branzino bollito

  Ricetta italia

  Viene servita come secondo piatto
  Ricetta per 2 persone

  Costo 7 €


  Tempo totale di esecuzione
00:35:00
  Tempo di preparazione
00:20:00

  Tempo di cottura
00:15:00


  Tipo di cottura: lesso
Lista degli Ingredienti


  • 600 grammi di spigola
  • 200 millilitri di limone
  • 100 millilitri di vino bianco
  • 1 manciata di pepe
  • 1 manciata di sale
  • 3 cucchiai di Olio extravergine
  • 4 foglie di Alloro
Valori Nutrizionali di una porzione:
  • 312Kcal
  • 8g di grassi
  • 8g colesterolo
  • 0g di fibre
  • 50g di proteine

Branzino Bollito

Oggi vogliamo proporvi una pietanza molto semplice da realizzare in casa, con l’aggiunta di ingredienti genuini e salutari che potete reperire facilmente al supermercato o al mercato rionale. Il branzino è un pesce molto magro e nello stesso tempo saporito, da proporre sia in famiglia sia per una cena tra amici. Per la preparazione abbiamo aggiunto nella bollitura del pesce l’alloro, che dona alla pietanza un retrogusto unico ed inconfondibile ed un profumo leggermente aromatico.

Questo pesce si presta benissimo per qualsiasi tipologia di cottura, sia bollito, che nella cottura classica al forno, oppure in padella dopo aver realizzato i filetti. Una porzione pari a 200 grammi complessivi di questa pietanza. È il quantitativo ideale assumere almeno due volte la settimana raccomandato dagli esperti della nutrizione. Il branzino bollito è una ricetta diversa dal solito pesce al forno, che viene servita fredda per degli ottimi antipasti o dei secondi piatti molto leggeri. Vi consigliamo quindi di sfruttarla nei periodi in cui siete a dieta, se tenete alla linea, o se volete comunque mantenervi leggeri. Il pesce è infatti un ottimo nutriente ma al tempo stesso magro.

Branzino Bollito

ALAIX BBQ Grill Mat, 100% anti-aderente, facile da pulire, riutilizzabili, perfetta per la cottura in forno e per il Barbecue, nero, 3 Pack, 15.75"x13"

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,54€


Ingredienti

Ingredienti Per la preparazione di questa ricetta per due persone, dovete avere in casa i seguenti ingredienti:

2 Branzini

1 limone

100 ml di vino bianco secco

grani di pepe nero

sale fino

olio di oliva extravergine

foglie di alloro


  • Le polpette di gamberetti Le polpette di gamberetti sono un ottimo antipasto, buono anche come secondo, con un gusto particolare ed inusuale per servire un piatto diverso ai vostri ospiti o ai vostri familiari. La ricetta è ab...
  • Filetti di merluzzo Per la realizzazione di questa pietanza, abbiamo utilizzato ingredienti semplici e genuini che si accompagnano benissimo con il merluzzo.I pomodori pachino, essendo un ortaggio dal retrogusto delica...
  • Ricette pesce light La ricetta che vi stiamo proponendo, è molto semplice da realizzare ed il tempo di preparazione e cottura è di circa venti minuti. Come ingredienti principale abbiamo utilizzato il branzino, un pesce ...
  • Luccio Il luccio è un esemplare di acqua dolce, che appartiene alla famiglia delle “Esocidae”.Esteticamente si presenta con una particolare bocca a becco di anatra, dotata di denti molto robusti e acuminat...

ALAIX BBQ Grill Mat, 100% anti-aderente, facile da pulire, riutilizzabili, perfetta per la cottura in forno e per il Barbecue, nero, 2 Pack, 15.75"x13"

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,3€


Iniziate la ricetta

  • Iniziate la ricetta
  • Iniziate la ricetta
  • Iniziate la ricetta
Iniziate la ricetta riempendo una casseruola di grandi dimensioni di acqua corrente (1), dove dopo aggiungente il vino bianco secco (2) ed i grani di pepe nero (3) interi.


Unite gli ingredienti

  • Unite gli ingredienti
  • Unite gli ingredienti
  • Unite gli ingredienti
A questo punto aggiungete nella casseruola due cucchiai abbondanti di olio di oliva extravergine (4) ed aggiustate di sale fino a vostro gradimento (5). Proseguite unendo nella pentola le foglie di alloro essiccate (6).


Lavorate il limone

  • Lavorate il limone
  • Lavorate il limone
  • Lavorate il limone
Dopo aver lavato il limone sotto abbondante acqua corrente, dividetelo in due parti con un coltello dalla lama seghettata (7) per non rovinare l'affilatura con l'acidità dell'agrume, e con una metà, realizzate il succo utilizzando uno spremiagrumi (8) e lasciate da parte il restante che vi servirà in seguito. Una volta terminato questo passaggio, aggiungete il succo nella casseruola con gli altri ingredienti (9). Accendete la fiamma del fornello e portate l'acqua ad ebollizione, coprendo con un coperchio.


Sviscerate il pesce

  • Sviscerate il pesce
  • Sviscerate il pesce
  • Sviscerate il pesce
Ora con le forbici fate un taglio netto sotto la pancia del pesce partendo dall’orifizio (10), fino ad arrivare sotto le branchie del pesce. Dopo, con le mani, eliminate le viscere (11), tirandole via e proseguite con le branchie (12), che dovrete tirare con forza, magari tagliandole alla base. Lavate accuratamente sotto abbondante acqua corrente il branzino in maniera tale da eliminare eventuali residui di sangue e viscere.


Proseguite la ricetta

  • Proseguite la ricetta
  • Proseguite la ricetta
  • Proseguite la ricetta
Adesso aggiungete nella casseruola i branzini puliti nel passaggio precedente (13) immergendoli bene nell'acqua in ebollizione, coprite con un coperchio (14) e lasciate cuocere per circa quindici minuti per ogni chilogrammo di pesce, a fiamma moderata (15).


Terminate la cottura

  • Terminate la cottura
  • Terminate la cottura
  • Terminate la cottura
Una volta trascorso il tempo di cottura, con le pinze da cucina, togliete il pesce dalla casseruola (16), facendo molta attenzione a non spezzarlo, in quanto molto soffice, e ponetelo sopra un piatto piano (17) e lasciatelo raffreddare da parte per circa quindici minuti (18).


Spinate il pesce

  • Spinate il pesce
  • Spinate il pesce
  • Spinate il pesce
Una volta che il pesce si è freddato, mettetelo sul tagliere e con il coltello piatto e il cucchiaio iniziate a spinarlo e a pulirlo. Per prima cosa togliete la pelle sollevandola con il coltello (19) e prendendola poi tra cucchiaio e coltello (20) per eliminarla. Tiratela via e quindi iniziate, sempre con il coltello, staccate la carne e quindi prendetela con il cucchiaio (21) per sollevarla e metterla a parte. Controllate che non vi siano rimaste spine e proseguite. Una volta tolto il primo filetto, tirate via la testa e la spina dorsale, e quindi ripetete la stessa operazione sull'altro lato del pesce, togliendo la pelle e le eventuali spine rimaste con una pinzetta. Naturalmente, a casa vostra, potrete effettuare tutte queste operazioni con le mani, se vi trovate più comodi.


Condite il pesce

  • Condite il pesce
  • Condite il pesce
  • Condite il pesce
Adesso, con un cucchiaio, trasferite la carne del pesce in un piatto (22) ed una volta completata questa operazione, aggiustatelo di sale fino a vostro gradimento (23) e spolverate di pepe nero macinato fresco (24). Disponete il pesce sul piatto ponendo i pezzi leggermente separati e fate attenzione a che non siano rimaste delle spine all'interno della carne, per evitare di servirle in tavola.


branzino bollito: Terminate la ricetta

  • Terminate la ricetta
  • Terminate la ricetta
  • Terminate la ricetta
Ora aggiungete sopra il pesce due cucchiai di olio extravergine di oliva a crudo (25) e spremete la metà del limone che avete messo da parte precedentemente (26). Servite la pietanza in tavola (27) ed accompagnatela con del buon vino bianco dai sapori fruttati e citrini, come un Vermentino ligure, in modo da integrare il sapore del vino e del limone.



COMMENTI SULL' ARTICOLO