polenta con cervo

  Ricetta italia

  Viene servita come secondo piatto
  Ricetta per 2 persone

  Costo 10 €

Tempo di preparazione
03:20:00
  Tempo di preparazione
00:20:00

  Tempo di cottura
03:00:00


  Tipo di cottura: fornello
Lista degli Ingredienti


  • 500 millilitri di vino rosso
  • 500 millilitri di Acqua
  • 50 grammi di farina di mais
  • 50 grammi di farina di grano tenero
  • 70 grammi di pancetta affumicata
  • 10 millilitri di grappa
  • 100 grammi di carote
  • 80 grammi di cipolle
  • 2 spicchi di Aglio
  • 3 foglie di Alloro
  • 1 manciata di timo
  • 1 manciata di rosmarino
  • 1 manciata di sale
  • 6 cucchiai di Olio extravergine
Valori Nutrizionali di una porzione:
  • 560Kcal
  • 15g di grassi
  • 15g colesterolo
  • 4g di fibre
  • 12g di proteine

La polenta con il cervo

La polenta di cervo è un piatto molto ricco, con una carne nobile e molto ricercata, dalla cottura lunghissima. La preparazione della ricetta è molto semplice, ma la sua tempistica è estesa su un giorno intero, per questa carne ha bisogno di essere marinata a lungo nel vino. La polenta, una volta piatto povero, si presta benissimo a questo spezzatino di carne selvatica, e ne risulta un piatto prelibato da preparare nelle grandi occasioni, e da accompagnare con un vino degno e importante. Scegliete dunque un ottimo toscano o veneto corposo, dai gusti terziari, invecchiato circa cinque anni.
La polenta con il cervo

Kaiser 658926 Stampo pasquale maxi a forma di agnello, con rivestimento antiaderente, 1,75 l, con ricetta [Lingua tedesca]

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,09€


Gli ingredienti

Gli ingredienti Per fare la polenta con il cervo, per due persone, procuratevi i seguenti ingredienti:

1 filetto di cervo (350 g circa)

½ litro di vino rosso

½ litro di acqua tiepida

50 g di farina gialla di mais per polenta

50 g di farina bianca tipo 00

70 g di guanciale a cubetti

10 ml di grappa o di vodka

1 carota

1 cipolla

2 spicchi d'aglio

3 foglie di alloro

timo secco

rosmarino secco

sale

olio extravergine di oliva

  • Il cervo in umido Il cervo in umido è una carne prelibata e molto ambita, da cucinare per le grandi occasioni, con una ricetta semplice da preparare ma molto lunga nella realizzazione, sia per i tempi di marinatura, 24...
  • polenta con sugo di carne La polenta è un piatto tipico delle regioni del Nord Italia, dove ancora oggi costituisce un elemento “fondamentale” nella preparazione dei piatti tradizionali. Relativamente diffusa anche in alcune z...
  • La polenta in bianco La polenta è un alimento tradizionale della cucina del nord est ormai cucinato in tutta Italia e con una buona fama anche all'estero. Si prepara mescolando due farine, una di grano ed una di mais, e p...
  • La polenta ai funghi La polenta ai funghi è una delle preparazioni classiche fatte con questa farina di mais tradizionale della cucina veneta. Una volta la polenta rappresentava un piatto povero e spesso l'unico mangiato ...

Kitchen Craft Tritacarne in ghisa n. 8 con accessorio per fare la salsiccia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 43,92€


I bocconcini di carne

  • I bocconcini di carne
  • I bocconcini di carne
  • I bocconcini di carne
Iniziate la ricetta il giorno prima, per marinare la carne a dovere. Prendete il filetto di cervo e posatelo su tagliere (1). Con un coltello da carne, tagliatelo a dadini (2) di circa un centimetro e mezzo, e quindi riversateli tutti in una planetaria (3), e proseguite con la marinatura.


Iniziate la marinatura

  • Iniziate la marinatura
  • Iniziate la marinatura
  • Iniziate la marinatura
Per prima cosa, versate il vino rosso (4) nella planetaria, fino a coprire tutta la carne. Quindi aggiungete nella marinata il rosmarino secco (5) e anche il timo secco (6). Mescolate bene e proseguite la ricetta.


Finite la marinata

  • Finite la marinata
  • Finite la marinata
  • Finite la marinata
Quindi aggiungete alla planetaria anche le foglie di alloro (7), e sbucciate l'aglio (8), per aggiungerlo alla marinata. Mescolate per far inserire bene gli ingredienti nel vino, e quindi coprite con la pellicola da cucina. Riponete la planetaria con la carne nel frigo, e lasciatela marinare per circa 24 ore. Il giorno seguente, tirate fuori la marinata di carne e iniziate la ricetta vera e propria. Ricordate che la carne dovrà essere cotta anche fino a tre ore, e quindi iniziate la ricetta per tempo.


La cipolla

  • La cipolla
  • La cipolla
  • La cipolla
Il giorno seguente, iniziate la ricetta partendo dagli ingredienti per il soffritto. Prendete la cipolla e sbucciatela sul tagliere (10), e poi tritatela finemente (11) con il coltello grande e mettete il trito su un piattino (12) a parte.


La carota

  • La carota
  • La carota
  • La carota
Quindi prendete la carota e sbucciatela (13) con il pelapatate. Quindi prendete il grattaverdure e grattatela (14) per poi mettere tutto su un piattino (15) a parte.


Riprendete la carne

  • Riprendete la carne
  • Riprendete la carne
  • Riprendete la carne
Quindi prendete la planetaria con la carne, e tirate fuori (16), con le pinze, tutti i bocconcini di cervo, per metterli su un piattino (17) a parte. Infine, prendete il vino della marinata, e filtratelo con un passino (18) in un bicchiere, che terrete da parte per la cottura, mentre butterete tutto il resto delle spezie.


Il soffritto

  • Il soffritto
  • Il soffritto
  • Il soffritto
Ora potrete iniziare a cucinare la carne, versate sei cucchiai di olio extravergine di oliva (19) in una pentola grande, meglio se di terracotta, e fateli scaldare. Una volta che l'olio è caldo, aggiungete la cipolla tritata (20) e fatela soffriggere un minuto. Quindi unite anche la carota grattugiata (21) e fatela soffriggere per qualche minuto.


Iniziate a cuocere la carne

  • Iniziate a cuocere la carne
  • Iniziate a cuocere la carne
  • Iniziate a cuocere la carne
Quindi unite al soffritto anche i cubetti di guanciale e mescolate bene (22). Iniziate a far sciogliere il grasso del guanciale per qualche minuto, e poi unite anche i bocconcini di cervo (23), e mescolate bene (24) per far insaporire il cervo nel grasso e nel soffritto. Alzate leggermente la fiamma per far scottare la carne e fargli prendere colore, e poi riabbassatela.


Continuate la cottura

  • Continuate la cottura
  • Continuate la cottura
  • Continuate la cottura
Una volta che la carne ha preso colore, riprendete il bicchiere dove avevate filtrato la marinata, e versate lentamente il vino rosso (25) dentro la pentola. Fate sfumare e continuate a mescolare (26) per far insaporire la carne e lasciate sfumare il vino a fuoco basso, in modo che continui a cucinare la carne. Una volta sfumato il vino, o comunque la maggior parte, versate anche la grappa, o la vodka (27) sulla carne, e fatelo sfumare. Ora dovrebbero essere passati 20 minuti di cottura.


Terminate la cottura

  • Terminate la cottura
  • Terminate la cottura
  • Terminate la cottura
Una volta sfumato il distillato, unite alla pentola anche la salsa di pomodoro (28), mescolatela bene (29) per amalgamare il tutto, e quindi aggiungete un pizzico di sale (30) alla preparazione, senza esagerare, perché il guanciale avrà già salato la carne. Vi suggeriamo di assaggiare il sughetto prima di salare la preparazione, in modo da non rovinare il gusto con un piatto troppo saporito.

Mettete il fuoco al minimo e coprite con il coperchio. Di tanto in tanto aggiungete dell'acqua calda, quando il sughetto di fondo si asciuga, e lasciate andare la cottura per circa un paio d'ore. Verso la fine iniziate a toccare la carne con un cucchiaio, per capire se è tenera. Quando sarà tenera allora sarà cotta, mentre se ancora dura, lasciate cuocere. Quando è arrivata a fine cottura, alzate la fiamma per ridurre un pochino il sugo di fondo, se troppo acquoso o eccessivo.


Iniziate a preparare la polenta

  • Iniziate a preparare la polenta
  • Iniziate a preparare la polenta
  • Iniziate a preparare la polenta
Quando mancano circa 45 minuti alla fine della cottura della carne, iniziate a preparare la polenta. Versate la farina gialla di mais (31) in una pentola grande, e quindi versateci sopra anche l'acqua tiepida (32) e spolveratela con un pochino di sale (33).


Terminate la polenta

  • Terminate la polenta
  • Terminate la polenta
  • Terminate la polenta
Accendete il fuoco e cominciate a mescolare (34) la farina, che inizierà subito ad addensarsi. Quindi setacciateci dentro subito la farina (35), e continuate a mescolare (36) per circa 40 minuti, per sciogliere tutti i grumi. aggiungendo di tanto in tanto acqua tiepida.


polenta con cervo: La preparazione finale

  • La preparazione finale
  • La preparazione finale
  • La preparazione finale
Quando la polenta è liscia, spegnete il fuoco, e riversatela su un grande piano di legno (37), il classico per mangiare la polenta, se ne avete uno, altrimenti direttamente sui piatti. Quindi, con il dorso del cucchiaio, spianatela bene (38) e iniziate a ricoprirla con i bocconcini di cervo (39) al sugo, che avrete appena finito di cuocere. Portate subito in tavola ben caldo, accompagnando con un buon vino rosso.



COMMENTI SULL' ARTICOLO