, con l'aggiunta di ingredienti genuini e salutari, che potete reperire al supermercato. L'ingrediente base di questa pietanza è la seppia, un mollusco dal sapore delicato ed inconfondibile, che si presta benissimo per essere cucinato in tante tipologie, tutte diverse tra loro, da proporre sia per una cena in famiglia, sia con amici, servendola con del buon vino bianco fresco dai sapori fruttati. Ad accompagnare questo piatto abbiamo scelto le patate, che rendono così la ricetta completa, nutriente e sostanziosa. Se volete variare la ricetta, e sostituire l'ortaggio che abbiamo scelto con un altro ingrediente, vi consigliamo di aggiungere alla seppia i piselli, sia in scatola che freschi, seguendo sempre di pari passo le indicazioni qui presenti.
Seppia e patate

Philips Airfryer XXL friggitrice ad aria calda senza OL, Twin Turbo di Star hd9630/90, 1.4 kg, 2225 W, Nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 245,3€


Ingredienti

Ingredienti Per la preparazione di questa ricetta per due persone, dovete avere in casa i seguenti ingredienti:

400 g di seppia

300 g di patate

prezzemolo

1 spicchio di aglio

1/2 bicchiere di vino bianco secco

olio di oliva extravergine

pepe nero macinato fresco

sale fino q.b.

  • La seppia alla piastra La seppia alla piastra è uno dei piatti di pesce più classici della cucina italiana, spesso servita come secondo, ma anche come antipasto fresco. La seppia alla piastra è veloce da preparare, e i temp...

deyoli peonia e Una Fibbia con Effetto Bacche - Seppia Come Stampa su Tela, Motivo già incorniciato su Telaio in Vero Legno, Stampa Digitale di Alta qualità con Telaio, nessun Poster o Poster, 100x70

Prezzo: in offerta su Amazon a: 42,95€


Pulite la seppia

  • Pulite la seppia
  • Pulite la seppia
  • Pulite la seppia
La seppia è un invertebrato di mare, che va comunque pulito, come un qualsiasi pesce, anche perché spesso, la pescheria lo vende senza sviscerarlo e togliere le pochissime parti dure, fatte con cartilagene. Per questo, la prima operazione da fare, è pulire la seppia, togliendo la lisca che supporta il cappello, il becco, gli occhi e le viscere.

Iniziate la ricetta ponendo la seppia che avete a disposizione sopra un tagliere (1), successivamente con un coltello fate un taglio netto sopra la testa (2), per staccare la parte con i tentacoli e gli occhi. Quindi, con la punta del coltello estraete il becco (3), che troverete nella parte dove partono i tentacoli, proprio al centro. Potete individuarlo facilmente perché scuro e molto duro. Basterà fare una leggera pressione ai lati del becco e questi uscirà facilmente dalla sua sede.


Proseguite la pulizia

  • Proseguite la pulizia
  • Proseguite la pulizia
  • Proseguite la pulizia
Ora continuate a lavorare sulla parte dei tentacoli, e con un taglio netto, asportate con un taglio netto gli occhi della seppia (4), separandoli dai tentacoli per gettarli via. Una volta completato questo passaggio, con le mani eliminate la cartilagine del mollusco (5), che troverete nel cappello, meglio noto come il corpo. Questa si presenta come una lisca molto lungo e trasparente, infilata per la lunghezza, in modo da sorreggere il corpo. Senza nessuno sforzo, basterà prenderla con due dita e sfilarla dalla sua sede. Quindi continuate la ricetta, estraendo tutte le viscere (6) che si trovano all'interno del corpo. Qui troverete una massa molle e giallastra, che dovrete eliminare completamente, lasciano solo la parte esterna del corpo, che fa da involucro.


Terminate la pulizia della seppia

  • Terminate la pulizia della seppia
  • Terminate la pulizia della seppia
  • Terminate la pulizia della seppia
Adesso prendete la seppia la lavatela accuratamente all'interno per eliminare eventuali residui di viscere e di nero (7), poi proseguite lavando anche la testa ed i tentacoli (8) ed una volta terminato questo passaggio, lasciate il mollusco pulito da parte sopra un piatto piano da portata (9).


Lavorate le patate

  • Lavorate le patate
  • Lavorate le patate
  • Lavorate le patate
Prendete le patate che avete a disposizione e ponetele sopra un tagliere, successivamente con un pelapatate eliminate la buccia (10), poi con un coltello dalla lama lunga e liscia, iniziate a tagliare l'ortaggio a rondelle non troppo sottili (11), e successivamente in due parti. Terminato questo passaggio, lasciate l'ortaggio da parte dentro un piatto fondo (12).


Proseguite con il soffritto

  • Proseguite con il soffritto
  • Proseguite con il soffritto
  • Proseguite con il soffritto
Ora ponete una casseruola di medie dimensioni sopra il fornello ed aggiungete al suo interno tre cucchiai di olio di oliva extravergine (13), fate riscaldare a fiamma moderata ed unitevi lo spicchio di aglio interno senza la buccia (14), successivamente, aggiungete nella pentola le patate precedentemente lavorate (15).


Continuate gli ingredienti

  • Continuate gli ingredienti
  • Continuate gli ingredienti
  • Continuate gli ingredienti
Adesso aggiustate di sale fino a vostro gradimento le patate nella casseruola (16) e spolverate di pepe nero macinato fresco (17) . Alzate la fiamma e sfumate con i vino bianco secco, aiutandoci con un bicchiere (18).


Proseguite la ricetta

  • Proseguite la ricetta
  • Proseguite la ricetta
  • Proseguite la ricetta
A questo punto con una ramina o con un cucchiaio mescolate tutti gli ingredienti nella casseruola (19) poi successivamente copritela con un coperchio (20) e lasciate cuocere a fiamma moderata per circa venti minuti. Una volta trascorso il tempo necessario, mescolate nuovamente ed estraete dalla pentola lo spicchio di aglio (21).


Cottura della seppia

  • Cottura della seppia
  • Cottura della seppia
  • Cottura della seppia
Coprite la pentola e lasciate in cottura ancora dieci muniti (22), poi proseguite unendovi la seppia precedentemente pulita e sviscerata (23) . Una volta terminato questo passaggio, aggiungete sopra il mollusco le foglie di prezzemolo (24). Ora fate cuocere a fiamma moderata per circa trenta minuti.


seppia e patate: Terminate la ricetta

  • Terminate la ricetta
  • Terminate la ricetta
  • Terminate la ricetta
Quindi coprite con il coperchio (25). Trascorsi i primi quindici minuti di cottura, con una forchetta girate la seppia nell'altro lato (26), dopodiché coprite la casseruola con il coperchio nuovamente (27) e lasciate terminare la pietanza. Una volta ben cotta, impiattatela e servitela i tavola ancora calda, accompagnandola con del buon vino bianco dai sapori fruttati.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO