tacchino al latte

  Ricetta italia

  Viene servita come primo piatto
  Ricetta per 2 persone

  Costo 5 €

Tempo di preparazione
01:05:00
  Tempo di preparazione
00:15:00

  Tempo di cottura
00:50:00


  Tipo di cottura: fornello
Lista degli Ingredienti


  • 300 grammi di petto di tacchino
  • 50 grammi di limone
  • 1 cucchiao di farina di grano tenero
  • 30 grammi di burro
  • 250 millilitri di latte
  • 5 centilitri di brandy
  • 1 grammo di noce moscata
  • 5 foglie di menta
  • 1 grammo di pepe
Valori Nutrizionali di una porzione:
  • 470Kcal
  • 24g di grassi
  • 24g colesterolo
  • 2g di fibre
  • 38g di proteine

Il tacchino al latte

Il tacchino al latte è una gustosa e inusuale ricetta che potrete proporre a casa o in cene con gli amici per un piatto molto fresco, nonostante la presenza del latte, grazie al tocco rinfrescante del limone e della menta. I tempi di cottura sono un pochino lunghi ma in compenso la preparazione è abbastanza semplice. Alcuni ingredienti sono poco usuali in casa, come la menta, ma molti ormai iniziano a coltivarla. Ottimo gusto fresco con un palato tutto cremoso per questa carne delicata.

tacchino al latte

VICTAGEN Termometro Elettronico per Alimenti a batteria con due sonde intercambiabili, timer, schermo a cristalli liquidi retroilluminato. Perfetto per BBQ e grigliate.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,78€
(Risparmi 7€)


Gli ingredienti

ingredienti Cucinare il tacchino al latte richiede ingredienti comuni, a parte il tacchino, che sono reperibili o già presenti in casa. Per una ricetta da due persone procuratevi:

300 g di petto di tacchino

1 limone

1 cucchiaio di farina

30 g di burro

250 ml di latte

5 cl di brandy

1 pizzico di noce moscata

1 rametto di menta

pepe nero


  • spezzatino di tacchino Il tacchino è una carne bianca molto gustosa, che può essere cucinata in vari modo tra cui quello con la tecnica in umido, che consente di avere una carne morbida in un brodino o una cremina a seconda...
  • straccetti tacchino Gli straccetti di tacchino sono un piatto gustoso e nutriente, ottimo da proporre alla domenica ma anche nelle serate in compagnia con gli amici. Facile da realizzare, può essere cotto in circa venti ...
  • Gli involtini di tacchino Gli involtini di tacchino sono un gustoso secondo che può essere preparato secondo varie ricette. Noi proponiamo quella tra le più classiche con il prosciutto e formaggio, semplice da realizzare e pro...
  • Il tacchino al curry Il tacchino al curry è un'altra ricetta di derivazione indiana, dove questa spezia è molto usata, ed amata anche in Inghilterra dove venne introdotta ai tempi della colonizzazione britannica sull'Indi...

MAIKEHIGH termometro da cucina Telecomando Wireless per Barbecue con termometro digitale, controlla temperatura per carne da Barbecue, Smoker, Grill, forno, per carni

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,99€
(Risparmi 9€)


Preparare il limone

  • grattare limone
  • grattare limone
  • succo di limone
Per prima cosa iniziamo a preparare il limone. Grattiamo la scorsa finemente senza arrivare alla parte bianca che ha un gusto amarognolo. La parte gialla invece è quella di nostro interesse. Poi prendiamo il limone e dividiamolo in due per spremerlo.


Tagliamo il tacchino

  • tacchino
  • tacchino
  • burro
Prendiamo i petti di tacchino e tagliamoli a dadini, per farne dei teneri bocconcini. Quindi prendiamo un tegame grande e mettiamoci il burro.


Iniziamo a cuocere il tacchino

  • burro
  • tacchino
  • brandy
Quindi prendiamo il tegame e facciamo sciogliere il burro per poi farlo friggere. Aggiungiamo quindi i bocconcini di tacchino e facciamoli rosolare bene nel burro prima di mettere il brandy a sfumare ed evaporare tutto.


Aggiungiamo le spezie

  • tacchino
  • noce moscata
  • pepe
Quando il brandy è quasi evaporato aggiungiamo la noce moscata in polvere e anche il pepe nero. Saliamo e quindi lasciamo insaporire mentre ci dedichiamo alla preparazione del latte.


Preparare il latte

  • latte e farina
  • succo di limone
  • latte
Intanto prepariamo il latte. Mettiamolo in un recipiente capiente e aggiungiamo la farina. Quindi aggiungiamo anche il succo di limone e iniziamo ad amalgamare il tutto con una forchetta, frustando bene fino ad ottenere un composto compatto, leggermente denso e senza grumi.


La cottura

  • latte
  • tacchino al latte
  • tacchino al latte
Ora prendete il latte preparato con la farina e versatelo tutto sulla carne fino a coprirla del tutto. Mescolate bene e lasciate andare la cottura per circa 40 minuti a fuoco basso, facendo consumare il latte fino a che si formi una densa crema sul fondo.


La preparazione finale

  • tacchino al latte
  • scorza di limone
  • tacchino al latte
Intanto che la carne cuoce tritate le foglie di menta, circa cinque. Una volta giunti al termine della cottura, giusto un paio di minuti prima di spegnere il fuoco aggiungete la scorza di limone grattata. Mescolate bene e una volta terminato impiattate ancora molto caldo spolverando con una generosa dose di menta tritata.


Fesa di tacchino al latte

tacchino In questa ricetta abbiamo cucinato il petto di tacchino al latte ma la stessa ricetta si può cucinare anche con una fesa di tacchino come materiale di partenza. Quando si parla di fesa di tacchino si deve tenere presente che con lo stesso termine vengono indicate due tipologie di carne di tacchino. La fesa di tacchino è infatti sia un tipo di taglio di carne ottenuto dal tacchino, sia un affettato già cotto che si trova in salumeria, molto simile al prosciutto cotto, povero di grassi e ricco di proteine.

In entrambi i casi si tratta comunque di ottima carne ideale per chi vuole restare in linea, assumere una giusta quantità di proteine limitando i grassi ed i carboidrati. Il tacchino, come il pollo, è una carne bianca migliore delle carni rosse sotto diversi aspetti. Il tacchino viene infatti consigliato rispetto alle carni rosse perchè più digeribile e costituita da fibre più morbide e quindi in grado di transitare in maniera più agile nell'intestino. Per questo motivo la carne di tacchino può essere consumata senza problemi anche due-tre volte alla settimana secondo l'opinione dei più conosciuti esperti di alimentazione.

Per cucinare questa ricetta con la fesa di tacchino non dovremo utilizzare la fesa a fette ma dei pezzi del taglio fresco di tacchino, che potremo trovare da qualsiasi macellaio o anche al banco macelleria di molto supermercati. Il procedimento sarà praticamente lo stesso e dovremo lavare accuratamente la fesa e tagliarla in piccoli pezzi come fatto per il pollo.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO